Popolo di The Shield Of Wrestling, benvenuti! Alla tastiera Alessandro “Jin” Leone per il report del 135esimo episodio di Being The Elite!

Nella scena prima della sigla, gli Young Bucks, Cody ed Hangman Page stanno andando a cena…solo che Hangman è nel suo ring attire.

Cody vuole sfruttare la presenza dell’Elite a Bar Wrestling per alcuni colpi per la AEW.

Avvicina uno dei più importanti della federazione, Peter Avalon, e gli offre un contratto da un milione di dollari. Quando i Bucks vengono a saperlo rimangono stupiti e costringono Cody ad annullare tutto. Avalon fa presente che effettivamente stanno spendendo soldi a destra e a manca senza neanche avere un contratto televisivo.

Kenny Omega si trova ai Tokyo Sports Awards.

Il video non è un granché, in quanto registrato con un telefono provvisorio, visto che Kenny ha perso il suo negli scorsi episodi. Omega ringrazia e fan ed anche Kazuchika Okada, in quanto è anche grazie a lui che entrambi sono per due anni di fila candidati. L’unico oltre a loro ad essere candidato due volte di fila è stato Kenta Kobashi, leggenda del wrestling, ventitré anni fa. Come è stato anche visto sui social, la leggenda del puroresu era allo stesso tavolo di The Cleaner. C’era anche, sempre a quel tavolo, Naomichi Marufuji, altro notissimo wrestler giapponese. Questo è l’ultimo anno di Kenny in Giappone. L’ex campione IWGP tornerà per un periodo in Canada.

Cody chiede un parere su alcune città a Frankie Kazarian.

Da fiero membro dei SoCal Uncensored si ostina a dire che fanno tutte schifo. Arriva il nuovo protetto di Cody, MJF, esaltato come sempre, ritenendo Kaz una leggenda. Per spiegare a Kaz, Cody dice che MJF è meglio di Jerry Lynn. Come fatto con Hangman, quando Cody non c’è non risparmia insulti.

Questa settimana, Joey Janela si diletta in alcuni trucchi di magia.

Facendo un trucco con il fuoco, finisce però per bruciarsi.

Ci vengono mostrate altre immagini dell’evento di Bar Wrestling.

Vedere insieme Hangman Page e Joey Ryan è sempre emozionante. Dopo tutto quello che hanno passato, alla fine si stringono la mano. A turno, tutti i membri dell’Elite hanno un’apparizione.