Jushin Thunder Liger: cambiamento sconvolgente ad NJPW Destruction. Jushin Thunder Liger protagonista di un cambiamento sconvolgente ad NJPW Destruction in Kobe.

Potete trovare questa notizia e tutti i nostri contenuti anche sulla nostra app. SCARICALA QUI!

Nell’ultima tappa del tour di NJPW Destruction, a Kobe, il veterano dei pesi leggeri Jushin Thunder Liger è stato protagonista di un cambiamento sconvolgente.

Liger e il suo team avrebbero dovuto disputare un match contro il Suzuki-gun, team capitanato dal suo rivale Minoru Suzuki. Quest’ultimo, durante la sua entrata, è stato attaccato alle spalle da Liger e ciò ha causato una rissa tra i due team a bordo ring che ha evitato l’inizio dell’incontro.
Il veterano dei pesi leggeri, frustrato per la rimozione della maschera da parte di Suzuki a Kagoshima, ha giurato vendetta verso quest’ultimo.

I leader dei due team hanno continuato la loro rissa personale all’interno del ring, con tanto di oggetti. Ad un certo punto, Minoru Suzuki ha tentato nuovamente di togliere la maschera all’11 volte IWGP Junior Heavyweight Champion, ma senza successo. In un altro momento, dopo essersi liberato dalla Cobra Clutch di Suzuki con una Low Blow, Jushin Thunder Liger con grande sorpresa si è tolto la maschera e la parte superiore del suo attire, apparendo truccato sulla testa e sul corpo: si tratta del suo leggendario alter ego, Kishin Liger.

 

Kishin ha poi eseguito l’Asian Mist su Suzuki e sull’arbitro e ha tentato di colpire brutalmente il leader del Suzuki-gun con un oggetto pungente. Suzuki è poi fuggito verso il backstage, inseguito dal lato oscuro di Jushin Thunder Liger che ha colpito anche i suoi compagni di squadra, intenti a fermarlo.

Chi è questo personaggio?

Kishin Liger è l’alter ego violento di Jushin Thunder Liger, apparso in poche ma importanti occasioni.
Questo lato di Liger consiste in una variazione del personaggio di The Great Muta, con diverse manovre di quest’ultimo e varie tattiche sporche e violente.

 

1996

Questo personaggio apparve per la prima volta il 20 ottobre 1996, quando Jushin Thunder Liger disputò un match contro The Great Muta.

Durante il match, Muta tentò di rimuovere la maschera ma invano. Dopo che quest’ultimo tornò sul ring con una sedia, Liger si tolse la maschera mostrando una pittura sul volto e ha usato l’Asian Mist ai danni di Muta, noto marchio di fabbrica di quest’ultimo. Questo lato di Liger continuò il match in maniera aggressiva e, come è accaduto con Suzuki, utilizzò un oggetto pungente che andò a conficcarsi nel tavolo poggiato all’angolo. Grazie a questa distrazione, The Great Muta riuscì a vincere l’incontro dopo aver eseguito il suo Moonsault.

2006

Dieci anni dopo, durante un match contro BADBOY Hido, quest’ultimo tagliò una ciocca dei capelli di Jushin Thunder Liger. Frustrato e desideroso di vendetta, il wrestler si tolse la maschera facendo rivivere il personaggio di Kishin Liger, e ha terminò il match dopo aver eseguito una Brainbuster ai danni di Hido sulla sedia.

2012

A Dominion 6.16, nel 2012, il personaggio di Kishin Liger è rivissuto nel Tag Team Match per i vacanti IWGP Junior Heavyweight Tag Team Titles, dove Liger, in coppia con Tiger Mask, ha sconfitto Taichi e Taka Michinoku (membri del Suzuki-gun), vincendo i titoli vacanti.

 

Quella di ieri a Destruction in Kobe, è la quarta (e probabilmente anche ultima) apparizione del personaggio di Kishin Liger, riapparso dopo più di 7 anni.

Se volete far parte della nostra community entrate nel gruppo Telegram.

Per partecipare alle nostre periodiche chiacchierate entrate a far parte del nostro server Discord.