Report - MLW Fusion #131 - Major League Wrestling

Report – MLW Fusion #129 – Major League Wrestling

Report MLW Fusion #129 (21/04/2021) "Teacher vs. Student"

MLW Fusion #129
Luogo:
GILT Nightclub (Orlando, Florida)
Orario:
01:00 (ora italiana)
Dove è visibile:
YouTube, Fubo Sports Network, Pluto TV, BeIn Sports (USA/Canada), DAZN (USA), The Roku Channel (USA)

MLW in azione amici di The Shield of Wrestling, qui è Giacomo Toniaccini che vi da il benvenuto ad un nuovo appuntamento settimanale con Fusion (clicca QUI per il report dell’ultima puntata), la punta di diamante del wrestling ibrido! Oggi nel menù abbiamo l’attesissima sfida tra TJP e Bu Ku Dao, culmine di una faida nella quale il “bullo” filippino ha sempre denigrato il suo rivale, arrivando ad attaccarlo a tradimento qualche settimana fa. Stasera vedremo anche l’incontro tra Rocky Romero (direttamente dalla NJPW) e Gino Medina, oltre al ritorno in-ring di King Mo, dopo la bruciante sconfitta patita a Filthy Island contro Low Ki. Tra i segmenti annunciati anche la conferenza stampa indetta da Alex Hammerstone e l’intervento del CEO Court Bauer riguardo alcune importanti novità. Ray Flores e Jared Saint Laurent ci danno il benvenuto e noi possiamo iniziare con il report!

REPORT – MLW FUSION #129 (21/04/2021)

SINGLES MATCH: ROCKY ROMERO VS. GINO MEDINA

Fase di studio tra i due con Rocky che punta sul “mat wrestling”, cercando di tenere a freno “El Intocable” nei primi minuti di match. Romero sembra focalizzarsi sulle braccia di Gino, con quest’ultima che appare in difficoltà nel trovare una risposta efficace che porti l’inerzia dell’incontro dalla sua. La chiave di volta in questo caso è rappresentata da un bel 540 Kick di Medina, il quale prende le redini del match sino a quando Romero finta un pugno per mettere un dito nell’occhio sinistro di Gino. L’atleta di casa NJPW posiziona Medina sulla seconda corda e, dopo alcuni colpi, esegue un Dropkick che quasi gli porta il tre vincente. European Uppercut di Rocky seguito da alcune Clothesline all’angolo, fino a quando Medina non tira fuori dal cilindro un poderoso calcio alla nuca che gli vale un ampio due. L’ex membro di Dynasty continua la sua offensiva con una Hammerlock Clothesine ma, dopo un altro tentativo di schienamento fallito, Romero sfugge ad un possibile Backbreaker per andare ad eseguire (in seconda battuta n.d.r.) un Enzeguiri. Medina scappa da un primo tentativo di Tornado DDT, ma Rocky va a segno con la suddetta manovra poco dopo, rimanendo avvinghiato al collo di “El Intocable” e chiudendo una Armbar che si rivela essere vincente!

VINCITORE: ROCKY ROMERO

Richard Holliday è nel backstage con Alicia Atout ed è intento a mostrarle il nuovo poster dedicato ad Alex Hammerstone, “Muscle Mountain: newest ride, longest line”. L’intervistatrice vede nel poster un possibile problema (non posso tradurre alla lettera n.d.r.) legato alla parte inferiore, ma il “Most Marketable” non ci vede assolutamente nulla che possa risultare fuori luogo.

I Los Parks hanno da dire qualcosa a Salina de la Renta: quando LA Park venne colpito in testa da Hammerstone lei lo chiamò “idiota” e ora “The Destroyer” afferma che senza di loro Salina non sarebbe rilevante negli USA e in Messico come lo è adesso. “El Jefe” sta costruendo un nuovo tempio dove avremo nuova violenza, ma se Salina fallirà nuovamente, avverte LA Park, se ne pentirà.

