in ,

205 LIVE REPORT (7/11/2018)- DISRESPECT

Benvenuti anzi bentornati lettori di The Shield Of Wrestling, qui con voi Davide Cannilla a raccontarvi quanto successo nell’ultima puntata di 205 Live!

La puntata si apre come sempre con il discorso di Drake Maverick il quale in primis si congratula con Mustafa Ali per la vittoria ottenuta la scorsa settimana. Ricorda che questa settimana ci troviamo a Manchester, in Inghilterra e quindi assisteremo ad un paladino del territorio non con un volto nuovo per 205 Live, Mark Andrews contro il campione, Buddy Murphy. Inoltre Lince Dorado e Kalisto affronteranno Mike Kanellis e TJP in un tag team match.

Le telecamere inquadrano finalmente l’arena dove TJP sta già compiendo la sua entrata , il primo campione Cruiserweight tiene in testa la maschera di Gran Metalik.  Presto entra anche il suo tag team partner e poi i due vengono raggiunti dal Lucha House Party.

TJP & MIKE KANELLIS (W/MARIA KANELLIS) VS LUCHA HOUSE PARTY

Match quasi interamente dominato dai messicani, molto incentrato sul disrispetto che c’è tra le due fazioni. Con qualche scorrettezza Mike e TJP provano a concludere qualcosa ma falliscono miseramente. Nel finale il Gamer toglie la maschera a Lince Dorado, ma lui preparato ne aveva un’ altra sotto e senza che se ne accorga lo chiude in un roll-up.

VINCITORI: LUCHA HOUSE PARTY

Dopo il match i due cattivi vogliono attaccare i Luchadores ma vengono fermati da Maria, la quale dice che non serve.

Tramite un video preregistrato vediamo che mentre Cedric Alexander si sta allenando con i ragazzi del Performer Center viene interrotto da Lio Rush. Lui dice che di certo non avrà il suo rematch stando a combattere lì, ma forse lo avrà sconfiggendo il Man Of The Hour in un incontro 1 contro 1.

Una grafica lo rende ufficiale: settimana prossima vedremo Cedric Alexander vs Lio Rush.

Quando le telecamere si riaccendono vediamo un wrestler mai visto sul ring, aspetta il suo avversario, Lio Rush.

LIO RUSH VS JOSH MORRELL

Match abbastanza sbrigativo che mette in buonissima luce il debuttante. Nonostante questo dopo poco il Man Of The Hour chiude con la Dragon’s Call.

VINCITORE: LIO RUSH

Dopo il match tiene un promo dove dedica la vittoria a Cedric Alexander, dato che neanche settimana prossima la vedrà. Parla di come lui rispetta Cedric ma non sarà il primo a batterlo in un uno vs uno.

Mustafa Ali tiene un promo fuori dall’arena dove dice che non sprecherà piu l’opportunità per il titolo. Questa volta lui diventerà campione e lo sarà a lungo.

Una grafica dice che settimana prossima a 205 Live vedremo un tag team match: Drew Gulak e Jack Gallagher saranno contrapposti ad Akira Tozawa e a The Brian Kendrick.

Nell’arena già sta entrando il campione dei pesi leggeri, lo Jaggernaut della divisione, Buddy Murphy. Anche Mark Andrews entra ora in arena.

IT’S MAIN EVENT TIME!

MARK ANDREWS VS BUDDY MURPHY- NO TITLE MATCH

Match veramente ben riuscito con un pubblico molto partecipe. L’agilità di Andrews e la potenza fisica di Murphy si combinano alla perfezione facendo uscire 15 minuti di match godibilissimi. Alcune mosse veramente stupende come la Reverse Hurricanrana verso l’esterno seguito dal Suicide Dive. Andrews ci prova in tutte le salse anche con la sua Standing Shooting Star Press ma non riesce a concludere. Sul finale Mark prova la sua finale ma Murphy dopo averla schivata connette la Murphy’s Low.

VINCITORE: BUDDY MURPHY

E sulle immagini del campione festeggiante si chiude l’odierna puntata di 205 Live.

Lo show dei Cruiserweight si riconferma uno dei migliori se non il miglior show settimanale della WWE. Faide interessanti, match ben strutturati e promo che ti prendono. Main Event a dir poco spettacolare,se avete 15 minuti di tempo consiglio di recuperarselo. Noi però abbiamo finito, ci vediamo la prossima settimana.

ALLA PROSSIMA!

 

What do you think?

Written by Davide Cannilla

Comments

Leave a Reply

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Loading…

Social

SOCIAL: TRAGUARDO IMPORTANTE PER UN CAMPIONE!

NJPW

NJPW: ANNUNCIATI PARTECIPANTI ALLA WORLD TAG LEAGUE