Carissimi lettori di The Shield of Wrestling, Phoenix è alla tastiera pronto a raccontarvi – in live – tutto ciò che succederà nell’odierna puntata di Monday Night Raw dopo i fatti di Summerslam!

•La puntata viene aperta dal nostro nuovo Universal Champion, Roman Reigns! Il Mastino viene accolto discretamente dal pubblico, tolto qualche piccolo coro di dissenso. Il campione universale si autodefinisce un uomo di poche parole e ci ricorda che aveva promesso di battere Brock Lesnar, e così è stato. Il pubblico non apprezza tale affermazione. Reigns ci annuncia persino che stasera difenderà il titolo…da Finn Bàlor! L’ex campione accetta la sfida. “Constable” Baron Corbin dice che il match non avverrà, dato che lui vuole sfidare Finn. Reigns non è propriamente d’accordo e interferisce nel discorso, ma ecco Kurt Angle! L’ex TNA sancisce due match: Finn Bàlor vs Roman Reigns nel main event della puntata e Bobby Lashley vs Baron Corbin.

SINGLE MATCH: “CONSTABLE” BARON CORBIN V. BOBBY LASHLEY

Bobby Lashley ha facilmente preso il controllo assoluto della contesa, limitando i movimenti del suo avversario. Corbin agisce di astuzia ed usa ogni stremento extra ring, barricate comprese. Torniamo dalla pausa pubblicitaria con Bobby che mette in evidenza tutta la sua straordinaria forza, eseguendo anche una Spinebuster: solo 2! Baron intercetta un volo di Lashley con una Chokeslam: il conteggio si ferma a 2. Lashley chiude poi la contesa utilizzando la Dominator.

VINCITORE: BOBBY LASHLEY

•Paul Heyman si trova nell’ufficio di Kurt Angle e gli fa presente che Brock Lesnar vuole un rematch per il titolo Universale; e lo vuole a Hell in a Cell!

•Baron Corbin si lamenta con Kurt Angle del trattamento ricevuto, e gli dice che lo farà presente a Stephanie McMahon.

SIX-WOMAN TAG TEAM MATCH: BAYLEY, SASHA BANKS & EMBER MOON V. THE RIOTT SQUAD

L’incontro prende vita con dei cambi rapidi che offrono visibilità alle atlete coinvolte; il tutto sfocia in una rissa senza quartiere, che vede le face in vantaggio. Liv Morgan viene lavorata da Bayley, che però se la deve vedere con l’intera Squad a causa dell’incapacità dell’arbitro. La Hugger si trova in netta difficoltà, difatti subisce l’intera offensiva del team rivale, fino ad arrivare all’usuale cambio per Sasha Banks! La Boss prende vantaggio su Ruby Riott, ma subisce il suo Riott Kick in seguito all’attacco di Sarah Logan.

VINCITRICI: THE RIOTT SQUAD

•Triple H si trova sul ring e conferma di aver assistito ad un weekend incredibile; ringraziando soprattutto i fan. The Game si racconta super eccitato per il match che lo aspetta allo Showdown in Australia, mostrandoci poi le immagini finali del precedente “End of an Era”. Il Triplo ci dice che dopo quell’avvenimento sia lui che gli altri due wrestler involti sono cambiati. Ora si gasa, aggiungendo che le sensazioni di un tempo sono tornate, “The era is Back”!

SINGLE MATCH: DEAN AMBROSE (W/Seth Rollins) V. DOLPH ZIGGLER (W/Drew McIntyre)

Dean Ambrose torna su un ring di wrestling e lo fa con autorità, mettendo in fuga Dolph Ziggler. Lo Show Off si becca un Body Slam, Dean cerca di proseguire ma McIntyre gli tira il piede, permettendo a Dolph di eseguire un Dropkick. Ziggler si becca il comeback di Ambrose dopo la pausa pubblicitaria; Dolph cerca un pin scorretto ma ciò che ottiene è un Fallaway Slam! Dean viene lanciato fuori dal ring, dove Seth e Drew tengono una rissa interrotta da Dolph, che insieme all’amico lancia Rollins contro le barricate. Ambrose va di Dirty Deeds counterando la Jumping DDT di Ziggler: 1…2..3!

VINCITORE: DEAN AMBROSE (W/Seth Rollins)

•Elias si trova al centro del ring con la sua ‘inseparabile’ chitarra. Vuole dunque offrirci una performance ma ci prega di chiudere la bocca. Curt Hawkins si presenta sullo stage e dice che si, Elias potrebbe essere colui che romperà la sua streak negativa. Elias non la prende bene ed etichetta Curt con il termine ‘perdente’ , esattamente come ogni persona presente nell’arena. Il match sembra essere inevitabile.