C’è un nuovo aggiornamento della Top 10 di Pro Wrestling Illustrated riguardo i nomi più caldi attorno all’MLW World Heavyweight Championship:

10) ACH                                                                               

9) Calvin Tankman

8) Myron Reed

7) Mil Muertes

6) Low Ki

5) Richard Holliday

4) Mads Krügger            

3) Lio Rush

2) “Filthy” Tom Lawlor

1) Alexander Hammerstone

Alicia Atout è nuovamente con Lio Rush dopo l’intervista di settimana scorsa: La “Interview Queen” ricorda al campione dei pesi medi che Myron Reed ha avanzato la sua candidatura ad un rematch titolato. Lio non affibbia colpe al “Young GOAT” per volersi riprendere la sua cintura, ma ci assicura che non succederà. Dopodiché, abbiamo un reboot del siparietto di sette giorni fa, con Lio che chiede ad Alicia che ore siano, l’intervistatrice risponde con l’ora effettiva e l’ex WWE la coregge dicendo “It’s Rush Hour”.

SINGLES MATCH: KING MO (W/DAN LAMBERT) VS. ROBERT MARTYR

Martyr prova quasi subito una Triangle Choke ma viene sollevato di peso e schiantato a terra da una Powerbomb di King Mo, il quale poi lo lancia in aria come se fosse un fuscello e lo fa cedere con una Choke alla testa.

VINCITORE: KING MO

Dan Lambert prende il microfono e se la prende nuovamente con l’arbitro che ha decretato la sconfitta di Mo contro Low Ki a Filthy Island. La parola passa a King Mo, il quale afferma che lui non ha mai ceduto poiché nell’American Top Team nessuno cede. Il Re comunica a Low Ki che lo spezzerà in due la prossima volta che si affronteranno.

Vediamo delle immagini risalenti ad alcune ore prima di Fusion, con Salina de la Renta che riceve una telefonata, esprimendosi con un tono molto formale, dalla quale sentiamo quanto segue (prima che la telecamera venga scacciata dal solito affiliato dell’Azteca Underground n.d.r.): Prossima settimana sarò lì.”

Siamo con “Filthy” Tom Lawlor: l’ex campione dei pesi massimi ci ricorda che è merito suo se i Von Erichs sono arrivati in MLW. Lui non è un codardo e si dice stufo di provare a doversi spiegare, andando poi a sfidare Marshall Von Erich in un match uno contro uno.

Il CEO è qui signori; Court Bauer è con Alicia Atout ed è pronto a darci alcune grandi news. La prima bomba sganciata dal “Boss” sta nell’annuncio del rematch tra Lio Rush e Myron Reed per il titolo mondiale dei pesi medi, con la sfida che si terrà il 5 Maggio nella puntata che, parola di Bauer, “chiuderà la stagione”. Alicia coglie la palla al balzo e domanda al fondatore della MLW cosa significhi effettivamente quanto detto. Court afferma che negli ultimi mesi la federazione è sempre andata al massimo e che un po’ di riposo è un elemento chiave per il roster; pertanto, ci sarà un periodo di pausa per ricaricare le batterie (oltre ad aggiungere nuovi atleti al suddetto roster n.d.r.), ma quando la MLW tornerà, in data 10 Luglio (questa è la seconda bomba), lo farà dove tutto è iniziato e con una grandissima sorpresa, ossia alla 2300 Arena di Philadelphia con il ritorno del pubblico!!!

CONTRA interrompe le immagini e vediamo Josef Samael dire a Court Bauer che lui è un uomo pieno di delusioni. E’ quasi passato un anno da quando CONTRA fece irruzione nel quartier generale della federazione e Samael afferma che può riprendersi quell’edificio quando vuole. Il profeta dice a Court di celebrare i suoi nuovi accordi televisivi (clicca QUI per saperne di più) mentre milioni di anime dovranno sopportare il massacro che avvera quando la bandiera nera di CONTRA sventolerà alta su Philadelphia.

Marshall Von Erich non si è dimenticato di tutto quello che Tom Lawlor ha fatto per ostacolarlo, incluso l’infortunio che non gli permise di sfidare Jacob Fatu nel 2019 per il titolo dei pesi massimi. Marshall aggiunge che applicherà la Claw sul testone di Lawlor quando i due si affronteranno prossima settimana.

Vediamo Myron Reed ad Indianapolis, intento a ringraziare Calvin Tankman per avergli permesso di allenarsi nella sua palestra. Il “Young GOAT” sta continuando ad allenarsi e a studiare Lio Rush per zittirlo.

