Report Impact Wrestling 14-06-2019: Benvenuti anzi bentornati lettori di The Shield Of Wrestling, io sono Davide Cannilla ed oggi vi accompagnerò durante la puntata di Impact! svoltasi venerdì. Cominciamo subito.

Dopo il solito recap all’interno dell’Impact Zone si può partire con un tag team match

TAG TEAM MATCH: THE NORTH (JOSH ALEXANDER & ETHAN PAGE) VS SABU & ROB VAN DAM (W/SUPER GENIE)

Sabu parecchio acciaccato domina su un Alexander che successivamente le prende anche da Rob Van Dam. Appena si riprende consegna il tag ma la situazione rimane invariata. I due ex ECW continuano il loro dominio sull’All Ego colpendolo anche con una sedia (ma non vengono squalificati, mi chiedo perché?). RVD continua ad infliggere danni su Ethan ma una distrazione di Josh è fatale ed i due North vanno in vantaggio. Ethan si beffa di Rob colpendolo molto bene finchè questo, dopo un Enziguri, consegna il cambio a Sabu che distrugge tutti con una sedia (ancora?). Nuovo dominio delle leggende che prendono anche un tavolo, ci mettono sopra Alexander e vogliono andare con un doppio splash. Sabu parte ma RVD viene buttato giù da Moose (squalifica?). Dal nulla arriva poi Ethan Page che, incurante di quello che è appena successo, connette una Double Plant Facebuster insieme al compagno.

VINCITORI: THE NORTH

Dopo il match Moose sta festeggiando ma si trova Tommy Dreamer che lo rispedisce nel ring dove gli ECW Originals lo distruggono, nonostante questo riesca a scappare.

Nel backstage, Moose è arrabbiato per non esser stato aiutato dal North. Dopo un breve litigio, il tag team gli dice di cavarsela da solo in queste situazioni. Moose promette di porre fine al ritorno della ECW ed in particolare di Tommy Dreamer, sconfiggendo tutti per poi arrivare al match con RVD.

SINGLE MATCH: HAVOK (W/ JAMES MITCHELL & SU YUNG) VS LOCAL COMPETITOR

Havok distrugge la sua nemica non lasciandole un minimo di respiro. Dopo la ChokeSlam arriva la Tombstone Piledriver e tutti a casa.

VINCITRICE: HAVOK

James Mitchell da dei consigli a Rosemary per controllare la sua ira, dato che ogni volta ci sono dei danni collaterali. Rosemary lo attacca ma Havok è qui per questo. L’attacco di Havok rompe il controllo demoniaco su Su Yung. Mitchell promette che ripagherà Havok rendendola nuova campionessa KnockOut facendola passare sul cadavere di Rosemary.

Gama Singh all’interno del quadrato introduce i suoi ragazzi, in particolare Raj Singh che ha in programma un match singolo.

SINGLE MATCH: CODY DEANER (W/ COUSIN JAKE) VS RAJ SINGH (W/ GAMA SINGH & ROHIT RAJU)

Cody è molto più reattivo del rivale ma viene spesso distratto da Rohit che permette al partner di andare in vantaggio. Raj distrae l’arbitro e permette a Gama di schiaffeggiare il nemico per poi colpirlo con un Dropkick. Cody, come indemoniato, si riprende ed inizia a colpire fortissimo il rivale. Gama riprova a distrarre l’arbitro ma Cousin Jake lo ferma e colpisce Raju, nel casino generale però nel ring Raj connette la sua finale.

VINCITORE: RAJ SINGH

Melissa Santos intervista Michael Elgin, che ha brutte parole per il suo avversario di stasera, Willie Mack. Arriva Johnny Impact che sbeffeggia Elgin per non aver mandato Mack all’ospedale, ma l’ex campione ROH gli dice di farsi i fatti suoi se non vuole finire lui all’ospedale.

Rosemary minaccia Mitchell, dicendogli che a breve riporterà a casa il titolo KnockOut.

Sami Callihan, visto che nel 2019 uomini e donne hanno pari diritti, si sente autorizzato ad entrare nello spogliatoio femminile. Lo interrompe Tessa Blanchard, ma il leader degli oVe ha qualcosa da dire sull’attacco ai danni dei suoi ragazzi. Lei propone di sfidare Jake Crist settimana prossima e Callihan da l’ok.

SINGLE MATCH: JORDYNNE GRACE VS MADISON RAYNE

Prima del match Kiera Hogan si unisce al tavolo di commento. Mentre Callis e Matthews parlano della nuova Kiera nel ring le due atlete hanno degli scambi molto rapidi e efficenti. Jordynne è molto più fortr fisicamente e quindi sfrutta questa potenza per prevalere su Madison. La Bee Queen tenta di riprendersi con una Koji Clutch ma la Grace continua a dominarla. Dal nulla la 5 volte campionessa Knockout connette una Cutter fuori dal ring con la rivale che rientra al conto di 9. Le due vanno sull’angolo e Jordynne dal nulla ribalta la situazione connettendo un Flipping Muscle Buster. Near Fall! Kiera Hogan distrae la rivale che stava provando la sua finale. Fallendo però, si prende una Cross Rain.

VINCITRICE: MADISON RAYNE

Delle vignette realizzano un recap della faida tra Killer Kross ed Eddie Edwards.

SINGLE MATCH: KILLER KROSS VS SANDMAN

Killer Kross parte forte ma viene colpito più volte da una Kendo Stick (anche qui, niente squalifica?). Appena Kross si sposta connette una Sleeper Hold che fa svenire la leggenda ECW

VINCITORE: KILLER KROSS

Dopo il match il vincitore non vuole lasciare la presa ma Eddie Edwards arriva per salvare capra e cavoli.

I LAX festeggiano, ma Konnan li rimprovera perché per poco non si sono lasciati fregare dai Rascalz. Per il manager, il motivo è che si sono lasciati distrarre. Santana fa ovviamente presente che Trey Miguel non era neanche nel match. Sono però d’accordo sul dire che ai latino-americani serve maggior sicurezza. I Rascalz subentrano nel segmento chiedendo una rivincita, visto che “tecnicamente” hanno vinto. Per loro non importa quale combinazione ci sia nel ring. Scatta la rissa, ma hanno la meglio i LAX, aiutati anche da un luchador irriconoscibile, che ruba qualcosa ai tre.

Scarlett Bordeaux da il benvenuto a Taya Valkyrie e Johnny Bravo allo SmokeShow, mentre Fallah Bahh serve dello champagne. Tanto Scarlett lo beve direttamente dalla bottiglia. Scarlett chiede come sia essere l’unico campione in casa, ma Taya non vuole parlare della sua vita privata. Chiede allora cosa sia Slamtown, ma Valkyrie non ne sa niente. Si passa allora alla regola del difendere ogni 30 giorni per mantenere la cintura, ma Taya è più spaventata dai troll e dagli orchi che la circondano. Scarlett rivela che settimana prossima dovrà difendere contro Su Yung. La campionessa s’infuria, ma beve l’ultimo goccio prima di andarsene.

And now it’s time for the Main Event Of The Evening!

SINGLE MATCH: WILLIE MACK (W/ X DIVISION CHAMPION RICH SWANN) VS MICHAEL ELGIN

Willie Mack è avvantaggiato per la sua agilità ma Elgin si fa valere con tutta la sua forza. Big Mike connette un Superkick sull’apron ma la pubblicità lo sussegue. Quando torniamo l’ex NJPW continua a brutalizzare il nemico a forza di chop e lanci. L’atleta di colore si riprende velocemente connettende una perfetta Spinebuster che vale solo il conto di 2. Viene provata la Stunner, negata e combo di kick del canadese. Questo porta il rivale sulla terza corda e riesce a connettere un ottimo superplex che non risulta decisivo però. Mack butta l’avversario fuori dal ring, vuole buttarsi ma il nemico usa Swann come copertura per poi schiantarlo contro l’apron. Mentre Willie fa a concertarsi delle condizioni dell’amico Elgin ne approfitta connettendo prima una Buckle Bomb e poi la sua Elgin Revoulution Bomb.

VINCITORE: MICHAEL ELGIN

Dopo il match Swann si vendica ma arriva Johnny Impact a difendere il suo nuovo alleato, i due si stringono la mano ma poi Elgin connette un German Suplex sul sindaco di Slamtown. Per finire in bella indossa i suoi occhiali e se ne va, solo dopo aver massacrato ancora un po’ Willie Mack.

Si conclude così la puntata di Impact! Episodio un po’ povero con un lottato medio basso e le storie che vanno avanti fluide e precise. Slammiversary si avvicina, sperando che all’arrivo ci siano delle puntate molto buone, non come questa. Da noi però è tutto…ALLA PROSSIMA!