Benvenuti anzi bentornati lettori di The Shield Of Wrestling,come sempre Davide Cannilla per accompagnarvi a questa nuova puntata di 205 Live, lo show dei Cruiserweight!

Imminente discorso di Drake Maverick che ricorda lo scontro che avverrà a Royal Rumble: il campione Buddy Murphy dovrà dofendere la sua corona contro Hideo Itami, Akira Tozawa e Kalisto.  Nel match d’apertura assisteremo a Lio Rush contro Lince Dorado, . Nel main event, come annunciato settimana scorsa, il campione terrà una open challenge che tutti gli atleti di 205 Live potranno accettare.

Telecamere in arena dove troviamo già il Man Of The Hour a compiere la sua tipica entrata, una volta nel ring ci da il benvenuto Li05 Live. Dorado sarà la vittima sacrificale per i peccati danni fatti dal suo compagno, inoltre ricorda la vincita del titolo per Bobby Lashley. Ad interromperlo la Lucha House Party al completo.

LIO RUSH VS LINCE DORADO

Match molto agile, i due si scambiano tuffi, hurrincarrane e molto altro. Lio fa da mattatore, dominando buona parte della contesa. Il face invece prova ogni tanto a rinvenirsi ma non sempre riesce a portarsi un passo avanti. connettendo anche uno stupendo Moonsault che vale solo il conto di 2. Lince ci prova in tutti i modi ma pecca all’ ultimo, Rush ne approfitta e connette la sua Final Hour.

VINCITORE: LIO RUSH

Dopo il match il manager di Lashley attacca Dorado ma i LHP lo salvano.

Intervista a Noam Dar, dice di aver meritato la vittoria contro Tony Nese il quale, senza farsi aspettare, giunge sul luogo della contesa. Esso dice di aver dominato il loro incontro rendendolo un capolavoro, Dar gli ricorda che però ha perso.

Nell’ufficio del GM si trova un arbitro, Maverick dice di controllare come sta Lince, lo interrompe TJP, dice di voler accettare la challenge di Murphy, Drake però dice che sarà un debuttante, il primo campione Cruiserweight sarà preso in considerazione in futuro.

Kalisto, Akira Tozawa accompagnato da The Brian Kendrick e Hideo Itami accompagnato da Ariya Daivari dicono che prevarranno alla Royal Rumble vincendo il titolo. Settimana prossima ci sarà un Triple Threat tra loro.

Ecco che Murphy entra in arena con la sua cintura, ad accettare la sua sfida aperta è….aspettate un attimo, il campione deve parlare. Dice di stare zitti, si autoproclama il miglior peso leggero al mondo, poi si complimenta con i suoi sfidanti a RR. Non ha paura di chi uscirà, lo aspetta, ad uscire dallo stage è…HUMBERTO CARRILLO

HUMBERTO CARRILLO VS BUDDY MURPHY 

Carrillo promette veramente bene e subito, anche grazie all’avversario, il match alza il ritmo. Il giovane tende la mano al campione ma lui rifiuta per poi continuare a colpirlo. il Jaggernaut dei pesi leggeri lascia spazio al messicano ma per una buona metà di incontro fa da protagonista. Molti colpi duri da ricordare come la Back Stabber sull’apron, cortesia dello sfidante. Humberto tenta più volte di giungere ad una conclusione ma ogni volta Murphy riesce a fermarlo in tempo. Arriva anche una mossa aerea sensazionale che mette a dura prova l’ex infotunio alla gamba di Buddy. Ovviamente era tutta una farsa e Murphy tenta la sua Murphy’s Law che però viene reversata. Mente Carrillo prova la sua finale arriva il Knee in volo e la Murphy’s Law decisiva .

VINCITORE: BUDDY MURPHY

Si chiude così questa puntata di 205 Live che porta avanti le storie e che introduce anche un nuovo debuttante, ce ne saranno altri? Chi vincerà il TT di settimana prossima? Chi vivrà vedrà, da noi è tutto…

ALLA PROSSIMA