SINGLES MATCH: TJP VS. BU KU DAO

I due partono e mettono subito in evidenza la loro velocità, con Dao che riesce inizialmente a tenere giù il filippino grazie ad una Headlock. Risponde l’ex WWE con una Surfboard Stretch, salvo poi subire un Arm Drag che lo spedisce fuori dal quadrato. Bu Ku potrebbe spiccare il volo in springboard ma TJP glielo impedisce, andando a schiantare la schiena dell’ex protetto sull’apron. Torniamo sul ring dove il filippino controlla la situazione senza troppi problemi, con l’atleta di origini vietnamite che ha solo qualche fuoco di paglia. Backbreaker di TJP seguito da una presa ad ancora che lavora sulla schiena dell’avversario. Dao però sembra svegliarsi andando a schivare un attacco in corsa all’angolo del suo ex mentore e mettendo a segno un Crossbody dalla terza corda. Purtroppo il suo momentum si esaurisce subito dopo, grazie ad una Powerbomb di TJP. Il veterano continua a dominare con un’altra Surfboard Stretch, sino a quando Dao non decide di lanciarsi in un Suicide Dive tra la prima e la seconda corda, centrando in pieno TJP che poco dopo subisce anche un Running Bulldog. Pioggia di colpi da parte di Bu Ku che poi tenta il volo dalla seconda corda ma si becca un Dropkick al volo e una Modified Facebuster a seguire. TJP va allo schienamento ma incredibilmente Dao alza la spalla al due. Il filippino scala il paletto per il Mamba Splash ma Bu Ku è lesto nel farlo capitolare al centro del ring. Il fu allievo di TJP scala a sua volta il turnbuckle, ma finisce vittima di un Superplex seguito da una Octopus Stretch. Dao riesce faticosamente ad arrivare alle corde ma quando TJP tenta un Airplane Spin, l’arbitro viene involontariamente colpito e il conseguente Crucifix Pin vincente di Bu Ku non viene contato. Dao va al capezzale del direttore di gara, ma l’ex campione X-Division ne approfitta mandando l’avversario a sbattere sul secondo cuscinetto del turnbuckle. TJP porta Bu Ku in quota e sembra pronto ad un altro Superplex, ma Dao riesce a respingerlo e ad eseguire una Diving Flatliner che gli consegna il tre vincente!

VINCITORE: BU KU DAO

Andiamo da Alex Hammerstone per la sua conferenza stampa: il campione National Openweight si dice stanco delle persone che continuano a dibattere su chi sia il migliore tra lui e Jacob Fatu, quando si può risolvere la questione molto semplicemente sfidandosi sul ring. La sfida è stata lanciata!

Su queste immagini si chiude la puntata 129 di Fusion! Io vi saluto e vi do appuntamento a settimana prossima con un nuovo report, sempre qui, su The Shield of Wrestling. Cheers!

Stiamo cercando nuovi elementi per il nostro staff! Ci sono diverse posizioni disponibili: se sei interessato, CLICCA QUI.

Abbiamo aperto il nostro canale Telegram! Rimani sempre aggiornato CLICCA QUI.

Seguici su Google News

Report - MLW Fusion #131 - Major League Wrestling
Report – MLW Fusion #129 – Major League Wrestling
"The ball is in your court"
Alex Hammertone ha sfidato ufficialmente Jacob Fatu. Hallelujah. Vedremo quando accetterà (perchè NON può rifiutare) la "Samoan Smashing Machine". Nel frattempo, abbiamo avuto addirittura due match con un minutaggio decente. Pazzesco a dir poco. Comunque, verità a parte, buona puntata sia dal punto di vista lottato che da quello delle storyline. Nota a margine per gli annunci di Court Bauer: mi aspettavo onestamente il ritorno del pubblico ma ho gasato molto quando il CEO ci ha confermato il tutto. Per quanto riguarda il periodo di pausa, vedremo nelle prossime settimane se l'episodio del 5 Maggio sarà "l'ultimo della stagione" o meno.
PRO
Buon opener; è sempre bello vedere Romero in MLW
Main Event solido e fedele alla storia portata in scena tra i due.
Gli annunci di Court Bauer, il ritorno del pubblico su tutti.
CONTRO
Troppo poco tempo concesso alla conferenza stampa di Hammerstone.
7

Altre storie
Report Being The Elite 261 Trip
Report Being The Elite 261 Trip
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: