in ,

MONDAY NIGHT RAW REPORT (26-11-2018) AUTHORITY

Monday Night Raw

Carissimi lettori di The Shield of Wrestling, alla tastiera c’è il vostro Phoenix pronto a raccontarvi quanto succederà durante l’odierna puntata di Monday Night Raw. Buona lettura!

Baron Corbin, Drew McIntyre, Bobby Lashley e Lio Rush danno inizio alle danze. Il general manager, poi seguito da Bobby, rompe il ghiaccio parlando di quanto le persone abbiano peccato di gola nel giorno del ringraziamento. A differenza loro. Il focus si sposta su Braun Strowman e ci vengono mostrate le immagini relative a settimana scorsa, dove The Monster Among Man ha subito un brutale attaccato. Segueun video pre registrato di Braun, il quale si trova in ospedale e non vede l’ora di servire la sua vendetta. Il pubblico apprezza. Il quartetto continua ad ironizzare e, secondo Baron, Strowman non sarà nemmeno presente a TLC. L’ex Lone Wolf prende posizione e rammenta che qualunque personalità andrà contro di loro, farà una brutta fine.

Ci pensa Elias ad interrompere il raduno di adulazioni reciproche, e lo fa con la sua pungente ilarità, ovviamente accompagnata dall’immancabile chitarra.

Il musicista intona una canzone nei confronti del suo odierno avversario, Bobby Lashley. Il tutto è abbastanza chiaro:”Bobby Lashley sucks!”.

•SINGLE MATCH: ELIAS V. BOBBY LASHLEY (W/Lio Rush, Drew McIntyre & Baron Corbin)

Elias riesce a prevalere sul colosso per l’intera fase iniziale dell’incontro. Ci sono varie interruzioni, fra cui una pubblicitaria, ma Elias mette a segno un Diving Elbow Drop decisivo: 1…2…NO! Lio interrompe il conteggio e fa scattare la squalifica. Corbin approfitta della sua posizione e rende l’incontro senza squalifiche.

La situazione sembra inizialmente gestibile per il musicista, ma la superiorità numerica la fa da padrona ed Elias subisce un pestaggio degno di nota. Le vicissitudini di settimana scorsa si ripetono, ma al posto di Braun Strowman c’è il povero Elias che, dopo essere stato martoriato per bene, viene schienato con noncuranza.

VINCITORE: BOBBY LASHLEY (W/Lio Rush, Drew McIntyre & Baron Corbin)

•Baron Corbin licenzia l’addetto alle luci dato che aveva aiutato Elias. Sopraggiunge Alexa Bliss e, dopo aver scambiato qualche convenevole, Baron annuncia che la bionda può controllare tutta la divisione femminile come meglio crede.

Dean Ambrose manda un messaggio pre registrato a Seth Rollins durante una seduta dal suo medico di fiducia. L’ex CZW si fa diverse punture, addirittura una sul didietro. Il Lunatic Fringe preannuncia che sarà presente a Raw la prossima settimana.

•Prosegue il feud fra i Revival e i Lucha House Party. I Top Guys si dicono molto contrariati dalla mancanza di rispetto dei luchadores, dato che non rispettano la tradizione del tag team match.

•3-ON-2  HANDICAP MATCH: THE REVIVAL V. LUCHA HOUSE PARTY

I Top Guys si vedono in difficoltà, ma paradossalmente riescono a prendere fiato con delle tipiche manovre di Lucha Libre. Ciononostante, Scott Dawson subisce una combo aerea che lo costringe alla resa.

VINCITORI: THE LUCHA HOUSE PARTY

Nia Jax e Tamina si trovano sul ring. Nia continua a lanciare alcune frecciatine a Becky Lynch, dicendo di essere fiera per averle rotto il naso. Ci vengono poi mostrate delle immagini risalenti a Money in The Bank, dove si vede una Ronda vittima dei colpi della Jax. La sequenza prosegue con le vicissitudini di Survivor Series, sempre con Ronda protagonista. Nia continua la sua propaganda, ma viene fermata da Ronda Rousey che fa capolino verso il ring. La campionessa non le manda di certo a dire e promette che otterrà la sua vendetta nei confronti di chi le ha fatto del male. La Rousey lancia anche un guanto di sfida, Nia punta sulla superiorità numerica, ma arriva Natalya! La canadese cerca di aiutare l’amica, ma avviene il contrario dato che viene assaltata dalla Riott Squad.

•RAW TAG TEAM CHAMPIONSHIP MATCH: THE AUTHORS OF PAIN (c) (W/Drake Maverick) V. CHAD GABLE & BOBBY ROODE

Un buon gioco di squadra permette ai due face di cavarsela discretamente bene. Drake addirittura provoca Bobby indossando la sua vestaglia. Il tempo scorre e la situazione continua ad essere incerta, l’unica cosa certa è che Maverick posiziona la vestaglia di Roode sulla tazza del gabinetto e dà libero sfogo alla sua vescica. Questo costa il match ai beniamini di casa.

