Ads

Report RAW 17-06-2019 | Fan del wrestling ma soprattutto di The Shield Of Wrestling,comincia la settimana che ci porterà dritti a Stomping Grounds. A raccontarvi in diretta la puntata dello show del lunedì notte c’è il Direttore Yuri”Thearchitect”Martinelli

Ladies and gentleman, apre la puntata, Elias.

The Drifter chiede subito spiegazioni ad Antony Davis per il suo passaggio ai Los Angeles Lakers giusto per inimicarsi il pubblico. Elias prosegue rivelando di essere stato invitato a RAW da Baron Corbin ed il perchè ce lo mostra subito. Elias scende dallo sgabello e mostra la casacca da arbitro, sarà lui a dirigere il match tra Seth Rollins e Baron Corbin questa domenica.

La decisione non piace al campione Universale che colpisce The Drifter con una sediata alle spalle e poi prosegue come ha già fatto con le precedenti vittime.

L’architetto del ring non solo aggredisce l’arbitro scelto per domenica ma promette a Baron Corbin una bella lezione.

Si volta velocemente pagina perchè ci sono 5 contendenti che devono giocarsi la possibilità di lottare per il titolo degli Stati Uniti. Entrano in scena The Miz, Bobby Lashley, Cesaro, Ricochet e Braun Strowman. Ognuno dei 5 wrestler si scalda connettendo una propria Trademark moves sul povero Elias, ancora rimasto sul ring.

#1 CONTENDERSHIP 5 WAY ELIMINATION MATCH : CESARO VS RICOCHET VS BOBBY LASHLEY VS BRAUN STROWMAN VS THE MIZ

Il ring si libera in fretta e restano al centro del quadrato, Cesaro e Braun Strowman. Lo svizzero commette qualcosa di sovrumano, sollevando l’avversario e schiantandolo a terra. The Monster Among Man però sembra quasi rinvigorito da questo colpo e restituisce il favore a Cesaro, eliminandolo. Bobby Lashley si fa sotto ma resiste quasi quanto Cesaro e poi viene schiantato a terra ed eliminato. Strowman prosegue la sua mattanza mentre scopriamo che Samoa Joe sta osservando il match a bordo ring. Braun sembra sempre più diretto verso la vittoria ma a rovinargli la festa ci pensano Cesaro e Bobby Lashley. I due palesemente risentiti dall’eliminazione abbattono il gigante con una Spear ed una Neutralizer e servono a Ricochet la 630° Senton che lo elimina definitivamente. Braun si infuria e schianta il povero Rico contro Bobby Lashley per poi brutalizzare Cesaro. Al rientro dalla pubblicità vediamo battagliare The Miz e Ricochet. Il Magnifico connette la Reality Check e poi chiude l’avversario nella Figure Four Leg Lock. Ricochet fatica tantissimo a liberarsi ma ci riesce, riportando comunque dei danni al ginocchio sinistro. The Miz continua l’offensiva ma viene sorpreso da una FaceBreaker che fa da preludio alla 630° Senton vincente.

VINCITORE E #1 CONTENDER : RICOCHET

Samoa Joe decide di marcare subito il territorio attaccando alle spalle il nuovo sfidante. Inaspettatamente l’ex Prince Puma ha ancora la forza di difendersi e catapulta Joe oltre le corde per poi travolgerlo con un volo oltre la terza corda.

La regia cambia pagina e ci ricorda che dopo vedremo Seth Rollins in azione contro Daniel Bryan.

Becky Lynch entra in scena dirigendosi verso il ring. La campionessa di RAW va dritta al punto giudicando le recenti azioni di Lacey Evans ma la donna di classe, tutta d’un pezzo non si fa attendere ed esce allo scoperto. Lacey, come sempre, in maniera molto diretta chiede innanzitutto a Becky di parlare più chiaramente e poi le spiega che la categoria necessità di una campionessa come la Evans. L’ex Marine non perde occasione per solleticare i maschietti con le sue movenze ma questo dopo un po’ infastidisce Becky Lynch che stende la donna con il BexPlex e va via.

Nel backstage intanto, I Revival raggiungono il privè, dove sono attesi da Shane McMahon e Drew McIntyre per continuare a festeggiare.

Baron Corbin invece, dice a Charley Caruso di non essere infastidito per quanto fatto da Seth Rollins ad Elias, peccato che il campione ne ha ancora di sediate in serbo ed il prossimo bersaglio è proprio Corbin, il quale viene steso davanti alla Caruso.

Daniel Bryan e Rowan giungono sullo stage. Il marito di Brie Bella ci teneva a prendersi qualche minuto per ribadire quanto i campioni di coppia di SmackDown siano meglio di tutto il roster di RAW, specialmente della categoria Tag Team. A proposito di coppie però escono allo scoperto i Viking Riders che lanciano un’occhiataccia ai due sullo stage e vanno sul ring.

