IMPACT! Report 16-06-2020
IMPACT! Report 16-06-2020

IMPACT! Report 16-06-2020

Chi ha attaccato Trey Miguel?

IMPACT! Report 16-06-2020. Popolo di The Shield of Wrestling, benvenuti al report di IMPACT! Alla tastiera, Giacomo “Geck” Della Vecchia

Rivediamo il main event di settimana scorsa, quando Jordynne Grace ha mantenuto il Knockout Championship battendo Taya Valkyrie. Nel post match, però, la debuttante Deonna Purrazzo ha attaccato la Campionessa bloccandola nella Virtuosa Armbar.

TAG TEAM CHAMPIONSHIP MATCH: THE RASCALZ (ZACHARY WENTZ & DEZMOND XAVIER) VS THE NORTH (ETHAN PAGE & JOSH ALEXANDER) (c)

Velocissimi cambi in apertura del match, i Rascalz partono meglio con una serie di calci su Alexander che viene isolato. Provano la chiusura ma The Walking Weapon ne esce quasi subito, interviene Page con un calcione su Wentz e l’arbitro lo allontana; il canadese ha una reazione con una Chop, cambio per All Ego e Wentz viene isolato. Scambio di colpi tra i due, la canaglia connette un Flying Knee Strike e dà il cambio a Dez che colpisce con un Dropkick; il canadese ha una reazione con un Front Powerslam, rientra Page che colpisce con una serie di Knee Smash, rientra il compagno e l’avversario viene colpito duramente. Di nuovo i Campioni con un Delayed Suplex, Wentz blocca il conteggio ma All Ego continua con una Backbreaker, applica una presa di sottomissione, Dez si libera e subisce una DDT; riesce finalmente a dare il cambio e Wentz colpisce Alexander con un Superkick, serie di colpi su Page al centro del ring ma Alexander rientra e lo blocca per una Powerslam, interviene Dez che con un Moonsault manda l’avversario al tappeto ma viene buttato fuori, Wentz riesce a connettere un Penalty Kick seguito da uno Standing Moonsault ma il conteggio non si chiude. Combinazione Pump Kick seguito da un Rocket Launcher su Page, Wentz vola su Alexander fuori dal ring per evitare l’intromissione ma nulla da fare, scambio di Roundhouse Kick e rientrano Alexander e Wentz, Pelè Kick su Alexander seguito da una Canadian Destroyer ma ancora tutto in bilico; Dez si lancia addosso a Page con un Suicide Dive ma l’avversario lo blocca e lo manda KO, nel frattempo Alexander riesce a bloccare Wentz, lo blocca in una Torture Rack e permette poi a Page di chiudere con l’Assisted Spinebuster.

VINCITORI ED ANCORA IMPACT TAG TEAM CHAMPIONS: THE NORTH (ETHAN PAGE & JOSH ALEXANDER)

Nel post-match, i The North (Ethan Page & Josh Alexander) si dirigono nel backstage e All Ego parla di come abbiano vinto, confermandosi come il team più dominante ad IMPACT!, infatti molte persone li hanno visti…ma l’inquadratura si allarga e non c’è nessuno, tranne un tecnico audio e video. Page si lamenta di come non vengano realmente apprezzati.

Vediamo Trey Miguel privo di sensi nel backstage per la seconda volta in poche settimane. I compagni dei The Rascalz arrivano dal loro match, sono estremamente arrabbiati e per poco non picchiano un paramedico, ma Dez dice a Wentz che devono assolutamente parlare con i Reno Scum (Adam Thornstowe & Luster The Legend); nel frattempo, Jimmy Jacobs raggiunge Ace Austin per un’intervista non ufficiale, il ragazzo dice di essere molto impegnato e scarica la colpa delle aggressioni nei confronti di altre Superstar a Trey. Ma ecco arrivare Eddie Edwards che promette ad Austin di fargliela pagare stasera, quando si affronteranno.

SINGLES MATCH: KIMBER LEE VS NEVAEH (w/HAVOK)

Scambio di colpi tra le due, Nevaeh sblocca la situazione con un Dropkick ma viene distratta dall’arrivo di Tasha Steelz e Kiera Hogan. L’ex WWE prova a colpire con un Reverse Roundhouse Kick ma va a vuoto, riesce comunque a bloccare l’avversaria in una Leg Lock; la Lee domina l’incontro con un Suplex, reazione di Nevaeh con una Clothesline e prova a chiudere con un German Suplex, non riuscendoci. La Lee colpisce con uno Spinning Heel Kick ed uno Step-Up Enzuigiri Kick, subisce un repentino ritorno dell’avversaria alla quale basta uno Swinging DDT per chiudere l’incontro.

VINCITRICE: NEVAEH (w/HAVOK)

Nel post-match, sulla via di ritorno al backstage, Tasha Steelz e Kiera Hogan provocano la vincitrice e la sua amica; Nevaeh stessa deve contenere la rabbia di Havok quando le due le lanciano addosso del pop-corn.

Nel backstage, i The North incontrano alcune personalità del backstage (tra cui i Reno Scum) e chiedono se stanno guardando su un iPad un loro match; per tutta risposta, dicono che stanno guardando il meglio di Ken Shamrock. Ethan Page, dopo aver preso il tablet ed aver detto che se non guardano loro, non meritano di guardare altro, lo sbatte a terra, rompendolo.

Vediamo un video sul match di settimana scorsa tra Crazzy Steve e Jacob Crist, vinto da quest’ultimo e celebrato dalla voce fuori campo di Joseph P. Ryan che dice che l’ex Decay è stato ufficialmente cancellato dai Cancel Culture. Ma subito dopo appare proprio l’ex Tag Team Champion, dicendo che ha passato tutta la vita a sentirsi dire di no; ora, il gruppo di Ryan vuol metterlo in una gabbia, ma lui non ci sta e sfida il gruppo al completo settimana prossima, quando porterà alcuni amici.

SINGLES MATCH: RHINO VS ROHIT RAJU

Prima dell’inizio del match Rohit colpisce l’avversario e si prende un discreto vantaggio, l’ex ECW prova una reazione ma finisce fuori dal ring; scambio di colpi e Rohit lancia l’avversario contro il paletto, di nuovo dentro dove The Man Beast ha una reazione con un Suplex ed una Clothesline. L’indiano colpisce con una Cannonball, prova poi una Double Stomp ma va a vuoto e subisce una devastante Gore che chiude il match.

VINCITORE: RHINO

Jimmy Jacobs è ancora nel backstage ed incontra Michael Elgin dicendo che, allo stato attuale, lui è uno dei principali sospettati per l’attacco a Trey Miguel. Unbreakable dice che non è il tipo di persona che attacca alla spalle, lui prende un cameraman con se e distrugge l’avversario di fronte al pubblico da casa di modo che tutti possano vedere, affermando di non aver fatto nulla.

Susie e Kylie Rae sono nel backstage. L’alter-ego di Su Yung dice all’amica che le piace essere buona, ma le sembra che quando è buona le persone se ne approfittano e si domanda se non sia meglio diventare cattiva; la nativa di Chicago dice che non deve essere cattiva, a lei piace Susie e crede che a Susie piaccia lei…ma ecco arrivare Taya Valkyrie. L’ex Knockouts Champion dice che sono noiose e che solo i perdenti parlano così, ma Susie le risponde dicendo che lei stessa non parlava così settimana scorsa; indispettita, la Wera Loca suggerisce un cambio di look alle due e si allontana, Susie sembra voglia seguirla ma la Rae la trattiene dicendo che lei è cattiva…

TNA WORLD HEAVYWEIGHT CHAMPIONSHIP MATCH: HERNANDEZ VS MOOSE (c)

Il veterano parte forte con un Dropkick e poi butta fuori Moose, l’ex NFL viene lanciato contro il paletto e viene ributtato dentro il ring. Aggrappandosi ai pantaloni di Hernandez, Moose ribalta la situazione e prende il sopravvento colpendo con alcuni colpi e lanciando violentemente l’avversario agli angoli; di nuovo Mr. IMPACT! con un Dropkick che lancia fuori l’avversario, serie di colpi da parte del Campione che poi blocca l’avversario in un’Headlock. Moose domina l’incontro, reazione dell’ex LAX con un Side Suplex, continua con un Corner Splash ed una Senton Bomb e conclude con una Backbreaker ma il conteggio non si chiude; i due si scambiano alcuni colpi, Moose sta per colpire con un Backbody Drop ma Hernandez riesce a contrastare la mossa, salvo però subire un Low Blow, preludio alla No Jackhammer Needed che chiude il match.

VINCITORE ED ANCORA TNA WORLD HEAVYWEIGHT CHAMPION: MOOSE

Nel post-match, anziché la sua musica d’ingresso risuona nell’Arena la musica di EC3; l’ex NFL si guarda stranito, minaccia l’arbitro che però dice che non c’entra nulla. Cosa sta per succedere?

I The Rascalz (Zachary Wentz & Dezmond Xavier) incrociano nel backstage i Reno Scum (Adam Thornstowe & Luster The Legend) accusandoli di aver attaccato Trey Miguel per conto di Ace Austin, come hanno sempre fatto. Thornstowe dice che non sentono Austin da mesi e che gli deve dei soldi e anzi dicono alla coppia di andare a parlare con TJP & Fallah Bahh dato che sono molto arrabbiati per la loro vittoria di qualche settimana fa.

Cody Deaner, Cousin Jake e Willie Mack sono in un parco. I due Deaners si dicono quanto si sono mancati, ma Cody è contento di vedere Mack con loro; dopo quanto successo settimana scorsa, sfidano in un Six-Men Tag Team Match Chris Bey & Johnny Swinger. Dopo aver fatto alcune battute su Swinger (dicendo che era il wrestler preferito di Ricky Morton quando era giovane) e su Bey (è talmente magro da sparire di profilo), Cody passa una bottiglia di birra all‘X-Division Champion che si propone una personale imitazione di Stone Cold Steve Austin, promettendo di prenderli a calci

TAG TEAM MATCH: RENO SCUM (ADAM THORNSTOWE & LUSTER THE LEGEND) VS XXXL (ACEY ROMERO & LARRY D)

Subito Thornstowe aggressivo su Romero, cambio per Larry D ed i due pesi supermassimi mandano gli avversari al tappeto. L’ex MLW viene colpito da una Dropkick di Thornstowe che poi si focalizza sul compagno che subisce una Bulldog Knee Strike, Larry viene isolato dal compagno e subisce uno Standing Moonsault, Thornstowe prova a lanciarsi addosso all’avversario ma subisce una Front Powerslam ed entrano i compagni; Clothesline di Romero che continua con una Sidewalk Slam, interviene Thornstowe che subisce una serie di colpi ed un Meet In The Middle, interviene di nuovo Luster che butta fuori Romero ma viene messo al tappeto da una Clothesline di Larry. Thorstowe salva il compagno dalla furia dell’avversario, colpisce con un Enzuigiri Kick prendendosi il cambio, permettendo al compagno di colpire con uno Spinebuster e di chiudere il match con una Diving Double Stomp.

VINCITORI: RENO SCUM (ADAM THORNSTOWE & LUSTER THE LEGEND)

Chris Bey incontra Johnny Swinger nel backstage e si dice preoccupato per la sfida lanciata dai The Deaners e da Willie Mack, ma il veterano dice di avere un piano per settimana prossima; chiede al giovane di prestargli il telefono, l’ex ECW fa una chiamata ma l’interlocutore dice che deve rispettare la clausola dei 90 giorni prima di tornare a lottare. Swinger però non si perde d’animo e dice che ha già l’alternativa pronta.

Vediamo un reportage di Deonna Purrazzo, dalle origini ad oggi. Nel 2015 debuttò proprio ad IMPACT! contro Brooke Tessmacher perdendo, ma da lì la svolta: ha viaggiato per il mondo raccogliendo informazioni e studiando wrestling fino a tornare lì dove tutto è cominciato. Settimana scorsa ha attaccato Jordynne Grace perchè sapeva che era il momento giusto e dice che la Knockouts Champion, d’ora in avanti, farà il suo gioco. Proprio la Campionessa viene intervistata e dice che non capisce il perchè: lei è la Knockouts Champion, non è facile per lei nascondersi e se voleva un’opportunità per il Titolo doveva solo chiedere e non attaccare alle spalle; proprio mentre sta per finire, la Virtuosa l’attacca di nuovo alle spalle ed applica di nuovo la Virtuosa Armbar.

STREET FIGHT MATCH: ACE AUSTIN VS EDDIE EDWARDS

Subito Edwards con alcuni colpi ed una Chop, il bostoniano va nel backstage e prende un bidone dell’immondizia con la quale colpisce l’avversario. Di nuovo l’ex NJPW con una serie di colpi, Austin risponde con il suo bastone magico che riequilibra il match; l’ex X-Division Champion riprende il vantaggio e colpisce l’avversario con alcuni pugni e Chop. Suplex da parte del One True Ace che va a prendere due vassoi e li sbatte in faccia all’ex World Champion, risponde Edwards con la stessa arma e lo butta fuori ma viene intercettato dal coperchio del bidone; Austin prende una balaustra d’acciaio e la piazza tra il ring ed il bordo-ring, si focalizza sull’occhio infortunato mesi fa da Sami Callihan e si lancia addosso ad Edwards che risponde immediatamente con un Belly-to-Belly Suplex sulla balaustra. Dopo un colpo con un segnale stradale, Edwards connette una Blue Thunder Bomb ma non basta; Austin evita l’impatto con una sedia e colpisce l’avversario attraverso la sedia con un Disaster Kick, piazza una sedia ed un tavolo sul ring ma viene bloccato da Edwards che si prepara per una mossa ad alto rischio, ma ecco apparire la carta magica di Austin con la quale taglia sotto l’occhio dell’avversario e connette poi un Crossbody ed uno Swinging Heel Kick ma non basta. Edwards connette una Tiger Driver ma nulla da fare, esce dal ring e prende un bastone da kendo ma, con un Drop Toe Hold sulla sedia, la situazione si ribalta di nuovo ed Austin prova a colpire con l’arma Edwards ma non ci riesce, l’ex Wolves si riprende e colpisce con una Neckbreaker usando i piedi di metallo del tavolo. Ma ecco apparire dal nulla Madman Fulton che entra sul ring, rifila due Chokeslam ad Edwards e favorisce quindi Austin che può chiudere con la The Fold.

VINCITORE: ACE AUSTIN

Stiamo cercando nuovi elementi per il nostro staff! Ci sono diverse posizioni disponibili: se sei interessato, CLICCA QUI.

Ora è possibile acquistare la prima rivista dedicata al wrestling italiano. CLICCA QUI!

Seguici su Facebook Seguici su Google News

Altre storie
Risultati Fyter Fest 2020 - Night 1
Risultati Fyter Fest 2020 – Night 1