NXT 09-10-2019: Ci attende una puntata spettacolare di NXT su USA Network. A farvi compagnia durante questa puntata dello show giallo c’è Alex Bruno.

NXT 09-10-2019

Prima ancora dell’inizio dell’odierna puntata di NXT viene annunciato da Mauro Ranallo il main event della serata tra Kushida e WALTER, i quali proseguiranno la loro rivalità iniziata durante la prima puntata dello show giallo su USA Network. La puntata inizia, come di consueto, con il recap della settimana precedente mostrando i match e i momenti salienti di essa.

NXT CRUISERWEIGHT CHAMPIONSHIP MATCH: DREW GULAK (C) VS LIO RUSH

L’opener della puntata è proprio il match per il titolo dei Cruiserweight tra il campione Drew Gulak e lo sfidante Lio Rush. Il match è fin da subito molto veloce: Gulak fallisce un running dropkick, Rush lo schiena senza successo e poi esegue un suicide dive dopo aver mandato il campione fuori dal ring. Tornati sul quadrato, i due si danno battaglia in un ottimo scontro tra stili molto diversi dove il pubblico sostiene apertamente l’ex-manager di Bobby Lashley. Il match risulta molto equilibrato nonostante un leggero dominio di Gulak, che si da battaglia sull’angolo con Rush riuscendolo a mandare fuori dal ring con un dropkick. Gulak esegue, inoltre, una flying clothesline da mozzare il fiato consolidando la sua dominanza. Rush, tuttavia, riesce a reagire mettendo in difficoltà il campione con il suo stile molto più agile, segue poi un veloce scambio dove Gulak tenta uno schienamento dopo una clothesline. Gulak, però, esegue la Gu-Lock che viene reversata in una sleeper, Gulak esegue una Reverse bodyslam, che non gli vale la vittoria per il rope break. Il campione tenta un superplex che viene, però, reversato in una frog splash seguito da una Dragon’s Eye che vale la vittoria a Lio Rush.

VINCITORE E NUOVO CAMPIONE: LIO RUSH

Nel post match, il General Manager William Regal incorona il nuovo campione che viene perfino accettato da Drew Gulak.

La regia inquadra Kushida e Walter allenarsi in due parti diverse del backstage. Dopo ciò, vengono mostrate delle immagini di repertorio di Finn Balòr e di tutto il meglio del suo periodo ad NXT.

Dopo il break pubblicitario, la regia annuncia che Tegan Knox sarà ad NXT la prossima settimana.

SINGLES MATCH: RHEA RIPLEY VS ALIYAH (w/VANESSA BORNE)

La Ripley si dimostra, come al solito, molto aggressiva con la sua avversaria mettendo subito in chiaro l’esito del match. Altro non è che uno squash dove vince facilmente l’ex-campionessa femminile del Regno Unito dopo una presa di sottomissione preceduta da una Riptide.

VINCITRICE: RHEA RIPLEY

Nel post-match Rhea Rimarca che la campionessa Shayna Baszler ha battuto tutte tranne lei stessa, sfidandola apertamente.

TAG TEAM MATCH: BREEZANGO (TYLER BREEZE & FANDANGO) VS FORGOTTEN SONS (STEVE CUTLER & WESLEY BLAKE w/JACKSON RYKER)

I Breezango, a differenza delle loro precedenti apparizioni, non sono più gli esponenti della Fashion Police ma due operai edili. Avrebbero dovuto affrontare gli Ever-Rise, ma questi vengono attaccati dai Forgotten Sons che prendono il loro posto. Il mach vede dominare la stable di motociclisti, accanendosi su Tyler Breeze e non lasciandogli nemmeno la possibilità di dare il tag a Fandango, il quale interviene ad aiutare il tag team partner. L’hot tag arriva ma ciò non serve a nulla poiché vincono proprio i Forgotten Sons dopo la Lost and Damned.

VINCITORI: FORGOTTEN SONS

La regia mostra immagini di repertorio di Keith Lee.

SINGLES MATCH: BOA VS CAMERON GRIMES

Squash di Cameron Grimes dopo un double knee stomp.

VINCITORE: CAMERON GRIMES

Nel post match, Killian Dain infierisce su Boa attaccandolo ripetutamente.

La regia mostra un promo di Damien Priest, il quale afferma di avere intenzione di sfidare Pete Dunne e che il suo nome vivrà per sempre.

SINGLES MATCH: RODERICK STRONG VS ISAIAH “SWERVE” SCOTT

Il match si concentra inizialmente al tappeto, subito dopo Strong viene colpito da un superkick di Isaiah Scott ed inizia la dominanza di questi sul campione Nordamericano, riuscendo a metterlo in difficoltà più fi una volta usando perfino un dropkick su uno Strong in ginocchio. Segue uno scambio di Chop dove ha la meglio il membro dell’Undisputed ERA, riuscendo a recuperare terreno e ad eseguire su suo avversario una potente backbreaker. Dopo ciò il match prosegue sempre a favore di Strong, che continua ad attaccare senza pietà Scott lanciandolo con Irish Whip da un angolo all’altro per poi eseguire una serie di headlock. Segue un altro scambio dove, nonostante un leggero recupero di Isaiah Scott, ha nuovamente la meglio Strong prima di rimontarlo con una elbow, eseguendone un’altra dal paletto. Dopo un recupero di Scott arrivano i compagni di Strong dell’Undisputed ERA, tuttavia Swerve non bada a loro e continua a dominare il suo avversario eseguendo anche una Double foot stomp fuori dal ring. Strong recupera eseguendo prima una End of Heratache e sottomettendo il suo avversario con una boston crab.

