NXT UK

NXT UK 21-11-2019 Report

NXT UK 21-11-2019 Report | Benvenuti al report settimanale di NXT UK. Alla tastiera c’è Giacomo “Geck” Della Vecchia.

Potete trovare questa notizia e tutti i nostri contenuti anche sulla nostra app. SCARICALA QUI!

Il report di NXT UK 21-11-2019 si apre con un match che vedrà coinvolto Trent Seven. Inoltre, vedremo il debutto di Ridge Holland e vedremo se Alexander Wolfe riuscirà a battere Ilja Dragunov.

SINGLES MATCH: TRENT SEVEN VS KONA REEVES

Il nativo delle Hawaii comincia prima ancora di combattere a prendere in giro Seven e gli inglesi, specie per la non perfetta forma fisica del suo avversario. Subito, però, Seven lo mette a tacere con un Backbody Drop ed una Bodyslam. Reeves non ci sta e reagisce con un violento Knee Strike, ma la sua aggressività si scontra con una serie di Chop di Seven, seguite da uno Snap Dragon Suplex e da una Side Slam. Una volta buttato fuori Reeves, Seven lo colpisce con un Suicide Dive, ma il seguente Moonsault va a vuoto, anche se l’inglese riesce comunque a colpire il suo avversario con il Seven Stars Lariat. Reeves rimane in piedi e colpisce l’inglese con un Headbutt prima che Seven chiuda il match con la Burning Hammer.

VINCITORE: TRENT SEVEN

Nel post match, Trent Seven saluta alcuni tifosi nelle prime file ma, ad un certo punto, viene bloccato da Eddie Dennis. I due sono faccia a faccia ma Seven riesce a divincolarsi ed a rientrare nel backstage.
Viene intervistato Ilja Dragunov al suo arrivo in Arena. Il russo ricorda come Wolfe sia stato il suo maestro a Dresda, in Germania, e dice di essersi alleato con i Gallus per uscire finalmente dall’ombra del suo maestro.
Viene annunciato che i biglietti per NXT UK Takeover: Blackpool II, che andrà in onda il 12 Gennaio 2020, sono andati “sold-out” in meno di 2 ore.

SINGLES MATCH: JACK STARZ VS A-KID

Prese di sottomissione da una parte e dall’altra, ma è A-Kid a prendere il sopravvento con un’Headlock. Starz reagisce ma viene messo di nuovo a terra da una Single Leg Takedown e, una volta a terra, viene bloccato in una presa di sottomissione alle gambe. A-Kid continua a bloccare l’avversario e lo fa con una Chinlock, Starz prova a rialzarsi ma subisce una Cross Armbreaker. Riesce a liberarsi con una Powerbomb seguita da un European Uppercut, ma lo spagnolo lo ributta a terra di nuovo e lo chiude in una Armbar, chiudendo il match.

VINCITORE: A-KID

Vengono intervistate Jinny e Jazzy Gabert riguardo la situazione del roster femminile. Jinny dice che Rhea Ripley è volata ad NXT per evitare di affrontare lei, e che nessuno è al suo livello. Piper Niven, per esempio, non l’ha mai battuta e, prima di chiedere un match per il NXT UK Women Championship, dovrà battere lei.
Entrano in Arena i Grizzled Young Veterans (Zack Gibson & James Drake). Dopo aver detto che due settimane fa stavano per vincere prima di essere interrotti da Imperium e Gallus, biasimano Johnny Saints e Sid Scala per non aver preso provvedimenti in merito. Gibson chiede a gran voce un match a Takeover: Blackpool II con in palio gli NXT UK Tag Team Champions.
Jordan Devlin ci invita a vedere con lui un filmato riguardante la più grande Superstar del roster. E’ chiaramente un filmato autocelebrativo, ma serve a lui per definirsi un mentore per i nuovi arrivati. Devlin parla proprio di uno di loro, A-Kid, e lo sfida ad un match settimana prossima.

SINGLES MATCH: OLIVER CARTER VS RIDGE HOLLAND

Match di debutto per Holland, vero e proprio beniamino di casa. Carter parte forte e prova subito a bloccare l’avversario, subendo però un Armdrag ed un Uppercut. Riesce a reagire con un Enziguiri Kick e prova poi un Crossbody ma viene bloccato e lanciato sopra la testa con un Suplex. Carter prova a chiudere il match con una Backslide ma subisce un Double Armtrap Suplex e, una volta portato a terra, subisce anche un Half Straightjacket Lock, dalla quale riesce ad uscire ed a colpire Holland con uno Spinning Heel Kick. Holland carica a testa bassa e colpisce Carter con una Pounce e poi, nel finale, sfodera una devastante Headbutt e chiude il match con la Northern Grit.

VINCITORE: RIDGE HOLLAND

Nel post match, Ashton Smith si trova sul ring per sincerarsi delle condizioni di Oliver Carter. Holland sembra volerlo attaccare ma si limita a salutarli con un gesto del berretto e a rientrare nel backstage.
Riguardiamo il finale del match di settimana scorsa tra Travis Banks e Ligero, con l’attacco di Joseph Conners e le sue dichiarazioni riguardanti il suo stato d’animo. Vengono intervistati i tre protagonisti: Banks si dice deluso, perchè non voleva vincere in quel modo; Ligero è arrabbiato, perchè Conners non doveva intromettersi nel suo match; Conners è soddisfatto della reazione degli altri, dato che ora sanno cosa prova lui.
Ashton Smith e Oliver Carter incontrano Noam Dar nel backstage. Lo scozzese, dopo averli presi in giro per il match appena concluso, viene sfidato da Smith per settimana prossima, ma lui rifiuta dicendo che lo sfiderà rispettando il suo tempo, non quello di Smith.
Viene annunciato il match tra Piper Niven e Jinny per settimana prossima.

SINGLES MATCH: ILJA DRAGUNOV VS ALEXANDER WOLFE

I due sono subito molto aggressivi con Dragunov che colpisce l’avversario con un Crossbody. I due vanno fuori dal ring dove si danno battaglia finchè Wolfe non getta l’avversario contro le balaustre, lo ributta sul ring e, approfittando di una distrazione dell’arbitro, attacca con una Swinging Neckbreaker. Da questo momento Wolfe non dà tregua all’avversario e lo colpisce con un Knee Strike seguito da un Dropkick, spinge l’avversario fuori e va a prendere una sedia ma non la usa, colpendo invece l’avversario con un Big Boot. Dragunov ha una reazione e colpisce con un Knee Strike subendo però un Uppercut; Wolfe se lo carica sulle spalle ma la sua Suplex viene ribaltata in un’altra Suplex da Dragunov. I due si scambiano pugni e Forearm Smashes fin quando Dragunov non utilizza un Enzuigiri Kick seguito da un Clothesline. Wolfe si riprende e carica l’avversario portandolo sulla terza corda ma Dragunov si ribella, lo colpisce di nuovo e connette una Gotch Style Powerbomb seguita da una German Suplex. Il russo è sulla terza corda pronto per una mossa ad alto rischio ma Wolfe si sposta, subendo una Coast-To-Coast sulla gamba e poi una Senton Bomb; il tedesco lo colpisce invece con un Pump Kick seguito da una German Suplex. Situazione di stallo con continui capovolgimenti di fronte, Wolfe connette una Superplex che non sblocca il match; i due si scambiano pugni su pugni fin quando Dragunov non sfodera un Backfist, l’avversario risponde con un Big Boot ed un Enzuigiri. Dragunov si prepara per la Torpedo Moscow ma intervengono Fabian Aichner, Marcel Barthel e WALTER che lo distraggono. Il russo li mette al tappeto e prova comunque la sua mossa finale, subendo però un improvviso DDT che non basta a Wolfe per vincere. Frustrato, Wolfe colpisce Dragunov con una Sit-Out Powerbomb e chiude il match.

VINCITORE: ALEXANDER WOLFE

Nel post match, Imperium sale sul ring e continua la mattanza su Dragunov finchè non intervengono i Gallus che fanno piazza pulita del ring. WALTER sta per essere messo KO, viene fatto uscire dai compagni ma lascia il titolo sul ring. L’austriaco cerca di riprendersi il titolo ma Joe Coffey lo blocca, portando l’NXT UK Champion a disperarsi.
La puntata si conclude con i Gallus trionfanti a centro ring mentre Imperium si ritira nel backstage, mestamente sconfitto.

E con questo si conclude il nostro report di NXT UK 21-11-2019!

Scopri tutti gli episodi di NXT UK

Se volete far parte della nostra community entrate nel gruppo Telegram.

Per partecipare alle nostre periodiche chiacchierate entrate a far parte del nostro server Discord

Altre storie
Risultati NJPW G1 Climax 30 - Day 5
Risultati NJPW G1 Climax 30 – Day 5