RAW Report 28-10-2019: Crown Jewel ormai è alle porte, visto che mancano solo 3 giorni alla seconda edizione del controverso PPV in terra araba. Scopriamo cosa accadrà in questa puntata di RAW con il nostro report live della puntata. Come sempre per raccontarvi lo show rosso in diretta c’è il Direttore Yuri”Thearchitect”Martinelli

Potete trovare questo articolo e tutti i nostri contenuti anche sulla nostra app. SCARICALA QUI!

Nella puntata di oggi assisteremo ad un edizione speciale del King’s Court dedicata ovviamente al triangolo amoroso Lana, Rusev, Bobby Lashley.

Intanto torna a farsi vedere Paige. L’inglesina una volta raggiunto il ring elogia le Kabuki Warriors e si dice fiera di averle scoperte e di essere stata una piccola parte del loro successo. Kairi Sane ed Asuka però sono molto diverse rispetto a prima e lo dimostrano anche con Paige. Le due giapponesi si impossessano del microfono e dicono delle paroline abbastanza aggressive nella loro lingua, riferendosi alla loro ex manager. Non contenta, Asuka sputa il mist sul volto di Paige e la guarda mentre si lamenta per non riuscire a vedere. In aiuto dell’ex NXT Champion, giunge Becky Lynch, la quale aggredisce le due giapponesi e cerca di non soccombere nonostante l’inferiorità numerica.

L’irlandese è giunta al momento giusto dato che ora è previsto un match proprio tra Lynch e Sane.

SINGLES MATCH: BECKY LYNCH VS KAIRI SANE(W./ASUKA)

Becky Lynch cerca di scatenarsi fin da subito ma Kairi Sane è abile ad invertire la rotta dell’azione per poi colpire l’avversaria con una seria di pugni. Lynch risponde con un Bulldog ad una mano, seguito da un Missile Dropkick. A questo punto la RAW Women’s Champion sembra aver preso il controllo della manovra e lo dimostra connettendo un Axe Kick. L’irlandese pensa di eseguire la Dis-Arm-Her ma Kairi Sane sfugge. La metà delle Kabuki Warriors cerca di recuperare lo svantaggio ma con Becky Lynch è dura. La campionessa di RAW, esce da un tentativo di pin, grazie alla sua classica mossa in stile matrix. La fidanzata di Seth Rollins riesce a connettere il BexPlex e nonostante non chiuda i giochi immediatamente, raggiunge la vittoria qualche minuto dopo con il proprio marchio di fabbrica, sottomettendo Kairi Sane.

VINCITRICE: BECKY LYNCH

R-Truth durante un’intervista fa sapere di voler riconquistare a tutti i costi il 24//7 Championship ma ora deve pensare a sconfiggere Buddy Murphy. La contesa è decisamente breve e nonostante qualche guizzo a tenere banco sono sempre i discorsi relativi al 24/7 Championship ed i relativi inseguimenti. Murphy sorprende Truth con una ginocchiata ben assestata e trova la vittoria in maniera netta.

VINCITORE: BUDDY MURPHY

Entrano in scena gli Street Profits, ancora euforici per il loro esordio con vittoria. Montez Ford ed Angelo Dawkins vengono accolti calorosamente e loro sono felici di questo ma non dimenticano di ringraziare Kevin Owens, che si è dimostrato decisivo per la loro vittoria di 7 giorni fa.

SINGLES MATCH: RICOCHET(W.HULK HOGAN & JIMMY HART) VS DREW MCINTYRE(W./RIC FLAIR)

Inizio esplosivo per Ricochet, che confonde l’avversario con la propria velocità. Ben presto Drew McIntyre prende il controllo del match e scaraventa Ricochet da una parte all’altra del ring, stordendolo anche con colpi ben precisi. Lo scozzese si prende cura anche di Hulk Hogan, schernendolo quanto basta per farlo innervosire. Il One and Only fatica a trovare una chiave di lettura del match e ben presto finisce lanciato contro il turnbuckle. Dopo lo stacco pubblicitario assistiamo allo stesso spettacolo di prima: McIntyre fa ciò che vuole con Ricochet e non contento lo schianta a terra tenendolo per le caviglie. La reazione dell’ex Prince Puma finalmente arriva ma viene spezzata dall’intervento di Randy Orton, che da bravo capitano aiuta il proprio compagno di squadra a sbarazzarsi dell’avversario, concedendo però la vittoria all’ex United States Champion.

VINCITORE: RICOCHET VIA DQ

Humberto Carrillo incrocia la strada con quella del suo avversario della serata, AJ Styles seguito da Karl Anderson e Luke Gallows. The Phenomenal One si complimenta per la prestazione di Carrillo contro Seth Rollins e ricorda i tempi nei quali anche lui era un rookie. Styles dice di essere diventato un veterano ora e si appresta a dare una bella lezione a Carrillo.

Tornati dallo spot, vediamo che sul ring ci sono Rizzo & Bryant, i Chicago Cubs. I due ragazzi però non hanno molta fortuna dato che sulla loro strada appaiono i Viking Riders. Ivar ed Erik polverizzano gli avversari come sono abituati a fare e tornano rapidamente nello spogliatoio.

Andrade e Zelina Vega giungono sul ring. L’ex La Sombra dovrà lottare ancora contro Sin Cara. il wrestler mascherato per non far intromettere nuovamente Zelina Vega nel match, ha portato un’amica mascherata di nome Carolina.