Per Ivar ed Erick un impegno leggero dato che in 20 secondi massacrano dei talenti locali e vanno via.

L’azione rimane movimentata poichè le telecamere scovano R-Truth e Carmella travestiti per non farsi riconoscere. Un gruppo di wrestler prosegue la caccia ma i due riescono a fuggire.

Sami Zayn e Kevin Owens giungono sul ring per il loro show. L’ospite di oggi sarà Baron Corbin.

Intanto Heath Slater raggiunge Shane McMahon nella sala per il party. Heath chiede al figlio di Vince un aumento per dare da mangiare ai suoi figli ma Shane McMahon con tutta la cattiveria di questo mondo, glielo nega.

Drew McIntyre segue Slater fuori dalla sala. Lo scozzese sembra voler aiutare il suo vecchio amico ma in realtà è solo una scusa per brutalizzarlo senza alcun motivo. McIntyre viene fermato dai suoi compari prima che prosegua con la mattanza.

Torniamo sul ring perchè Kevin e Sami chiedono a Corbin chi abbia scelto per sostituire il povero Elias. Il Lone Wolf rivela che il nuovo arbitro speciale sarà uno che sa come si conta fino a tre, lui è EC3. L’ex Impact esce allo scoperto ma purtroppo per lui fa la stessa fine di Elias, Seth Rollins appare alle spalle del povero malcapitato e lo brutalizza con una sedia.

Ad infastidire ancora di più Baron Corbin ma anche il duo canadese, ci pensa Il New Day. Il trio di SmackDown viene malamente accolto dai tre di RAW. I tre Mr. Pancakes con l’ausilio di EC3, usato come marionetta comunicano che la WWE ha ufficializzato un 3 vs 3 che si terrà ora.

Dopo la pubblicità assistiamo ad un siparietto divertente ma anche interessante. AJ Styles chiede novità sul suo rientro in azione ma viene raggiunto da Luke Gallows e Karl Anderson. Il team si finge una coppia di dottori per burlare Styles, il quale però molto seriamente fa tornare i suoi amici sulla terra. AJ da vero leader cerca di far capire a Luke e Karl che la loro situazione è molto grave : non vincono un match da tanto tempo, non appaiono in televisione da mesi e sopratutto non possono essere definiti i migliori perchè secondo AJ il miglior Team sono gli Usos. Anderson e Gallows non la prendono benissimo ed assicurano che più tardi, nel loro match contro i “cosiddetti migliori” vinceranno.

SIX MAN TAG TEAM 2 OUT OF 3 FALLS MATCH : THE NEW DAY(KOFI KINGSTON,XAVIER WOODS&BIG E) VS BARON CORBIN,SAMI ZAYN&KEVIN OWENS

Il trio di Heel non parte molto bene e viene beffato subito dal New Day, precisamente da Xavier Woods che incastra a terra Sami Zayn con un Roll up ottenendo il primo pin. Dopo la pausa pubblicitaria vediamo Big E in seria difficoltà. L’ex campione Intercontinentale riesce a tornare al proprio angolo. Entrano nel ring Kofi Kingston e Baron Corbin. Il campione si dimostra superiore e mette a segno anche il Boom Drop! Sami Zayn distrae Double K e Baron risponde agli attacchi con la Deep Six. Il Lone Wolf per errore colpisce Zayn e questo fa arrabbiare Owens che si spintona con Baron e poi gli assesta un Superkick. I due canadesi vanno via lasciando Corbin in balia di Kingston e della Trouble in Paradise vincente.

VINCITORI : THE NEW DAY (2-0)

Nel backstage, Alexa Bliss raggiunge Nikki Cross per farle un regalo. La scozzese sarà la partner di Alexa nel loro match titolato contro le campionesse di coppia, Billie Kay e Peyton Royce. Nikki è super entusiasta mentre la Bliss già mette in conto di detenere due cinture dato che per lei è scontata anche la sua vittoria contro Bayley a Stomping Grounds.

Paul Heyman è a RAW ed ha qualcosa da dire…Ma cosa!?

L’avvocato di Brock Lesnar sale sul quadrato per criticare l’atteggiamento di Seth Rollins. Paul accusa il campione di utilizzare la sedia per difendersi solo perchè almeno con quella può considerarsi abbastanza uomo. L’avvocato non dice nulla di concreto ed ancora meno concreto è il discorso successivo. Heyman infatti dice semplicemente che nessuno conosce le intenzioni di Brock Lesnar e lascia intendere che potrebbe incassare da un momento all’altro.

Jimmy e Jey Uso, da un angolo buio del backstage, danno il benvenuto a Gallows ed Anderson nel penitenziario degli Usos e si preparano a lottare.

