Ads

Report RAW 29-04-2019 : Fan del wrestling ma soprattutto di The Shield Of Wrestling, la strada verso Money In The Bank si delinea sempre meglio ed oggi verranno definiti ulteriori dettagli. Alla tastiera, come ogni lunedì, il direttore, Yuri”Thearchitect”Martinelli pronto a raccontarvi in diretta quanto accade durante Monday Night RAW

Alexa Bliss apre RAW nella Rupp Arena di Lexington e passa subito ai fatti.

The Goddess comunica immediatamente i partecipanti di RAW al Money In The Bank Ladder Match.

Vengono nominati in sequenza : Braun Strowman, Ricochet, Drew McIntyre e Baron Corbin.

L’ex General Manager di RAW come sempre si auto celebra e promette che diventerà due volte MITB winner.

Ricochet ferma subito The Lone Wolf ricordandogli come non è riuscito ad incassare la valigetta, lo scorso anno.

Prende la parola Drew McIntyre che ha ancora il dente avvelenato per come Corbin ha rubato la vittoria sette giorni fa.

Lo scozzese poi promette a Ricochet che lo farà volare giù dalla scala e Baron aggiunge che intanto lui ruberà la valigetta.

Mentre i due ex alleati discutono animatamente, Braun Strowman prende la parola e chiarisce che sarà lui a vincere, poi da solo ufficializza un match : lui e Ricochet contro Baron Corbin e Drew McIntyre.

TAG TEAM MATCH : BARON CORBIN&DREW MCINTYRE VS BRAUN STROWMAN&RICOCHET

Partono decisamente meglio Baron Corbin e Drew McIntyre che isolano Ricochet, nonostante la sua generosità nel dare sempre tutto. The One and Only cerca di reagire con una mossa in springboard ma viene intercettato al volo da Corbin che lo colpisce violentemente. L’azione si sposta fuori dal ring, Braun Strowman rincorre Corbin intorno al ring ma Drew interviene e stende The Monster Among Man con un Claymore Kick. Ricochet viene nuovamente isolato e Drew riesce anche a rispedire al mittente un ennesimo attacco di Strowman. Lo scozzese stende l’ex Prince Puma con un Glasgow Kiss poi prepara la finisher ma Baron Corbin lo tocca e diventa uomo legale, rovinando tutto. Ricochet si libera, Drew a sorpresa colpisce il compagno con un pugno ed il duo face chiude i giochi con la combo, Powerslam + Shooting Star Press.

VINCITORI : RICOCHET&BRAUN STROWMAN

La regia ci anticipa che dopo vedremo Becky Lynch in azione ed una nuova puntata del MizTv.

Intanto giungono sul ring, carichissimi, gli Usos.

TAG TEAM MATCH : THE USOS(JIMMY&JEY USO) VS KARL ANDERSON&LUKE GALLOWS

Nonostante il lungo periodo di inattività, Luke Gallows e Karl Anderson partono decisamente meglio, riuscendo ad avere la meglio per buona parte del match con il loro stile rude. Dopo un doppio tag i gemelli trovano il break. Karl Anderson viene steso con un Superkick e Gallows con la stessa mossa ma in stereo. Jimmy E Jey si dividono i compiti e stendono Luke con un Suicide Dive e Karl con l’Uso Splash effettuato con uno spettacolare no-look.

VINCITORI : THE USOS

Jimmy e Jey, al termine del match si fanno beffe dei Revival mostrando un loro video, girato nel pomeriggio, dove si vede Wilder che sta radendo la schiena di Dawson.

The Revival escono allo scoperto cercando di giustificarsi. Scott spiega che lui aveva bisogno di un aiuto e lo ha chiesto al suo ultra ventennale amico. I due poi si congedano dicendo di doversi preparare per il match titolato che li attende dopo.

“Quiet on the set” si ode nell’arena perchè sta per entrare The Miz!

Mizanin introduce l’ospite della prima puntata del MizTv da quando è tornato a RAW, Bobby Lashley. Mike fa notare fin da subito a Bobby che il pubblico di Kentucky non lo apprezza troppo. Miz aggiunge che Lashley è l’ospite perfetto per ripartire con il MizTv a RAW ma poi sembra stuzzicare Bobby sul suo effettivo potenziale. The All Mighty afferma di aver vinto due titoli Intercontinentali in un anno e poi chiede a Miz cosa ha fatto lui invece. The A-lister si diverte molto a rispondere a tale domanda ed espone il suo lungo palmares.

Lashley pone l’accento su un’altra questione ricordando come Mike abbia perso a WrestleMania. L’ex Bellator ricorda come Shane McMahon abbia aggredito suo padre etichettandolo come “faccia da patata”.