SINGLE MATCH: ELIAS VS CURT HAWKINS

Il ‘perdente’ punta tutto su un Roll-Up ma è solo 2. Elias lo attacca in ogni modo possibile, ma Hawkins dimostra una resistenza degna di nota. Nulla da fare però dinanzi alla Drifter.

VINCITORE: ELIAS

•TAG TEAM MATCH: THE AUTHORS OF PAIN V. THE TITUS WORLDWIDE (W/Dana Brooke)

Ennesimo match fra i due team. Gli ex NXT mettono in mostra le loro combo migliori; Apollo cerca di neutralizzare gli avversari con le sue manovre aeree, aiutato ovvdaeda Titus. La strategia fallisce miseramente, e Apollo viene schienato dopo una Last Chapter.

VINCITORI: THE AUTHORS OF PAIN 

•Stephanie McMahon si trova sul ring e intorno a lei, a bordo ring, ci sono tutte le wrestler di Raw. La commissioner ci mostra le immagini di ieri sera, dove Ronda Rousey ha vinto il Raw Women’s Championship. Steph è fiera, soprattutto fiera di sé stessa, dato che ha portato qui Ronda. La campionessa fa il suo ingresso in arena. La Rousey non stringe la mano alla McMahon, dicendo che questo non è merito di Stephanie ma di tutte le ragazze presenti lì, ed infatti le invita sul ring. La commissioner fa notare che Ronda non sa fare Wrestling, vuole solo spezzare il braccio ad ognuna di loro. La campionessa dice che non è lì per spezzare braccia, ma solo a chi se lo merita, ed infatti Steph subisce questo trattamento.

SINGLE MATCH: BO DALLAS (W/Curtis Axel) V. SCOTT DAWSON (W/Dash Wilder)

Il campione di coppia utilizza l’astuzia per fronteggiare Scott, il quale archivia la contesa con una Cradle DDT!

VINCITORE: SCOTT DAWSON

•CURTIS AXEL (w/Bo Dallas) V. DASH WILDER (W/Scott Dawson)

Wilder mette in difficoltà l’ex Intercontinental Champion con delle prese statiche; Axel ottiene una reazione e connette un Necksnap. Gory Bomb di Dash: 1..2…3!

VINCITORE: DASH WILDER 

•Stephanie McMahon, Baron Corbin e Alexa Bliss incolpano Kurt Angle di svolgere un lavoro pessimo. Steph addirittura manda Angle in vacanza, dando ogni potere a Corbin.

RAW UNIVERSAL CHAMPIONSHIP MATCH: ROMAN REIGNS (c) V. FINN BÀLOR 

Fase di studio iniziale contenente le solite manovre basilari. Finn cerca un Enzuigiri Kick, ma viene messo a tacere con uno schiaffo tagliente. Torniamo dal break pubblicitario con un Basement Dropkick di Bàlor. Lo scontro si sposta a bordo ring, dove Reigns schianta il suo avversario contro l’apron ring: solo 2. Bàlor va con il solito comeback ma Reigns non sente l’effetto: serie di Clothesline all’angolo da parte del campione, Finn però riesce a buttare giù Reigns tramite un Dropkick…TOPE CON HILO DI FINN! SOLO 2! Torniamo dall’ennesima pausa con un Overhead Kick di Finn. Bàlor si becca una One-Arm Sit-Out Powerbomb: 1…2…NOO! Reigns viene atterrato ma schiva il Coup De Grace, mettendo a segno un Superman Punch tremendo: solo 2! Double R si prepara: Spea.. no! Roll-up di Finn andato a vuoto, Superman Punch a segno! BRAUN STROWMAN SI PRESENTA IN ARENA, SPEAR DI REIGNS, 1…2…3!

VINCITORE E ANCORA CAMPIONE: ROMAN REIGNS 

BRAUN STROWMAN VUOLE INCASSARE!

SIERRA, HOTEL, INDIA, ECHO, LIMA  DELTA

THE SHIELD

Dean Ambrose e Seth Rollins si presentano sul ring in tenuta da Shield e insieme a Reigns contrastano Strowman. TRIPLE POWERBOMB SUL TAVOLO DI COMMENTO! MAMMA MIA!

Si chiude su queste assurde immagini l’odierna puntata di Monday Night Raw. CHE FINALE!