Report RAW 26-10-2020 - WWE
Report RAW 26-10-2020 - WWE

Report RAW 26-10-2020 – WWE

Report RAW 26-10-2020 - WWE: RAW Accoglie un nuovo WWE Champion ed un nuovo Mr. Money in the Bank

RAW 26-10-2020
Data di uscita
26 Ottobre 2020
Luogo
WWE ThunderDome (Orlando, Florida)
Orario
02:00 (Italia), 20:00 (USA)
Luogo della messa in onda
D-Play Plus (Italia), USA Network (USA)

Report RAW 26-10-2020: Benvenuti al consueto report di Monday Night RAW. Hell in a Cell è ormai passato agli archivi consegnandoci, almeno per quanto riguarda lo show rosso, un nuovo Mr. Money in the Bank ed un nuovo campione WWE. Stiamo parlando rispettivamente di The Miz e Randy Orton, i quali già dieci anni fa si sono trovati nella stessa identica situazione e fu in quell’occasione che l’Awesome One conquistò la cintura massima della federazione. La storia si ripeterà già stasera? Scopriamolo in questa puntata di RAW. A farvi compagnia, come di consueto, c’è il Direttore Yuri“Thearchitect”Martinelli.

Drew McIntyre esce per primo sullo stage ed apre questa puntata post Hell In a Cell. Vediamo un Drew amareggiato, che ricorda i momenti più importanti dello scontro nella gabbia avvenuto contro Randy Orton. A questo punto si presentano The Miz e John Morrison. Il nuovo Mr. Money in the Bank ed il fedele compare provocano il campione e gli fanno capire come ora Miz sia passato avanti allo scozzese nelle gerarchie dato che possiede la valigetta, che gli farà affrontare il campione quando e come vuole. L’ex WWE Champion si stanca di ascoltare e dopo l’ennesima provocazione, colpisce Miz con una testata e Morrison con un pugno. McIntyre infierirebbe ancora ma per sua sfortuna o due riescono a svignarsela.

La regia con l’ausilio di Michael Cole ci ricorda che dopo vedremo tre match di qualificazione per comporre il team RAW a Survivor Series: Keith Le vs Elias, Matt Riddle vs Sheamus e Jeff Hardy vs AJ Styles. Inoltre Drew McIntyre avrà modo di affrontare The Miz.

Sul ring si presenta subito il Phenomenal One con Jordan Omogbehin. Il nuovo volto di RAW specifica di non volersi solo qualificare per ilo match ma vuole diventare iì capitano del team.

SURVIVOR SERIES TEAM QUALIFYING MATCH: AJ STYLES(W./JORDAN OMOGBEHIN) VS JEFF HARDY

Jeff Hardy fin da subito, deve fare i conti con l’ingombrante presenza di Omogbehin, che lo prende al volo dopo un lancio verso l’esterno del ring e lo sistema per le feste. Dopo una timida reazione di Jeff Hardy, l’ex SmackDown fa schiantare il nemico sul ring post, poi lo colpisce con una Clothesline ed infine con il Phenomenal Forearm vincente.

VINCITORE E QUALIFICATO: AJ STYLES

Le pene per Hardy non sono finite, infatti Elias si presenta alle sue spalle e lo centra in pieno con una chitarra.

Passiamo avanti, Akira Tozawa e Drew Gulak hanno un match contro i Lucha House Party. L’incontro si svolge regolarmente per poco dato che ben presto ci pensa R-Truth a portare scompiglio senza però perdere di vista il suo 24/7 Championship.

Comincia un episodio della FireFly Fun House, Bray Wyatt interagisce con i suoi amici e poi lascia spazio ad Alexa Bliss, che serve a Ramblin Rabbit una sua specialità, realizzata con un ingrediente segreto. Il coniglietto chiede quale sia l’ingrediente e sfortunatamente scopre che si tratta di arsenico, ed il povero si ritrova a morire per l’ennesima volta. I toni si fanno seri molto velocemente e The Fiend si impossessa della mente di Alexa per qualche secondo. Poco dopo la situazione torna normale e la Bliss ricorda che più tardi Randy Orton sarà ospite di A Moment Of Bliss. A Wyatt torna in mente l’House Of Horror Match ma ben presto torna in se e dice di non vedere l’ora di assistere al segmento.

Keith Lee spiega a Charley Caruso che non ha finito con Strowman ma oggi deve pensare solo ad Elias.

Nia Jax prima e Shayna Baszler poi consegnano due liste di partecipanti, alle Survivor Serie,s ad Adam Pearce; entrambe si sentono le capitane del team ma l’ex NWA World Champion non dà troppo spago e precisa che farà un annuncio in merito più tardi.