VINCITORI E ANCORA CAMPIONI: THE AUTHORS OF PAIN (W/Drake Maverick)

•SINGLE MATCH: ALICIA FOX (W/Jinder Mahal & Singh Brothers) V. EMBER MOON (W/Curt Hawkins)

La veterana, sotto lo sguardo vigile di Alexa Bliss – che sta seguendo dal backstage – mette ai ferri corti la sua avversaria. Ember si ritrova costretta ad usufruire di tutta la sua agilità per preparare un contrattacco, connettendo la Eclipse in breve tempo.

VINCITRICE: EMBER MOON (W/Curt Hawkins)

•SINGLE MATCH: NO WAY JOSÉ V. JINDER MAHAL (W/Singh Brothers)

No Way José fa il suo ritorno nello show rosso e lo fa contro un ex WWE Champion. Difatti lo svolgimento è abbastanza prevedibile e i giochi si chiudono con la Khallas.

VINCITORE: JINDER MAHAL (W/Singh Brothers)

Seth Rollins si trova finalmente sul ring e ci dà il benvenuto a Monday Night Raw-llins. Seth dice che ora, come preannunciato, terrà la sua Open Challenge, ovviamente guardandosi le spalle da Dean Ambrose che sicuramente sarà nascosto da qualche parte. Risuona la theme song di Dolph Ziggler, il quale, armato di microfono dice che se Seth vuole essere considerato il migliore, deve battere IL migliore.

•INTERCONTINENTAL CHAMPIONSHIP MATCH: SETH ROLLINS (c) V. DOLPH ZIGGLER

L’incontro inizia con il freno a mano e a causa delle continue pause pubblicitarie non è chiaramente seguibile. Cerchiamo di riprendere il filo conduttore al termine dell’ennesima pausa, dove Dolph Ziggler schiva il Frog Splash e va di Fame Asser: 1…2…NO! Ziggler subisce il tipico Superkick in ginocchio ma ne esce al 2. Dolph risponde addirittura con una Zig Zag, che non sortisce gli effetti desiderati. Rollins continua a subire incessantemente, ma l’incontro subisce una svolta con la combinazione Superplex – Falcon Arrow, che consacra Seth Rollins a campione intercontinentale.

VINCITORE E ANCORA CAMPIONE: SETH ROLLINS

Alexa Bliss si trova sul ring con Bayley e Sasha. L’ex campionessa terrà una Q&A con l’aiuto dei fan presenti in arena. Una giovane fan chiede alle due migliori amiche cosa farebbero per risollevare la categoria femminile, e Sasha dice che rimanderebbe Alexa a Smackdown Live. La cosa non è gradita e difatti le due vengono attaccate da Dana Brooke, Alicia Fox e Mickie James. Ciononostante ne escono vincitrici.

•MAIN EVENT: FINN BÀLOR V. BARON CORBIN

I due dimostrano di non avere limitazioni e fin da subito se le danno di santa ragione. Finn Bàlor se la passa decisamente male, difatti si ritrova prigioniero della superiorità fisica del suo avversario. L’ex NXT Champion esce dalla Deep Six, quindi Baron esce dal ring per prendere fiato e sancisce che l’incontro sarà un handicap match, con l’aggiunta di Drew McIntyre. Il dado è tratto e c’è poco da fare.

VINCITORI: DREW MCINTYRE & BARON CORBIN

Sopraggiunge Bobby Lashley con il suo scagnozo. La nuova Authority lascia il segno su Finn Bàlor e chiude questa puntata.

Io, come sempre  vi ringrazio per aver scelto The Shield of Wrestling e vi dò appuntamento alla prossima. Have a nice day!

What do you think?

Written by Ciro Gallotti

Seguace della disciplina dal lontano 2007, si occupa degli show settimanali WWE con annesse analogie; oltre ad essere colui che gestisce "Burning Hammer", "Pills of Wrestling" e "PerfecTen". Sentimentalista cronico nei confronti di determinati wrestler. Fighting Spirit Guy, Cinefilo, Puroresu Lover e anche appassionato di lettura generale. Ama approfondire ogni singola sfaccettatura che offre questo sport-spettacolo, abbattendo le barriere della superficialità e cercando di migliorarsi giorno per giorno affinché il progetto al quale state prestando attenzione possa raggiungere una vetta sempre più alta.

Comments

Leave a Reply

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Loading…

WWE

WWE : ARRIVA LA FIRMA DI UNA STAR INDIPENDENTE

Raw

RAW RISULTATI (26-11-2018)