The Revival
The Revival

Pausa per i Revival?

Pausa per i Revival? Gli ex Tag Team Champions, i Revival, avrebbero deciso di prendersi un periodo di pausa.

Ora è possibile acquistare la prima rivista dedicata al wrestling italiano. CLICCA QUI!

I Revival potrebbero essere vicini alla data di scadenza del loro contratto con la WWE, ma la federazione di Vince McMahon sembrerebbe aver pronta un’offerta che potrebbe convincerli a rinnovare.
In vista di quella data, potrebbe essere giunta l’ora di una pausa per i Revival. A comunicarlo è Scott Dawson con questo tweet risalente a due giorni fa, senza specificare se i Revival si assenteranno veramente dai prossimi show WWE.


“Ragazzi, per noi è giunto il momento di allontanarci per un po’ fino a quando tutto non sarà chiaro. A presto. #FTR “
Nelle ultime ore, lo stesso Dawson, viste le molte domande da parte di amici e fan in seguito a quel tweet, ha spiegato tutto sempre su Twitter.


“Molti amici e fan mi hanno chiesto il motivo di quello che ho scritto. Dovevo essere più chiaro, voglio prendermi una pausa dai social media. Mi dispiace se non ho specificato, ma apprezzo il supporto di TUTTI. Tutto ciò che faccio è per la mia famiglia, voglio solo il meglio per loro. Loro sono i Numeri Uno per me.”
Questo periodo di pausa per i Revival si limiterà dunque alla loro presenza sui social media, come hanno fatto di recente gli Young Bucks.

Idea scartata per la Royal Rumble

Di recente, Booker T ha espresso il desiderio di far parte dell’evento WWE Royal Rumble assieme al fratello Stevie Ray, con cui formava gli Harlem Heat in WCW. Si parlava appunto di un Tag Team Match tra gli ex WCW Tag Team Champions e i Revival ma, nonostante la buona costruzione in serbo, tale idea è stata scartata e il match non avverrà più.

Per rimanere informati sul mondo del wrestling, continuate a seguirci sul nostro sito e su FacebookInstagramTelegramYouTubeDiscordTwitter e Twitch.

Se volete far parte della nostra community, entrate nel gruppo Telegram.

Altre storie
Samoa Joe
Samoa Joe vittima di un curioso infortunio