SURVIVOR SERIES TEAM QUALIFYING MATCH: KEITH LEE VS ELIAS

Le cose si mettono subito male per Elias, che una volta finito fuori dal ring viene letteralmente lanciato sopra al tavolo di commento. Una volta tornati sul quadrato il Drifter riesce ad avere un insperato controllo del match, provando a coprire l’avversario più di una vota. Il fu Samson sale sulla terza corda ma risuona la theme song di Jeff Hardy, non appare nessuno ma ciò basta a distrarre Elias, che finisce vittima della Spirit Bomb decisiva.

VINCITORE E QUALIFICATO: KEITH LEE

Nel post match Hardy si vendica colpendo a sua volta lo sconfitto con una chitarra.

La regia manda in onda la vittoria titolata di Randy Orton ai danni di Drew McIntyre dopodiché Charley Caruso chiede a Orton un commento a caldo sulla sua partecipazione ad A Moment Of Bliss ma il campione con la sua classica spocchia dice di non porsi il problema per nessuno dato che nessuno vale quanto lui.

L’Hurt Business raggiunge il ring per una sfida che sa di antipasto delle Survivor Series, contro la RETRIBUTION.

ELIMINATION MATCH: HURT BUSINESS(MVP, BOBBY LASHLEY, CEDRIC ALEXANDER & SHELTON BENJAMIN) VS RETRIBUTION(T-BAR, MACE, SLAPJACK & MUSTAFA ALI)

Bobby Lashley e T-Bar scaldano la contesa con un confronto fisico incredibile; dopo diversi scambi molto duri cambiano gli interpreti, entrano MVP e Slapjack ma il leader dell’Hurt Business viene distratto da Reckoning che inizia a simulare una crisi. MVP si fa beffare e viene schienato a sorpresa da Slapjack. L’autore del primo pin vene be presto eliminato da Lashley, che lo inchioda con una Spear. Dopo qualche minuto assistiamo ad un’eliminazione per parte poiché Lashley e T-Bar si scontrano senza curarsi del conteggio arbitrale, fuori dal ring. Mace viene caricato a dovere da Ali e mandato all’attacco. Cedric Alexander si difende bene ma l’avversario lo porta all’angolo e dunque avviene il tag; Shelton Benjamin ha la finisher in canna ed infatti elimina il nemico con la Pay Dirt. Rimane solo Ali per la RETRIBUTION; il leader cerca di difendersi ma, messo alle corde, colpisce Alexander con una sedia perdendo il match per squalifica.

VINCITORI VIA DQ: HURT BUSINESS

Ali si da alla fuga e riesce a sgattaiolare via; MVP ed i suoi ragazzi però sono soddisfatti, hanno nuovamente sconfitto la RETRIBUTION.

Nel backstage vediamo Angel Garza che prova a fare il cascamorto con Mandy Rose e Dana Brooke prima e con Nia Jax e Shayna Baszler poi ma viene liquidato. Le due coppie cercano di parlare di Survivor Series ma alle due bionde non piace che le campionesse di coppia considerino il team come il “loro” e le invitano a stare in guardia.

SINGLES MATCH: THE MIZ(W./JOHN MORRISON) VS DREW MCINTYRE

The Miz parte in maniera convinta, cercando, dopo una prima fase iniziale, di portare il nemico fuori dal ring per indebolirlo. La missione ha vita breve, troppo difficile domare Drew McIntyre, che intanto continua a scagliare Mizanin. Lo scozzese deve anche fare i conti con le intromissioni di John Morrison, che però ben presto viene messo fuori causa con un Belly to Belly Suplex. La via è tutta in discesa per Drew, che intercetta un attacco in corsa con la sua Claymore vincente.

VINCITORE: DREW MCINTYRE

Il New Day si trova nel backstage e mentre Kofi Kingston e Xavier Woods si divertono a realizzare la parodia degli Street Profits ci rivelano i match già stabiliti per Survivor Series. Assisteremo a tre confronti tra campioni; Randy Orton vs Roman Reigns, Asuka vs Sasha Banks e New Day vs Street Profits.

Pat Buck ed Adam Pearce sono al centro del ring, pronti a nominare le componenti del team RAW. Le prime ad essere chiamate sono Nia Jax e Shayna Baszler seguite da Dana Brooke e Mandy Rose. Pearce sta per chiamare il quinto membro ma Nia Jax lo ferma perché vuole farlo lei però anche Shayna vuole fare lo stesso, peccato che i piani siano altri; il quinto membro sarà la vincitrice di un Four Way match. Le contendenti sono Lana, Lacey Evans, Peyton Royce e Nikki Cross.

