NXT Report 25-03-2020
NXT Report 25-03-2020

NXT Report 25-03-2020

NXT Report 25-03-2020: Triple H fa il suo ritorno nel suo show, NXT

NXT Report 25-03-2020: Bentornati nel consueto report settimanale di NXT on USA Network. La Road to WrestleMania 36 è stata molto travagliata per la WWE e lo show giallo ne ha risentito parecchio. Ciononostante, per tirarci su il morale, fa il suo ritorno nello show che ha creato a sua immagine e somiglianza nientemeno che Triple H. A farvi compagnia durante questo episodio, come di consueto, c’è il vostro amichevole Alex Bruno di quartiere

Ora è possibile acquistare la prima rivista dedicata al wrestling italiano. CLICCA QUI!

L’odierna puntata dello show giallo-nero si apre con un filmato dedicato alla rivalità tra Tommaso Ciampa Johnny Gargano, annunciando subito dopo il ritorno di Triple H per risolvere le tensioni tra gli ex #DiY.

SINGLES MATCH: AUSTIN THEORY VS TYLER BREEZE

Si comincia subito con il primo match della serata, annunciato due settimane fa, che vede scontrarsi Austin Theory Tyler Breeze. Nel bel mezzo della contesa l’ex campione EVOLVE non spende buone parole per il membro dei Breezango, prendendosi anche il lusso di provocarlo più volte avvantaggiato dal suo controllo del match. L’ex Mike Dalton, dopo un po’, riesce a contrattaccare l’offensiva di Theory, soltanto per venir nuovamente malmenato dallo stesso e subire ulteriori insulti. L’ex main roster si libera con una Jawbreaker, ma anche questa mossa risulta inefficace contro il suo avversario. Theory spedisce l’ex Fashion Police fuori dal ring, facendogli sfondare la barricata, e una volta sul ring è Buckle Bomb ma dopo uno scambio Breeze riesce finalmente a mettere in difficoltà Theory con un Superkick improvviso. Theory arriva ad usare il telefono dell’avversario per farsi un video selfie, ma ciò lo porta facilmente alla sconfitta dopo un Superkick di Breeze.

VINCITORE: TYLER BREEZE

SINGLES MATCH: KILLIAN DAIN VS TEHUTI MILES

Passiamo al prossimo match, che vede come protagonisti Killian Dain Tehuti Miles. Proprio quest’ultimo inizia a provocare l’ex SAniTY per farlo esplodere di rabbia, riuscendo inizialmente a sfruttarla a suo vantaggio ma soccombendo poco dopo ai colpi di Dain. La Beast of Bellfast non ha nessuna pietà verso Miles, divertendosi a farlo soffrire quanto più possibile ma lasciandosi sopraffare ogni tanto da questi. L’ex Damo, stancandosi di lui, lo finisce con la combinazione di Running Senton Vader Bomb.

VINCITORE: KILLIAN DAIN

La regia ci mostra la grafica del segmento che vede coinvolti Triple H, Tommaso Ciampa e Johnny Gargano.

SINGLES MATCH: CAMERON GRIMES VS TONY NESE

A nemmeno quaranta minuti dall’inizio della puntata abbiamo il terzo match della serata, che stavolta vede come protagonisti Cameron Grimes Toni Nese. L’ex campione dei Cruiserweight mette subito all’angolo Grimes, ma quest’ultimo lo blocca in una Headlock seguita da diversi tentativi di Armbar, che alla fine subirà lui stesso. L’ex TNA riesce nuovamente ad avere il controllo della contesa, ma il Premiere Athlete si dimostra comunque un avversario difficile per lui. L’ex Trevor Lee tenta più volte una Powerbomb, subendo una serie di calci culminata con uno Spinning Heel Kick e un Moonsault da parte del suo avversario. Nese cerca di chiudere la contesa con il suo Knee Strike nell’angolo inferiore, ma Grimes lo evita e lo sconfigge con il Double Knee Stomp.

VINCITORE: CAMERON GRIMES

NUMBER #1 CONTENDER LADDER MATCH QUALIFIER: IO SHIRAI VS ALIYAH

Dopo che la regia ha mandato in onda un recap del loro match di quattro mesi prima, siamo pronti per il rematch tra Xia Li ed Aliyah con in palio un biglietto di sola andata per il Ladder match valevole per stabilire la contendente numero uno al titolo femminile di NXT. Scopriamo subito che l’atleta cinese è stata misteriosamente attaccata nel backstage, ma conosciamo presto il nome della sua sostituta: la rientrante Io Shirai. La Evil of the Sky domina facilmente la contesa, sconfiggendo la sua avversaria dopo il suo Moonsault.

VINCITRICE: IO SHIRAI

La regia manda in onda delle immagini dedicate a Timothy Thatcher.

Fa il suo ingresso al Performance Center il campione Nordamericano Keith Lee che, intervistato, parla del suo match contro Cameron Grimes e dell’aggressione di Damian Priest nel post match, affermando anche di dovere delle scuse a Dominik Dijakovic. Non appena nominato, anche l’ex Ring of Honor entra nell’arena affermando di non volere delle scuse ma il suo titolo, dicendo anche di non poterlo mai attaccare alle spalle per via del rispetto che prova verso di lui. Ai due si unisce anche Damian Priest, che vuole il titolo Nordamericano per vivere per sempre. Il Blackzilla evidenzia la codardia dell’ex Punishment Martinez, che si prepara ad attaccare il campione Nordamericano ma viene messo facilmente al tappeto da Lee e Dijakovic, con quest’ultimo che inavvertitamente manta al tappeto l’amico-nemico.

La visuale si sposta sul campione NXT Adam Cole, che esibisce le sue conquiste verbalmente per poi annunciare che Velveteen Dream dovrà sfidare Bobby Fish.

TAG TEAM MATCH: ONEY LORCAN & DANNY BURCH VS SHANE THORNE & BRENDAN VINK

Ma adesso passiamo ad un tag team match, Oney Lorcan & Danny Burch collidono con Shane Thorne & Brendan Vink. A differenza della loro comparsata a RAW, il duo australiano si dimostra molto più combattivo contro Lorcan & Burch riuscendo a metterli in difficoltà. Dopo poco tempo il duo di Cruiserweight riesce comunque a sconfiggere gli australiani sottomettendoli.

VINCITORI: DANNY BURCH & ONEY LORCAN

NUMBER #1 CONTENDER LADDER MATCH QUALIFIER: CANDICE LERAE VS KAYDEN CARTER

Passiamo ad un altro match di qualificazione per il Ladder match femminile, dove stavolta le contendenti sono Candice LeRae Kayden Carter. L’inizio della contesa è equilibrato, per poi aumentare di ritmo e vedere le due avversarie perfettamente alla pari ma dimostrandosi comunque sportive. Le due alternano sequenze di lotta con diversi tentativi di roll-up per buona parte dell’incontro, dove l’atleta filippina riesce in un primo momento ad avere la meglio evitando anche la Mrs. Garga-No Escape ma è costretta a cedere al secondo tentativo della suddetta manovra di sottomissione.

VINCITRICE: CANDICE LERAE

SINGLES MATCH: MATT RIDDLE VS RODERICK STRONG

Torniamo dalla pausa pubblicitaria con il main event della puntata: Matt Riddle, campione di coppia in rappresentanza dei BroserWeights, è contrapposto a Roderick Strong dell’Undisputed ERA. L’inizio del match si concentra maggiormente al tappeto, dove Riddle è avvantaggiato grazie al suo background da artista marziale misto, cercando di sottomettere più volte Strong ma fallendo quasi ogni volta. Il membro dell’Undisputed ERA è in evidente difficoltà, dato che quasi nessun tentativo di offensiva sembra sortire il risultato sperato. Tuttavia l’ex campione Nordamericano riesce finalmente a dominare il suo avversario, ma ben presto l’Original Bro contrattacca con la Bro to Sleep e prepara la Bro-Derek salvo poi essere colpito da una Olimpic Slam di Strong. Riddle riesce, dopo aver subito per un po’, a chiudere la contesa con la Bro-Derek.

VINCITORE: MATT RIDDLE

Nel post match, Matt Riddle viene aggredito da due atleti debuttanti. Subito dopo si presenta una persona nota ai più come Stokely Hathaway, affermando di essere il manager dei due e che i suoi clienti saranno il futuro di NXT.

La regia ci mostra in rapida successione i match che avranno luogo la prossima settimana: Velveteen Dream vs Bobby Fish, il Ladder match femminile e il Triple Threat per il titolo Nordamericano tra Keith Lee, Damian Priest e Dominik Dijakovic.

Fa finalmente la sua comparsa al Performance Center il padrino dello show giallo, Triple H, che cerca di parlare della rivalità tra gli ex #DiY ma cede il microfono a Tommaso Ciampa, avvertendolo che non ci dovranno essere alterchi fisici. Si unisce anche Johnny Gargano, che cerca di discolparsi ricordando ciò che l’ex tag team partner gli ha fatto. HHH, sempre premettendo di non volere attacchi fisici tra i due, da loro la possibilità di sfogarsi promettendo loro un grosso palcoscenico per l’incontro ma Gargano afferma di non volere un grosso palcoscenico ma la loro resa dei conti. Johnny Wrestling lancia la sfida tra due settimane ed il COO acconsente, affermando che ai due sarà comunicato dove si scontreranno.

All’improvviso sul titantron appare un filmato criptico contenente messaggi abbastanza tutt’altro che pacifici. Il protagonista del video si intravede e pare essere proprio Killer Kross!

Così si conclude la puntata.

Scopri tutti gli episodi di NXT

Se volete far parte della nostra community entrate nel gruppo Telegram.

Per partecipare alle nostre periodiche chiacchierate entrate a far parte del nostro server Discord.

Altre storie
Anarchy Gaze vs Puck vs Fenice Rossa - TCW Botte Sotto L'Albero Review
Anarchy Gaze vs Puck vs Fenice Rossa – TCW Botte Sotto L’Albero Review