PIPEBOMB #4: MONEY IN THE BANK

Amici di The Shield Of Wrestling ben trovati a Pipebomb!

Sette giorni fa’ vi ho parlato di Seth Rollins e del suo regno da campione intercontinentale, oggi invece discuteremo niente di meno che del Money In The Bank ladder match!

Fra poco più di un mese, presso l’Allstate Arena di Rosemont, si svolgerà la nona edizione di WWE Money In The Bank, il PPV che nell’omonimo match regala la fatidica valigetta che permette di avere una title shot alle cinture massime in qualsiasi momento.

Per ora si sono aggiudicati un posto nell’incontro Finn Balor, Braun Strowman, Rusev e The Miz ed altri quattro wrestler verranno aggiunti nelle prossime settimane. Nonostante ciò io ho già le idee ben chiare su chi farei vincere, senz’altro The Miz per regalargli un meritatissimo scendo regno da campione del mondo.

Ho sempre pensato che la valigetta debba essere contesa fra mid-upper carder ed in questo senso i quattro nomi già annunciati rientrano in questa categoria. Per questo motivo trovo sensate le sconfitte di Daniel Bryan a Smackdown e di Roman Reigns a RAW. Difatti non capisco perché lottatori con questo status debbano scannarsi (in chiave storyline) per avere un match titolato; il MITB contract è un’opportunità e in quanto tale occorre che venga consegnato a chi ne necessita.

A conferma di questa tesi basta pensare a quali sono stati gli incassi meno interessanti di sempre: John Cena, Randy Orton e Alberto Del Rio. Al contrario, quando a trionfare è un wrestler non abituato a vincere i tifosi si esaltano ed il tutto assume un significato nettamente più reale. Iconici furono gli incassi di The Miz, Seth Rollins, Edge e Rob Van Dam.

Oltre a ciò, quest’anno il Money In The Bank non sarà esclusivo di un brand e a mio avviso è una nota più che positiva. L’ipotesi che l’incasso possa avvenire in qualunque show mi esalta e mi rimanda con la mente ai tempi in cui il MITB si teneva in quel di WrestleMania.

In quest’edizione del PPV si terrà per il secondo anno di fila un Money In The Bank femminile e le probabilità di assistere ad un gran match sono altissime. Per ora a qualificarsi sono state Ember Moon e Charlotte Flair e la competizione per assicurarsi un posto in questo incontro è quanto mai avvincente. Infatti la sensazione che con le donne si possa osare di più col vincitore è alta, di conseguenza ogni lottatrice dará il meglio per partecipare al match. Io vorrei che a vincere fosse Becky Lynch anche se le possibilità che questo avvenga sono assai ridotte.

Voi chi pensate possa assicurarsi le valigette? Inoltre, viaggiando con la fantasia, come disegnereste l’incasso perfetto? Ed ancora, in un futuro vi piacerebbe un Money In The Bank per i tag team? Fateci sapere la vostra opinione nei commenti!

Lorenzo Spagnoli

Fan di Wrestling dal 2007, la passione per questa disciplina è alla pari di quella per il Napoli e per Roger Federer. Nella vita si definisce Sarrista integralista, su The Shield Of Wrestling si occupa del report di Impact e conduce What's Next insieme al direttore