SURVIVOR SERIES TEAM QUALIFYING FOUR WAY MATCH: LANA VS PEYTON ROYCE VS BILIE KAY VS NIKKI CROSS

Match che si dimostra essere una baraonda continua, tutte vogliono minare e ottenere lo spot. Girandola di colpi, che non vede prevalere nessuno; Lacey Evans connette il suo Woman’s Right su Peyton Royce ma la pressione delle altre avversarie è ancora elevata. Tutte tranne Lana rimangono coinvolte in una Tower Of Doom, la moglie di Miro allora ne approfitta e connette un Roll Up di rapina su Nikki Cross.

VINCITRICE E QUALIFICATA: LANA

Lana si dirige verso il tavolo di commento dove l’aspettano le altre componenti del team ma la musica non cambia ed anche questa volta Nia Jax schianta la ragazza sulla postazione dei commentatori.

SURVIVOR SERIES TEAM QUALIFYING MATCH: MATT RIDDLE VS SHEAMUS

L’ultimo match di qualificazione vede contrapposti altri due nuovi arrivi da SmackDown. La contesa inizialmente è molto equilibrata e giocata sulle prese. L’irlandese spezza l’equilibrio con una Spinebuster ma Riddle risponde con la sua Karelin lift. Sheamus non arretra ed infila un’Irish Curse seguita dai Beats of the Bodhran, che però vengono bloccati da un armbar, che spezza la combo. Dopo la pubblicità si alza la tensione, la fine del match sembra sempre più vicina, l’Original Bro cerca di far suo il match con le sue proiezioni ma nemmeno un German Suplex basta e l’ex Evolve deve arrendersi dopo aver subito un Brogue Kick devastante.

VINCITORE E QUALIFICATO: SHEAMUS

Randy Orton si appresta ad entrare in scena, Alexa Bliss lo aspetta sul ring e lo chiama a partecipare al suo A Moment Of Bliss. La Vipera ascolta la prima domanda di rito ma non ha troppa voglia di fingere e vuole andare al sodo; il WWE Champion dice di conoscere Bray Wyatt meglio di chiunque altro e dunque chiede dove sia The Fiend. Dopo questa domanda però a saltare fuori è Drew McIntyre, che vuole assolutamente riprendere il titolo che ha perso domenica ed ingaggia una lotta senza esclusione di colpi. The Fiend tarda un pochino ma arriva; si spengono le luci e quando si riaccendono Orton è sulla rampa ma il maligno è dietro di lui. La vipera preferisce scazzottare con McIntyre piuttosto che voltarsi e l’episodio si interrompe con l’Apex Predator ed il wrestler scozzese che se le danno di santa ragione sotto lo sguardo attento di The Fiend.

Stiamo cercando nuovi elementi per il nostro staff, ci sono diverse posizioni disponibili, se sei interessato CLICCA QUI

Ora è possibile acquistare la prima rivista dedicata al wrestling italiano. CLICCA QUI!



Seguici su Google News

Report RAW 26-10-2020 – WWE
Ci sono degli sprazzi interessanti per la Road to Survivor Series
Una puntata non entusiasmante che però ci ha concesso alcuni guizzi interessanti che mettono delle basi apparentemente solide in vista di Survivor Series. Resta da vedere come proseguiranno le varie costruzioni; ci ritroviamo nel periodo dell'anno dove il confronto tra i roster è più acceso che mai e a fare bene non ci vuole poi così tanto
A Moment Of Bliss + confronto tra Orton, McIntyre e The Fiend
SURVIVOR SERIES TEAM QUALIFYING MATCH: KEITH LEE VS ELIAS
5.9

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Segmento McIntyre, The Miz e Morrison
SURVIVOR SERIES TEAM QUALIFYING MATCH: AJ STYLES(W./ JORDAN OMOGBEHIN) VS JEFF HARDY
Segmento 24/7 Championship
FireFly Fun House
SURVIVOR SERIES TEAM QUALIFYING MATCH: KEITH LEE VS ELIAS
ELIMINATION MATCH: HURT BUSINESS(MVP, BOBBY LASHLEY, CEDRIC ALEXANDER & SHELTON BENJAMIN) VS RETRIBUTION(T-BAR, MACE, SLAPJACK & MUSTAFA ALI)
SINGLES MATCH: THE MIZ(W./JOHN MORRISON) VS DREW MCINTYRE
SURVIVOR SERIES TEAM QUALIFYING FOUR WAY MATCH: LANA VS PEYTON ROYCE VS BILIE KAY VS NIKKI CROSS
SURVIVOR SERIES TEAM QUALIFYING MATCH: MATT RIDDLE VS SHEAMUS
A Moment Of Bliss + confronto tra Orton, McIntyre e The Fiend
Final Score

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Altre storie
Risultati NJPW World Tag League 2020 – Day 7
Risultati NJPW World Tag League 2020 – Day 7