Popolo di The Shield Of Wrestling, benvenuti! Alla tastier AlexJin non per un report di ROH qualsiasi, ma per il primo report del tour britannico Honor ReUnited. In questo tour ci sarà anche la ROH International Cup.

JONATHAN GRESHAM VS MARK HASKINS – ROH INTERNATIONAL CUP

Gresham come al solito è uno spettacolo per gli amanti delle sottomissioni. Con la sua grande abilità nelle prese riesce ad infliggere molto dolore all’inglese. Haskins però non ci sta e con la sua grande agilità prova a resistere. Dopo questo ottimo match alla pari, Haskins chiude con una pazzesca Sharpshooter, trovata in un modo impossibile per molti.

VINCITORE E NUOVO SEMIFINALISTA: MARK HASKINS

FLIP GORDON VS KIP SABIAN – ROH INTERNATIONAL CUP

Sabian prova ogni tanto a prendere il controllo ma l’attenzione del pubblico è ovviamente per Flip che come al solito riesce a coniugare prese con agilità ed anche intelligenza. Anche Sabian però alla fine esce fuori, mostrando anche lui un buon connubio tra manovre tecniche come i Suplex e le mosse di agilità. Il vincitore è però Flip Gordon con una TKO.

VINCITORE E NUOVO SEMIFINALISTA: FLIP GORDON

KAY LEE RAY VS VIPER

Andamento del match prevedibile ma non è per forza un lato negativo. Kay ci prova con agilità e tecniche di sottomissione, ma la forza fisica di Viper non è una novità. Ray va di Glory Bomb dopo una DDT aggrappandosi a Viper ma ottiene solo un 2. Kay sale sulla terza corda ma Viper la intercetta e vince con un pazzesco Viper Driver dalla terza corda.

VINCITRICE: VIPER

JIMMY HAVOC VS CHRISTOPHER DANIELS – ROH INTERNATIONAL CUP

Match divertente, combattuto e per niente scontato, ma si ha avuto spesso l’impressione che la violenza di Havoc desse un vantaggio importante sul membro dei SoCal Uncensored. Daniels prende una spillatrice mentre l’arbitro è distratto da un colpo subito e…gli spilla il fondoschiena, dando la colpa ad Havoc. Daniels prova a colpire Havoc distratto con una Rainmaker ma sbaglia e colpisce l’arbitro. Havoc va invece a segno con la finisher anche di Kazuchika Okada.

VINCITORE E NUOVO SEMIFINALISTA: JIMMY HAVOC

JOE HENDRY VS ADAM PAGE – ROH INTERNATIONAL CUP

Hangman ormai è un idolo del pubblico dopo le superbe prestazioni nel G1 Climax della NJPW. Contesa di grande rapidità e anche con alcuni tratti di spettacolarità e durezza, tutte caratteristiche dei match del membro del Bullet Club. Il britannico ha una sua offensiva con qualche manovra carina e delle sottomissioni, ma vista la situazione il Rite of Passage è una mera formalità.

VINCITORE E NUOVO SEMIFINALISTA: ADAM PAGE

ROH WORLD CHAMPION JAY LETHAL VS ADAM BROOKS

Brooks si dimostra particolarmente furioso e attacca in maniera davvero dura il campione ROH, che però non di certo si fa battere così e risponde con la sua classica, fantastica agilità. I Suicide Dive ormai sono una barzelletta per lui. Brooks continua ancora con i duri colpi secchi ma Lethal sembra non soffrirne ed anche lui passa ai colpi duri. Nel finale Brooks sembra andare in vantaggio e va di Swanton Bomb ma il campione alza le ginocchia, segue la Lethal Injection.

VINCITORE: JAY LETHAL

ROH WORLD TAG TEAM CHAMPIONS THE BRISCOES (MARK BRISCOE & JAY BRISCOE) & ROH WORLD TV CHAMPION PUNISHMENT MARTINEZ VS BULLET CLUB (MARTY SCURLL & THE YOUNG BUCKS-MATT JACKSON & NICK JACKSON)

Il pubblico è tutto per Scurll, non poteva essere altrimenti. Il match ovviamente è pieno d’interferenze e di ingressi di uomini illegali ma con i nomi coinvolti era una formalità. Il match è equilibrato ma il team dei campioni sembra leggermente in vantaggio. Redneck Boogie dei Briscoes ma solo 2. Provano ad eseguirne una dalla terza corda ma vengono intercettati. Entra Scurll, applica delle sottomissioni e poi la Crossface Chickenwing su Mark Briscoe. Martinez e Jay provano ad interferire ma i Bucks li aspettano con dei Superkick che li mandano fuori dal ring, per poi volare su di loro. Intanto Mark cede.

VINCITORI: BULLET CLUB

Per la prima tappa del tour è tutto, alla prossima!