TAG TEAM MATCH : THE USOS(JIMMY&JEY USO) VS LUKE GALLOWS&KARL ANDERSON

Match sicuramente non memorabile e lo si capisce dalle prime battute. Dopo un guizzo iniziale di Gallows&Anderson che si portano in vantaggio con il Boot of Doom assistiamo alla rimonta degli Usos. Jimmy e Jey approfittano della troppa sicurezza avversaria e con una serie di Superkick chiudono velocemente la contesa.

VINCITORI : THE USOS

AJ Styles è visibilmente dispiaciuto per la sconfitta dei suoi amici mentre Luke e Karl sono parecchio nervosi.

Roman Reigns giunge sul ring, munito di microfono. L’ex campione Universale dice di non volere scuse, lui intrattiene i fan e per farlo vuole pestare qualcuno già da ora. Il riferimento a Shane e compagnia è palese. Proprio McMahon si collega con lo stage. Shane consola Reigns ricordandogli che in fondo ha perso contro il migliore al mondo. Il rampollo di casa McMahon viene appoggiato anche dalla sua cricca poi Drew vuole anche ricordare che domenica farà del male a Roman. Double R a questo punto non sta più ascoltando e si dirige verso la sala del party. I Revival si fanno sotto ma vengono spazzati via. The Big Dog entra nella stanza e non ha pietà, prima schianta Drew McIntyre sul tavolo e poi insegue Shane. Roman Reigns raggiunge la preda e la porta sul ring. McMahon passa dieci minuti orribili che si concludono con la combo Superman Punch+Spear!

Erc Young è a colloquio con Baron Corbin, probabilmente potrebbe essere lui il nuovo arbitro designato. Per ora non si sa ma Seth Rollins non vuole rischiare e nel dubbio massacra anche l’ex TNA.

WOMEN’S TAG TEAM MATCH : THE IICONICS(PEYTON ROYCE&BILLIE KAY)(C) VS ALEXA BLISS&NIKKI CROSS

Arriva sula scena anche Bayley per assistere al match. Purtroppo assistiamo ad un’altra contesa spezzettata e piuttosto lenta. Nikki Cross dopo pochi minuti viene isolata al centro del ring e chiusa in un Roll up. Alexa Bliss non riesce a fare nulla perchè Bayley si vendica per le vessazioni subite, trattenendo la rivale fuori dal ring.

VINCITRICI : THE IICONICS

Nikki Cross è molto delusa e probabilmente anche arrabbiata con Bayley. La conferma arriva dopo la pubblicità : La Cross comunica ad Alexa di voler essere al suo angolo durante il match di Stomping Grounds.

Finalmente scopriremo cosa accade nella FireFly Fun House. Bray Wyatt sta facendo giardinaggio e comincia a parlare del maltrattamento del pianeta. Tutto ciò apre il sipario per una serie di deliri causati da immagini che si susseguono, trasmissione disturbata, voci inquietanti e la ripetizione della solita frase “Let Me In” alternata alle scritte “Let Him In”

Ooooh yes, Now it’s time for the Maaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaain Eveeeeeeeeeeeeeeent!!!

SINGLE MATCH : SETH ROLLINS VS DANIEL BRYAN(W./ROWAN)

Dopo nemmeno due minuti, Rowan assale Seth Rollins, facendo scattare la squalifica. Inaspettatamente questa mossa da inizio ad una rissa senza quartiere. Giungono sul ring il New Day, i Revival, gli Usos, Kevin Owens e Sami Zayn. Gli Usos e Il New Day fanno piazza pulita, poi lasciano lo stage insieme agli altri, scortati da un gruppo di arbitri.

Mike Rome intanto, comunica che il match ripartirà senza nessuno a bordo ring.

Seth riparte decisamente meglio e connette uno Slingblade. Bryan è abbastanza stordito e subisce un Mule kick ma non il Curb Stomp perchè Daniel afferra la gamba al volo ed esegue una Ankle Lock. Il wrestler di SmackDown prova a sottomettere l’avversario anche con la Label Lock dopo aver invertito una Falcon Arrow. Seth è stoico e resiste, respingendo anche un Knee Plus con una Buckle Bomb. La contesa sembra alla pari ma il campione Universale riesce a spuntarla con una rapidissimo Curb Stomp. The Bestslayer chiude una contesa che avremmo continuato a vedere per altri 10 minuti buoni…

VINCITORE : SETH ROLLINS

Il campione massimo di RAW fa bene a non rilassarsi mai perchè come lo fa viene subito attaccato alle spalle da Baron Corbin, con una sedia. Lo sfidante al titolo porta Seth sul ring e lo stende con la End Of Days.

A Stomping Grounds Seth dovrà stare attento a Baron Corbin, all’arbitro ed alla bestia Brock Lesnar!

La puntata termina qua ma io vi ricordo, come sempre, l’appuntamento con gli Ups&Downs alle ore 16.00 per parlare ancora di RAW e tirare le somme.