Ads

SmackDown 28-05-2019 | Dopo una puntata di RAW senza nessun colpo di scena, come spesso accade tocca a SmackDown risollevare le sorti della WWE. Ultimamente sta fallendo anche lo show blu ma staremo a vedere come andrà oggi. Alla tastiera per raccontarvi la puntata in diretta c’è il direttore Yuri”Thearchitect”Martinelli.

Siamo in Oklahoma dove si sta aprendo ufficialmente una nuova puntata dello show blu.

Dopo un recap delle ultime due travagliate settimane di Kofi Kingston che se la sta vedendo con Dolph Ziggler e Kevin Owens, proprio quest ultimo si presenta sullo stage.

KO ci tiene a precisare che anche se è stato accusato, lui non c’entra nulla con l’attacco perpetrato ai danni di Big E. Owens prosegue attaccando il New Day e nello specifico Kofi Kingston stesso pronosticando due sconfitte per lui, sia stasera contro lo stesso Kevin che a Super Show Down contro Dolph Ziggler.

Il lottatore canadese aggiunge di essere lo show ma a questo punto viene interrotto dal campione dei pesi massimi, carico di pancakes come sempre. Double K dopo aver distribuito da mangiare promette ad Owens che lui ora pagherà per le bugie dette per il dolore inflitto a Big E e per tutte le malefatte.

Si comincia con l’azione!

SINGLE MATCH : KOFI KINGSTON VS KEVIN OWENS

Kofi Kingston connette subito un Dropkick ma ben presto la rabbia gli annebbia la vista e cade vittima degli attacchi di Kevin Owens. L’incontro perde un po’ di ritmo dato che KO è perfettamente in controllo della contesa. Kingston riesce a trovare un guizzo dopo diversi minuti e colpisce l’avversario con un Dropkick tra le corde seguito da un volo oltre la terza corda. I due tornano al centro del ring e tentano di eseguire le proprie trademark moves. Ci riesce solo Kofi che mette a segno l’SOS. Il wrestler canadese regge all’urto e durante una manovra dal paletto, dell’avversario lo spinge fuori dal ring. Dopo la seconda pausa pubblicitaria assistiamo nuovamente al dominio di Kevin Owens. L’ex NXT prima sfiora la vittoria per count out poi mette a segno quasi in sequenza una Frog Splash ed una Senton dal paletto ma non basta. Kingston resiste stoicamente e dopo aver schivato la Pop Up Powerbomb trova la vittoria con la Trouble in Paradise.

VINCITORE : KOFI KINGSTON

Shane McMahon, Elias e Drew McIntyre confabulano nel backstage mentre R-Truth e Carmella proseguono la loro fuga per difendere il 24/7 Championship. Truth racconta di quanto sia stressante fuggire tutti i giorni perchè tutti sono sulle sue tracce. Il duo si nasconde perchè sente dei rumori, infatti salta fuori Drake Maverick che sta appendendo dei fogli per ritrovare R-Truth.

Entrano in scena i campioni di coppia, The New Daniel Bryan e Rowan. Kayla Becker è li con loro per intervistarli ed i due campioni, scherzando ma nemmeno troppo tirano fuori un problema reale : la totale assenza di una divisione di coppia a SmackDown. Daniel poi sposta la questione per parlare come sempre del salvataggio del pianeta. Bryan poi si scaglia verso gli abitanti dell’Oklahoma accusandoli di essere il male per il pianeta ed ovviamente attira tanti fischi. L’ex campione dei pesi massimi conclude l’arringa dicendo ce loro salveranno il pianeta e la categoria di coppia perchè loro sono i Planet Tag Team Champions.

Kayla Becker però informa i campioni che c’è chi vorrebbe sfidarli, loro sono Otis e Tucker, gli Heavy Machinery. I due ex NXT si complimentano con i campioni ma dicono chiaramente di voler lottare per i titoli di coppia. Daniel Bryan sembra accettare la sfida ma poi specifica che non lotteranno in Oklahoma, lasciando una porta aperta per il futuro.

Bayley si prepara per affrontare Lacey Evans mentre Mandy Rose, impegnata nel distribuire delle riviste con lei in copertina, affronterà Carmella.

SINGLE MATCH : CARMELLA VS MANDY ROSE(W./SONYA DEVILLE)

Non è sicuramente la tecnica a colpire in questo match ma comunque le due non si risparmiano. Carmella connette un Jawbreaker ed un Broncobuster e riesce a portarsi in vantaggio però sfuma tutto grazie alla distrazione causata da Sonya Deville. Mandy Rose ne approfitta e vince con un roll up.

