IMPACT! Report 09 06 2020

IMPACT! Report 09-06-2020

La dirigenza deve prendere una decisione riguardo il World Heavyweight Championship

IMPACT! Report 09-06-2020. Popolo di The Shield of Wrestling, benvenuti al report di IMPACT! Alla tastiera, Giacomo “Geck” Della Vecchia

Rivediamo quanto successo settimana scorsa, quando Ace Austin ha battuto Zachary Wentz diventando Number One Contender al World Championship di Tessa Blanchard; ricordiamo che Wentz, reduce dalla vittoria della stessa serata contro TJP & Fallah Bahh insieme a Dezmond Xavier, aveva preso il posto di Trey Miguel trovato privo di sensi nel backstage. Rivediamo poi l’ultimo scontro tra la Knockout Champion Jordynne Grace e Taya Valkyrie, quando la Wera Loca, di fronte all’ennesima sconfitta contro Tenille Dashwood, impazzì e per poco non infortunò l’australiana prima di essere messa in fuga dalla Campionessa.

La puntata si apre con una riunione tra Scott D’Amore e Don Callis; all’ordine del giorno pare esserci la situazione del World Champion ed eventuali ripercussioni dopo il main event di settimana scorsa.

TRIPLE TREATH MATCH: MICHAEL ELGIN VS KEN SHAMROCK VS SAMI CALLIHAN

Prima dell’inizio del match, Shamrock si precipita sul ring non volendo attendere e comincia a colpire il canadese, dopo alcuni secondi cala il buio e, quando la luce ritorna, Callihan è già sul ring. I due avversari continuano a colpirsi quasi ignorando l’hacker, Shamrock con un Corner Knee Strike e Unbreakable risponde con uno Snap Powerslam; finalmente Callihan interviene con un Pump Kick, prova a rispondere il canadese con un Superkick ma viene spedito fuori. Prova di nuovo a colpire l’ex World Champion che viene però abbrancato al volo e schiacciato sull’apron-ring, Shamrock vola sugli avversari con una Tope Con Hilo; Elgin si riprende, colpisce duro l’ex UFC ma grazie anche all’intromissione di Callihan il match si riequilibra. Di nuovo l’ex NJPW che manda entrambi gli avversari al tappeto, lancia Shamrock contro il paletto facendolo impattare contro lo stesso e poi colpisce con uno Spinebuster; il canadese controlla il match con una Falcon Arrow, scambio di colpi tra i due ma Unbreakable viene lanciato verso le corde, ritorna sul ring Shamrock che colpisce con una Shoulder Block e poi, assieme a Callihan, mandano l’avversario al tappeto. I due avversari a Rebellion dimostrano che non è ancora finita, scambio di pugni ma l’intervento di Elgin evita la fine del match; dopo un poderoso German Suplex sull’ex oVe, colpisce con un Forearm Smash ma il conteggio viene fermato da Shamrock con un’Ankle Lock. Il veterano subisce due DDT da parte dell’avversario ma si rialza subito non subendo alcun contraccolpo, anzi blocca un Enzuigiri Kick in un’altra Ankle Lock ma le corde salvano il canadese che si aggrappa all’angolo, la potenza di The Most Dangerous Man è però superiore e trascina via l’avversario che quindi sta per cedere; Callihan blocca la mano di Elgin per evitare che ceda, Shamrock molla il canadese e blocca l’ex WWE nella solita mossa. Dopo essersi però liberato, Elgin rinviene e lancia Callihan contro Shamrock che impatta sul paletto scoperto, Back Fist sull’ex oVe e chiusura del match da parte del canadese con una Elgin Bomb.

VINCITORE: MICHAEL ELGIN

Ne post-match, Elgin torna nel backstage fiero della sua vittoria. Al centro del ring rimangono Sami Callihan e Ken Shamrock, i due si guardano e l’hacker sorride al veterano. Usando poi il suo smartphone, fa scendere le luci e, quando tornano, Shamrock è da solo sul ring.

Jordynne Grace viene intervistata; dopo sei settimane è tornata ad Impact e non vede l’ora di combattere. Vuol tornare alla normalità, e la normalità per lei è sbattere la testa della Valkyrie sul ring e mantenere il titolo.

I The Rascalz (Zachary Wentz & Dezmond Xavier) sono nel backstage e parlano della grande opportunità che avranno per i Tag Team Championship. Arriva però Trey Miguel, visibilmente alterato, che chiede chi l’abbia attaccato settimana scorsa; Wentz è sicuro sia stato Ace Austin, ma Dez giura di averlo visto andare in bagno poco prima. Gli animi si scaldano fin quando non arrivano i The North (Ethan Page & Josh Alexander): subito Wentz dice che sono stati loro, ma Trey si ricorda che sono stati in Canada fino ad oggi. All Ego ipotizza che sia stato proprio Wentz, ma il giovane rimanda al mittente le accuse. Per settimana prossima viene annunciato il match tra i due team mentre Trey comincia a dubitare della buonafede del compagno.

SINGLES MATCH: TASHA STEELZ (w/KIERA HOGAN) VS SUSIE

Subito la Steelz provoca l’avversaria che risponde con due Sideheadlock Takedown ed un Bulldog, l’atleta di origine portoricana si prende del tempo fuori dal ring ma l’alter-ego di Su Yung prova a colpirla con un Suicide Dive ma viene bloccata da un European Uppercut. La nuova arrivata domina il match colpendo l’avversaria con una Neckbreaker, il conteggio non arriva alla fine e la Barriqua Bad Ass continua a colpire l’avversaria con alcuni pugni; reazione di Susie con una Chop ed una Palm Strike, continua con una Lou Thesz Press ma la Steelz riesce a contrastare l’avversaria portandosi sull’apron-ring e colpendo con un Enzuigiri Kick. Prova poi una mossa dalla terza corda ma viene atterrata dall’avversaria, di nuovo il conteggio non si chiude e Susie pare avere una crisi. Kiera Hogan si intromette distraendo la partner di Kylie Rae e permettendo alla Steelz di chiudere il match dopo una Cutter.

VINCITRICE: TASHA STEELZ (w/KIERA HOGAN)

Ace Austin viene intervistato riguardo lo straordinario annuncio che verrà fatto stasera dalla dirigenza di IMPACT!. Il giovane è convinto di sapere cosa accadrà: ha vinto il torneo, è il #1 Contender al World Championship e, dato che Tessa Blanchard non si presenta da 2 mesi, verrà dichiarato automaticamente vincitore. Viene però avvicinato da Moose che gli dice che l’unico Titolo che dovrebbe bramare è il suo TNA World Heavyweight Championship, l’ex X-Division Champion non è dello stesso avviso e se ne va; arriva anche Hernandez che sfida Moose per settimana prossima.

Rivediamo lo spot di Slammiversary, ormai diventato virale, dove vengono mostrati alcuni ex WWE licenziati ad Aprile come Eric Young, Karl Anderson, Luke Gallows, Mike Bennet & Maria Kanellis, Rockstar Spud ed EC3 (con questi ultimi due che vengono mostrati con il ring-attire e le movenze delle precedenti entrate ad IMPACT!). Da notare anche l’apparizione di una bandiera Bulgara…

Kiera Hogan e Tasha Steelz stanno festeggiando la vittoria della Barriqua Badass su Susie e commentano la loro forza quando di fronte a loro si parano Havok e Neveah. La Hogan, incalzata della Kaisu Queen, dice che faranno a pezzi qualsiasi Knockout che gli si parerà di fronte…solo non stasera, sono troppo impegnate. Magari la prossima volta.