A questo punto scatta una rissa che porta Lashley a rifugiarsi fuori dal ring. La questione si risolverà con un match.

SINGLE MATCH : THE MIZ VS BOBBY LASHLEY

The Miz domina incredibilmente la contesa ma viene distratto dall’ingresso di Shane McMahon. Lo special commissioner di SmackDown Live si avvicina lentamente al ring mentre Mike stende Bobby con la Reality Chek. The A-lister con un occhio controlla McMahon e con l’altro Lashley. La distrazione fatale arriva quando sul titantron appare la faccia di suo padre. The Miz viene sorpreso da una Spear di Lashley e finisce K.O.

VINCITORE : BOBBY LASHLEY

Come se non bastasse Shane continua a pestare Mizanin, con l’ausilio di Bobby Lashley. McMahon poi chiude Miz in una presa al triangolo e gli ricorda di essere The Best In The World.

Si volta pagina e si passa alla categoria di coppia. Entrano i Viking Riders, pronti a distruggere tutto e tutti.

I due però vengono attaccati alle spalle dai Lucha House Party che poi salgono sul ring pronti a combattere.

TAG TEAM MATCH : THE VIKING RIDERS(IVAR&ERIK) VS THE LUCHA HOUSE PARTY(GRAN METALIK&KALISTO W./LINCE DORADO)

L’incontro è un massacro, dopo un inizio deciso dei Luchador, Ivar ed Erik distruggono senza pietà gli avversari e concludendo la contesa con la poderosa PowerSlam di Ivar.

VINCITORI : THE VIKING RIDERS

I campioni di coppia non risparmiano nemmeno Lince Dorado che viene travolto da un Lariat in springboard di Ivar.

La regia ci ricorda che dopo assisteremo al secondo episodio della FireFly Fun House ed all’appuntamento con A Moment Of Bliss.

Proprio Alexa Bliss torna protagonista subito dopo lo spot. Inizia un nuovo A Moment Of Bliss. Alexa chiama vicino a se le partecipanti di RAW del Money In The Bank Ladder Match.

Giungono sullo stage : Natalya, Dana Brooke, Naomi e… Nessun’altra perchè la quarta partecipante del match è proprio Alexa Bliss. La 5 volte campionessa dopo aver chiesto attenzione, in maniera sgarbata, per tutto il tempo comunica di essere lei la quarta scelta per RAW.

Naomi stanca dell’atteggiamento di Alexa la sfida ad un match.

Finalmente comincia la tanto attesa seconda puntata della FireFly Fun House. Bray Wyatt saluta tutti mentre sta dipingendo un quadro dedicato alla sua vecchia casa in fiamme. Wyatt intanto parla con il suo amico Rambling Rabbit. Il padrone di casa poi interagisce anche con Abbey la strega che secondo Bray è un po’ sociopatica. Quest’ultima parola diventa il termine del giorno e dopo aver fatto lo spelling Wyatt saluta tutti, invitandoci come sempre a farlo entrare…

SINGLE MATCH : NAOMI VS ALEXA BLISS

Incontro piuttosto equilibrato con le due ragazze che si danno battaglia in maniera molto fisica. Alexa Bliss caccia dal ring l’avversaria e poi perde tempo ad allacciarsi le scarpe. Naomi colpisce la nemica e torna sul ring. L’ex campionessa di SDL tira Alexa per i piedi ma si sfilano le scarpe. La Bliss si innervosisce e viene sorpresa da una Rear View che spalanca la strada allo Split Legged Moonsault.

VINCITRICE : NAOMI

Charley Caruso parla con Rey Mysterio mentre è nello spogliatoio con suo figlio Dominic. Charley dice che alcuni affermano che questa con Joe è la sua battaglia più dura, visto anche il risultato di WrestleMania, Il messicano afferma che farà di tutto per uscire vincitore, perchè perdere contro Joe davanti a tutti i suoi amici e familiari è stato un duro colpo. Dominic incoraggia suo padre che si prepara per la battaglia.

Charley Caruso è al centro del ring con Becky Lynch. Il pubblico urla “Becky2Belts” mentre la campionessa cerca di dimostrare all’intervistatrice quanto confidi nelle sue capacità. Becky ricorda quando stravolse ogni pronostico sconfiggendo l’imbattibile Ronda Rousey e divenendo Becky2Belts. L’irlandese poi passa a parlare delle sue due avversarie ricordando che lei ha passato mesi a lavorare per arrivare dov’è e non ha fatto nessun proclamo ma ha sconfitto le avversarie, facendo i fatti. Quando si passa a parlare di Lacey Evans, La Lynch chiama davanti a se proprio la sfidante. La ragazza dai modi raffinati rammenta alla campionessa la lezione che le ha dato una settimana fa e poi parte all’attacco. Comincia una baruffa molto violenta, difficile da placare anche per i tanti uomini della sicurezza ed arbitri intervenuti.