SINGLES MATCH: SIN CARA(W./CAROLINA) VS ANDRADE(ZELINA VEGA)

Sin Cara è molto fiducioso dei propri mezzi e fin da subito riesce ad atterrare Andrade. Il wrestler ex NJPW riesce a spostare la contesa fuori dal ring e a passare in vantaggio. Lo scontro si sposta di nuovo sul ring ma Zelina Vega cerca di mettere lo zampino. Carolina fa il proprio dovere e schianta la manager di Andrade contro la barricata. Peccato che Sin Cara si distragga per seguire l’azione fuori dal ring e si faccia beffare con un Roll Up.

VINCITORE: ANDRADE

Natalya e Charlotte Flair si dirigono verso il ring per un match di coppia.

TAG TEAM MATCH: CHARLOTTE FLAIR & NATALYA VS IICONICS(PEYTON ROYCE & BILLIE KAY)

Charlotte Flair e Peyton Royce partono per prime e l’australiana non comincia benissimo. La figlia di Ric Flair scaraventa a terra la Royce e poi provoca Billie Kay. La metà delle IIconics presente sul ring riesce a reagire dopo l’ingresso di Natalya e poi lascia spazio a Billie Kay. Natalya rovescia un tentativo di offensiva della neo entrata e chiude l’avversaria nella Sharpshooter mentre Charlotte Flair stronca il tentativo d’intervento di Peyton Royce con una Spear. La Kay cede ed il match termina.

VINCITORE: CHARLOTTE FLAIR & NATLAYA

Charly Caruso è con Seth Rollins ma quest ultimo blocca subito l’inviata per dire che lui non ha problemi a lottare con Erick Rowan in un match duro anche se mancano solo tre giorni a Crown Jewel. Il campione Universale aggiunge che non è stupido, lui sa che The Fiend non è morto ma assicura che lo finirà definitivamente giovedì, quando nessuno potrà interromperlo.

Dopo le chiacchiere, finalmente si passa ai fatti.

FALLS COUNT ANYWHERE: SETH ROLLINS VS ERICK ROWAN

Il campione universale aggredisce immediatamente l’avversario, che però risponde colpo su colpo. La contesa ben presto si posta fuori dal ring dove abbiamo la sensazione che Rowan si trovi a proprio agio. I due contendenti raggiungono addirittura la zona dedicata al merchandising nel backstage. Rowan distrugge un tavolo schiantandoci sopra Seth Rollins, che rimane a terra ma non molla. Dopo lo spot assistiamo ad una vera e propria trasposizione. I due contendenti sono tornati sul ring ma continuano a darsele senza esclusioni. Il campione Universale connette due Suicide Dive mentre il terzo viene bloccato. Rollins sfugge da un tentativo di proiezione e poco dopo colpisce il Barba Rossa con i gradoni. Il match si trasferisce sotto al titantron, Rowan resiste ad un altro tentativo di Curb Stomp. I contendenti tornano nel backstage e Rowan prende nuovamente il controllo della situazione. Rollins ha 7 vite come i gatti però e dopo aver colpito l’avversario con una scala, lo pianta a terra con il Curb Stomp. A questo punto il campione di RAW, opta per una mossa controversa, con l’aiuto di un addetto, incastra Rowan a terra grazie ad un carrello elevatore e sale sopra la pedana, vincendo il match dato che l’arbitro conta fino a tre mentre Rowan è con le spalle a terra.

VINCITORE: SETH ROLLINS

Aleister Black è sempre in attesa che qualcuno bussi alla propria porta e lo ribadisce nuovamente. Michael Cole e Jerry”The King”Lawler, aiutati dalla regia ci ricordano che giovedì sarò la volta del PPV Crown Jewel.

SINGLES MATCH: HUMBERTO CARRILLO VS AJ STYLES(W./LUKE GALLOWS & KARL ANDERSON)

Humberto Carrillo parte come aveva fatto contro Seth Rollins, sfruttando tutta la velocità che ha. AJ Styles sembra riuscire a tenere a bada la rapida offensiva avversaria ma non riesce a difendersi dalla combo di calci di Carrillo che successivamente mette a segno anche un Tornado DDT. Anche questa prova di Carrillo risulta convincente ma la vitoria non arriva a causa di un errore di valutazione; infatti l’ex 205 Live vene sbilanciato durante una mossa in volo e poi costretto a cedere con la Calf Crusher

VINCITORE: AJ STYLES

Tutto è pronto per l’edizione speciale del King’s Court. Lana e Rusev raggiungono Jerry Lawler e si parte. La moglie del bulgaro rivela che suo marito vuole sempre avere rapporti con lei, ovunque. Rusev sorride di fronte a queste affermazioni ma lo fa un po’ meno quando Lana lo accusa di voler avere per forza un bambino da lei. La ragazza dai capelli biondi dice che un bambino le rovinerebbe il corpo con il quale è diventata famosa e lavora. La donna incalzata da Lawler dice che vuole separarsi da Rusev perchè lui le mentiva e non era sincero, ne è certa perchè glielo ha detto Bobby Lashley. Rusev non ci sta e si altera. Appare proprio Lashley, che ingaggia una rissa con Rusev il quale domina in lungo ed in largo. L’ex US Champin è una furia ed obbliga addirittura Bobby Lashley a mangiare l’anello. Lana cerca di aiutare la sua nuova fiamma ma non scalfisce Rusev. Il bulgaro però si distrae e viene colpito da Lashley con un Low Blow e poi con una ginocchiata nelle parti basse.

L’episodio termina con Lana e Bobby Lashley che si baciano appassionatamente davanti al povero Rusev, ancora rimasto senza fiato.

Scopri tutti gli episodi di RAW

Se volete far parte della nostra community entrate nel gruppo Telegram mentre per restare sempre aggiornati sulle ultime notizie seguite il nostro canale Telegram

Per partecipare alle nostre periodiche chiacchierate entrate a far parte del nostro server Discord.