Rhino è nel backstage e viene raggiunto da un arrabbiatissimo Rohit Raju che ancora non si spiega perchè l’ex ECW l’abbia attaccato. The Man Beast dice che lo ha fatto per impartirgli una lezione, dato che continua a lamentarsi e a piangere per le opportunità che non gli vengono date; l’indiano dice poi che dovrebbe essere trattato con più rispetto, come un Tag Team Partner…e Rhino dice che lui un Partner ce l’ha già, ed ha dei figli. La discussione tra i due va avanti, l’indiano attacca alle spalle il veterano ed i due finiscono per scatenare una rissa.

TAG TEAM MATCH: JOHNNY SWINGER & CHRIS BEY VS WILLIE MACK & COUSIN JAKE

Subito Bey provoca l’X-Division Champion e dà il cambio a Swinger, il veterano chiude Mack all’angolo ma subisce un Atomic Drop. Cambio per Jake che continua con l’azione, rientra Mack ma l’intervento di Bey fa cambiare l’inerzia del match; Chocolate Thunder viene isolato, riesce a mandare Swinger al tappeto dopo alcuni minuti e dà il cambio a Jake che manda al tappeto entrambi gli avversari. Dopo aver usato Bey come arma per abbattere l’ex ECW, si lancia contro il nuovo arrivato ma il veterano riesce a toglierlo dall’angolo giusto in tempo; Big Nasty viene isolato dagli avversari, strangolato da entrambi ma riesce ad uscire dallo schienamento. Dopo essere stato lanciato all’angolo, Jake ha una reazione e manda al tappeto entrambi gli avversari e dà il cambio; Mack connette la Samoan Drop sull’ex ECW, Bey prova a colpire con uno Standing Moonsault ma va a vuoto ed entrambi gli avversari del Campione subiscono la stessa mossa. Bey evita il conteggio ma viene spedito fuori dal membro dei Deaners che poi fa da guardia al partner, Swinger prova a colpire con la Swinging Neckbreaker ma subisce la Stunner che chiude il match.

VINCITORI: WILLIE MACK & COUSIN JAKE

Nel post-match, Chris Bey e Johnny Swinger attaccano alle spalle i vincitori. Nel mentre entra dal backstage Cody Deaner che mette KO The Ultimate Finesser con il Deaner DDT e festeggia con i vincitori al centro del ring.

Rosemary e John E. Bravo sono nel solito bar. La Demon Assassin dice all’ex arbitro che, dato che Taya Valkyrie è tornata, nessuno lo obbliga più a non mangiare la mela che voleva offrirgli settimana scorsa. Ma la Wera Loca arriva e ordina al suo manager di andare a prepararsi per il match di stasera contro Jordynne Grace, Rosemary la interrompe dicendo che non è cortese tornare dopo 2 mesi e ignorare la sua amica; tra le due ex Knockouts Champion nasce una discussione e la Demon Assassin dice di avere una sorpresa per la Wera Loca.

Scott D’Amore è al centro del ring e sta per spiegare la situazione dell’Impact World Championship; ammette che Tessa Blanchard non è in Arena stasera e che Ace Austin, piaccia o meno, è il nuovo #1 Contender al Titolo. Proprio l’ex X-Division Champion interrompe l’Executive Vice-President spoilerando il grande annuncio, cioè dare a lui il Titolo; ma ecco arrivare Michael Elgin che ricorda che a Rebellion lui era in lizza per il titolo, ma il match non è mai avvenuto, pertanto The One True Ace non ha alcun diritto. Arriva però il rientrante Eddie Edwards che puntualizza che ad IMPACT! nessuno regala niente a nessuno, D’Amore si trova d’accordo e dà il grande annuncio: un Fatal-5 Way Match per il World Championship. Austin, dopo averlo insultato per il suo pesoforma, dice che non sa fare neanche matematica, dato che con Tessa Blanchard sono 4 e non 5; infatti viene inserito anche Trey Miguel nel match ed i quattro atleti si danno battaglia.