VINCITORE: RODERICK STRONG

Nel post match, il campione NXT e leader dell’Undisputed ERA Adam Cole afferma che nessuno detronizzerà l’UE ma viene interrotto da Velveteen Dream che afferma che alcuni membri dell’Undisputed ERA sono grandi ma mostra un’immagine di Roderick Strong nudo, coperto solo dalla cintura Nordamericana, dicendo di volere un rematch per poi mostrare un fotomontaggio della stessa ma con Strong totalmente nudo. Arriva anche l’ex-campione NXT Tommaso Ciampa armato di stampella, facendo fuggire l’intera Undisputed ERA. Il Blackheart si siede sul ring e dice al titolo NXT che “papà è a casa”, dimostrando di rivolere il titolo a cui ha dovuto rinunciare per infortunio.

SINGLES MATCH: DAKOTA KAI VS BIANCA BELAIR

Prevale fin da subito Dakota Kai, che riesce a mettere più volte il difficoltà Bianca Belair, dandole ben poca offensiva ma quest’ultima comincia a mostrarsi molto più violenta ribaltando con facilità la situazione. Seguono diversi schienamenti delle due da uno small package ad uno schienamento dopo un gut kick. Dakota riesce facilmente a recuperare nonostante tutto e riuscendo ad eseguire una Kaio Driver. La Belair recupera subito e vince dopo una KOD.

VINCITRICE: BIANCA BELAIR

Nel post match Bianca Belair schernisce Rhea Ripley affermando che sarà lei a battere Shayna Baszler.

La regia mostra delle immagini di repertorio di Dominik Dijakovic, il quale afferma che la prossima settimana non intende perdere contro Keith Lee. Subito dopo mostra altre immagini di repertorio di Finn Balòr, stavolta nel main roster mostrando le sue conquiste (titolo universale ed intercontinentale) concludendosi con il suo ritorno ad NXT.

La regia inquadra, inoltre, immagini di repertorio di Pete Dunne dove questi risponde alle provocazioni di Damien Priest. Dopo ciò viene annunciato, per la settimana prossima, il match proprio tra il Bruiserweight e l’Archer of Infemy.

Giungiamo al Main Event di NXT 09-10-2019

SINGLES MATCH: KUSHIDA VS WALTER

Inizialmente viene evidenziata la differenza di mole e forza tra i due, tuttavia ciò passa subito in secondo piano visto che il giapponese riesce a mandare più volte WALTER fuori dal ring con dei dropkick, innervosendo ancora di più l’austriaco. La situazione si ribalta dopo un errore di Kushida e il campione del Regno Unito ne approfitta subito, eseguendo una single leg boston crab fermata solo dal rope break. Seguono dei pugni di WALTER sul petto di Kushida, accolti bene dal pubblico con tanto di cori “one more time”, tuttavia il suo dominio ha vita breve visto che Kushida riesce a ribaltare una powerbomb in una DDT, recuperando tutto lo svantaggio che ha avuto fin’ora. Kushida cerca inoltre di eseguire una sunset flip powerbomb fermata solamente dal peso di WALTER, ma il giapponese non demorde e manda il suo avversario fuori dal ring con una DDT. Kushida riesce ad eseguire perfino una kimura su WALTER, il quale però resiste e imprigiona il suo avversario in una sleeper hold, seguita da un roll-up, nuovamente da una sleeper hold e, infine, da una armbar. I due continuano a darsi battaglia, dove Kushida si dimostra ancora di più un avversario temibile uscendo persino da uno schienamento dopo una golden bomb. Kushida riesce ad eseguire una Kimura insieme ad una flip bottom dal paletto, intrappolando il suo avversario sempre nella Kimura uscendone solamente con un rope break. Kushida esce nuovamente da uno schienamento, questa volta dopo una powerbomb. WALTER è riuscito a far capitolare il suo avversario solamente con un lariat.

VINCITORE: WALTER

Nel post match WALTER si riunisce ai suoi compagni dell’IMPERIUM e, contemporaneamente vengono annunciati diversi match per la prossima settimana: Keith Lee vs Dominick Dijakovic in un Rubber match, Velveteen Dream vs Roderick Strong per il titolo Nordamericano e Tommaso ciampa vs Angel Garza.

E con questo si conclude il nostro report di NXT 09-10-2019!

Scopri tutti gli episodi di NXT

Se volete far parte della nostra community entrate nel gruppo Telegram.

Per partecipare alle nostre periodiche chiacchierate entrate a far parte del nostro server Discord.