Entrano in scena i campioni di coppia, Curt Hawkins e Zack Ryder, pronti a difendere i propri titoli.

TAG TEAM CHAMPIONSHIP MATCH : CURT HAWKINS&ZACK RYDER(C) VS THE REVIVAL(SCOTT DAWSON&DASH WILDER)

I campioni non partono con il piede giusto, subendo la durezza dei colpi dei Revival. Zack Ryder è abile a trovare un break quando Dash Wilder effettua un Suplex che viene bloccato e trasformato in NeckBreaker, non solo, incredibilmente Ryder riesce anche ad inchiodare l’avversario a terra per un inaspettato conto di 3.

VINCITORI : CURT HAWKINS&ZACK RYDER

The Miz, ancora infuriato per l’attacco ricevuto, sfida Shane McMahon in un match nella gabbia per Money In The Bank.

Fa il suo ingresso, il solito, pacato, Sami Zayn.

L’ex NXT continua la sua battaglia contro le platee all’interno dell’arena. Questa volta Sami pone l’accento sul fatto che lui non deve nulla ai fan semmai per lui è il contrario. Zayn racconta in aneddoto. Qualche giorno fa in aeroporto un bambino gli ha chiesto un autografo e lui “chiaramente ha rifiutato”. Sami Zayn dice che lui non deve nulla a chi lo sta guardando perchè ha già dato tre volte le spalle e 17 anni di grandi classici a cinque stelle. Il canadese risponde a chi gli consiglia di lasciare la WWE che anche se sarebbe bello, è ancora meglio stare sul ring a colpevolizzare il pubblico per ogni cosa che fa.

Giunge sul ring il campione degli Stati Uniti seguito da Rey Mysterio.

SINGLE MATCH : REY MYSTERIO VS SAMOA JOE

Joe vuole cercare di terminare il match fin da subito ma Rey Mysterio non lo permette.La contesa si sposta fuori dal ring. Joe colpisce duramente il messicano e torna all’interno del quadrato. Rey trova una spettacolare soluzione connettendo una 619 all’addome dell’avversario. Il campione degli Stati Uniti cerca di effettuare la Coquina Clutch ma Rey si libera e trova la vittoria di rapina con un roll up.

VINCITORE : REY MYSTERIO

Samoa Joe è incredulo mentre Dominic esce allo scoperto per esultare con suo padre.

Ci siamo, AJ Styles e Seth Rollins salgono sul ring per firmare il contratto della loro sfida di Money In The Bank.

AJ Styles ricorda tutto ciò che è stato a SmackDown ma sa che ora siamo a RAW, dove lui è pronto a far impazzire ancora di più la folla. Styles poi si complimenta con Seth Rollins ma poi gli dice che lui ha qualcosa che AJ vuole. L’ex SmackDown aggiunge che molte volte ha sentito dire che Rollins è il nuovo Styles, più veloce, più forte e più giovane ma c’è solo un AJ Styles.

Seth Rollins prontamente risponde che lui non vuole essere il nuovo nessuno ma solo il primo Seth Freakin’ Rollins ed inoltre ricorda allo sfidante che qui non è la casa costruita da Styles ma Monday Night Rollins.

AJ cerca di rispondere anche se il pubblico sembra tutto dalla parte del campione. The Phenomenal One ricorda che Seth non ha più i suoi fratelli dello SHIELD a guardargli le spalle e conclude il suo discorso firmando il contratto e promettendo che diventerà Universal Champion.

Seth Rolins prima di firmare ricorda che se lui è campione è perchè ha fatto una cosa che Styles non è stato in grado di fare, sconfiggere Brock Lesnar.

AJ Styles vuole stringere la mano all’avversario ma Seth Rollins alza la cintura. Questo fa scattare una rissa. Seth subisce il primo colpo ma risponde mandando l’avversario fuori dal ring e connettendo un Suicide Dive. L’ultima parola però è di Styles che chiude i giochi con un Phenomenal Forearm che distrugge anche il tavolo al centro del ring.

Se la scorsa puntata si era conclusa con una stretta di mano tra i due, questa si chiude con AJ Styles in piedi davanti ad uno stordito Seth Rollins.

Io vi saluto e vi do appuntamento alle ore 16.00 per tirare le somme sulla puntata con i nostri Ups&Downs.