Gia Miller, l’intervistatrice, è fuori dal camerino di Deonna Purrazzo e dice che oggi è stata vista arrivare in Arena e vuol sentire The Virtuosa. Bussa alla porta ma nessuno risponde, apre la porta ma non c’è nessuno dentro.

SINGLE MATCH: JACOB CRIST VS CRAZZY STEVE

E’ serata di ritorni ad Impact, dato che i Cancel Culture (Joseph P. Ryan, Rob Van Dam & Katie Forbes) sono al completo, accompagnati dall’ex oVe Jacob Crist. Ryan lo introduce come un uomo nuovo, una persona che combatterà per una giusta causa e insegnerà a Steve una dura lezione. Subito Crist aggressivo con alcuni colpi, risponde l’ex Decay con una Russian Legsweep e continua poi con uno Snapmare ed una Head Twist; reazione dell’ex X-Division Champion con alcuni colpi ma viene bloccato in una Tarantula Lock, le corde salvano il nuovo membro del gruppo che poi le usa per avvantaggiarsi. Continua l’azione focalizzandosi sul braccio dell’avversario che si libera usando le corde, dopo un breve scambio Steve connette una Clothesline ma il conteggio si ferma al 2, l’ex Decay si porta all’angolo pronto a colpire l’avversario ma Ryan lo distrae favorendo il compagno che, dopo una serie di calci, chiude il match con il Roundhouse Kick.

VINCITORE: JACOB CRIST

KNOCKOUTS CHAMPIONSHIP MATCH: TAYA VALKYRIE (w/ROSEMARY & JOHN E.BRAVO) VS JORDYNNE GRACE (c)

Subito la texana aggressiva, la Valkyrie esce e viene raggiunta dalla Campionessa con un Suicide Dive che travolge tutti gli altri fuori. Di nuovo dentro dove la Grace è in completo controllo, di nuovo la canadese fuori dove però viene di nuovo raggiunta e colpita; Rosemary e Bravo distraggono la Campionessa che subisce un Knee Strike dall’avversaria, lo scontro si fa ancora più duro e le due si trovano sulla terza corda dove si scambiano pugni, la Grace ha la meglio e la Wera Loca cade di schiena sul bordo ring, subito soccorsa dagli alleati. Nonostante il volo, la canadese non sembra in pessime condizioni e si ributta nel match, tra le due c’è un sostanziale equilibrio e di nuovo si portano sulla terza corda; la Valkyrie prova un Superplex ma viene bloccata e subisce una violenta Powerbomb. Lo scontro si fa più intenso, per ogni Powerslam della Grace risponde la Valkyrie con un Forearm Smash, la sfidante prova a lanciare all’angolo la Campionessa ma subisce la contromossa alla quale segue un Running Back Elbow e la Vader Bomb, ma il conteggio non si chiude; la Wera Loca ha un reazione ma si distrae vedendo Rosemary ed il suo aiutante flirtare a bordo ring, connette comunque una Spear , prova la Road To Valhalla ma la Grace è un osso duro e la blocca in una Sleeper Hold che chiude il match.

VINCITRICE ED ANCORA KNOCKOUT CHAMPION: JORDYNNE GRACE

Nel post-match debutta ufficialmente ad IMPACT! Deonna Purrazzo; la Virtuosa entra sul ring, guarda il Knockouts Championship e sembra voler stringere la mano alla Grace ma invece la chiude nella Virtuosa Armbar che per poco non spezza il braccio della Campionessa. La sfida è lanciata: Deonna Purrazzo vuole il titolo.

Stiamo cercando nuovi elementi per il nostro staff! Ci sono diverse posizioni disponibili: se sei interessato, CLICCA QUI.

Ora è possibile acquistare la prima rivista dedicata al wrestling italiano. CLICCA QUI!

Seguici su Facebook Seguici su Google News

Altre storie
NXT UK Report 25-06-2020
NXT UK Report 25-06-2020