VINITRICE : MANDY ROSE

Mentre Carmella è sul ring prosegue la fuga di R-Truth. Il campione 24/ viene trovato da Jinder Mahal che però si fa sopraffare da Truth. L’ex TNA si nasconde in una cabina per fototessere mentre un gruppo di wrestler lo sta cercando. R-Truth una volta uscito si scontra per errore con Drake Maverick e come si accorge della persona che ha colpito si da nuovamente alla fuga.

Entra in scena Shane McMahon seguito da Elias e Drew McIntyre. Il figlio di Vince dice di non essere il migliore al mondo per aver vinto un trofeo ma perchè è nato per esserlo. A dimostrazione di ciò, mostra un video preparato apposta per lui. Al termine della visione Shane si rivolge a Roman Reigns dicendo di essere stanco di vedere lui fare come vuole perchè secondo lui la WWE è il suo territorio. Elias è d’accordo ed intona una canzone per il momento ma tutto viene interrotto dall’inseguimento che ha come protagonisti R-Truth e Drake Maverick.

Il campione colpisce Drake nelle parti basse e lo schianta a terra difendendo la cintura ma ha comunque commesso un errore. L’interferenza non è piaciuta al trio sul ring che brutalizza letteralmente Truth. Elias ne approfitta e schiena il campione, vincendo il primo titolo in WWE.

Shane McMahon non è ancora contento e decide che la carcassa di R-Truth farà squadra con Roman Reigns per affrontare Drew McIntyre ed Elias. Inoltre Shane per far concentrare The Drifter sul match, interrompe la regola del 24/7 Championship fino al termine dell’incontro.

Ci apprestiamo ad osservare il match tra Bayley e Lacey Evans ma prima Kayla Becker scopre che la Evans e Charlotte Flair stanno prendendo un Tè come si addice ad una Regina e ad una donna di classe.

SINGLE MATCH : BAYLEY VS LACEY EVANS

Charlotte Flair si posiziona al tavolo di commento per parlare del match. Bayley subisce inizialmente la fisicità di Lacey Evans e ben presto si ritrova sbalzata fuori dal ring. Ovviamente Charlotte ne approfitta per sbeffeggiare la campionessa di SmackDown. Dopo la pubblicità assistiamo alla reazione di Bayley che c’entra addirittura la Evans con un Dropkick tra le corde. La Hugger non regge all’ennesima provocazione di Charlotte la colpisce. La Flair cerca di salire sul ring distraendo l’arbitro che non vede il roll up di Lacey Evans. Quando il direttore di gara si gira è troppo tardi e Bayley addirittura inverte lo schienamento strappando la vittoria.

VINCITRICE : BAYLEY

Charlotte Flair e Lacey Evans sono molto nervose e quest’ultima arriva addirittura ad aggredire la Regina, ottenendo però solo un devastante Big Boot come risposta.

Dopo un’altra pausa pubblicitaria viene annunciata la presenza di The Undertaker nella prossima puntata di RAW. Segue un promo per la sfida tra Triple H e Randy Orton prevista per Super ShowDown.

Andrade intanto ha un messaggio per il suo di avversario a Super ShowDown. Il messicano consiglia a Finn Balor di trovare il demone per affrontare Andare il 7 giugno.

And now it’s time for the Maaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaain Eeeeeeeeeeeeeeevent!

TAG TEAM MATCH : ROMAN REIGNS&R-TRUTH VS DREW MCINTYRE&ELIAS(W./SHANE MCMAHON)

R-Truth viene nuovamente attaccato dai suoi avversari prima dell’ingresso nel ring. Roman Reigns interviene in aiuto e porta Elias sul ring facendo iniziare ufficialmente il match. Lo scontro è piuttosto equilibrato ed i due optano per far entrare i propri partner. R-Truth non è chiaramente in grado di lottare ma ci prova stoicamente. Drew McIntyre prende facilmente il sopravvento con un Glasgow Kiss. Dopo l’ultima pausa pubblicitaria della puntata vediamo Truth in balia degli avversari. La situazione sembra disperata per Reigns e compagnia ma l’ex 24/7 Champion trova il guizzo per far rientrare il compagno. Double R fa piazza pulita e poi si avventa anche su Shane McMahon. McIntyre prova un Claymore Kick ma va a vuoto e si schianta sul tavolo di commento. Elias resta da solo al centro del ring e rimane vittima dello schienamento avversario

VINCITORI : ROMAN REIGNS&R-TRUTH

Shane McMahon e Drew McIntyre si allontanano dal ring lasciando Elias da solo. Roman Reigns con un atto di carità esegue una Spear sul Drifter e poi serve lo schienamento ad R-Truth che dunque diventa il primo 2 time 24/7 Champion.

La puntata termina con Roman Reigns ed R-Truth che festeggiano ma se voi volete tirare le somme dell’episodio insieme a noi allora dovete ripassare alle 16.00 per leggere i nostri Ups&Downs.