Seth Rollins vs The Fiend: comunicato della WWE in merito al finale. Seth Rollins vs The Fiend ha avuto un finale molto controverso in quel di Hell in a Cell, tanto da portare alle critiche dei fan. Ecco la precisazione della WWE in merito…

Potete trovare questa notizia e tutti i nostri contenuti anche sulla nostra app. SCARICALA QUI!

Il finale di Hell in a Cell è forse uno dei più controversi e, a memoria, uno dei più criticati in questo periodo. Nessuno si aspettava questo nel match tra Seth Rollins e The Fiend: molti fan, infatti, si sono chiesti come fosse possibile terminare un match per squalifica in un match brutale e senza limitazioni come quello nella gabbia infernale. Gli spettatori in arena in seguito al brusco e confusionario finale, hanno deciso di far sentire il proprio dissenso facendo cori negativi, inneggiando anche alla AEW. Se volete leggere il report completo di Hell in a Cell e scoprire nei dettagli cosa è accaduto, cliccate qui.

Il comunicato della WWE

Molti – o quasi tutti – pensavano, per l’appunto, che Seth Rollins vs The Fiend fosse terminato per squalifica, tanto che lo stesso X-Pac, che ha visto il pay-per-view live su WWE Watch Along, si è interrogato su come fosse possibile terminarlo in quel modo in un match del genere. In merito a ciò, dunque, la WWE ha emanato un comunicato, rendendo chiaro ed ufficiale il finale del Main Event di Hell in a Cell.

Infatti, la federazione ha confermato che la contesa è finita a causa dell’intervento dell’arbitro che ne ha ordinato l’interruzione, il che significa, velatamente, che Seth Rollins ha vinto l’incontro con una sorta di KO, non The Fiend. Anche se la WWE non lo ha specificato. Ecco cosa dice il comunicato:

Seth Rollins vs The Fiend è finito per interruzione del match

Capendo che stava per andare oltre, l’arbitro ha tentato di fermare Seth Rollins dall’usare il martello. Tuttavia, il Beastslayer ha deciso di utilizzarlo comunque, portando il direttore della contesa ad ordinare l’interruzione del match per essere andati oltre la linea massima di violenza, e una serie di medici si è avvicinata a Wyatt.

Rollins, che era palesemente accecato dal momento di follia, si è avvicinato a Wyatt cadendo nel suo tranello: infatti si è ritrovato rinchiuso nella Mandible Claw visto che The Fiend si è ripreso per continuare il proprio attacco.

Rollins era ormai privo di forze per rispondere, così Wyatt lo ha portato fuori dal ring, esponendo il pavimento privandolo della protezione. Palese è che il titolo Universale fosse l’ultima cosa che interessasse a Wyatt. Quest’ultimo ha, dunque, colpito Seth con la Sister Abigail, facendolo sbattere in pieno volto a terra, per poi applicare ancora una volta la Mandible Claw.

Questa volta, Rollins è stato risparmiato soltanto dai titoli di coda che hanno accompagnato l’uscita di Bray. Hell in a Cell, dunque, non è finito con The Fiend come nuovo Universal Champion. Ma chiaramente, ha ottenuto ciò per cui è venuto.

Vedremo come si evolverà questa faccenda e come la WWE reagirà in merito alle aspre critiche che l’evento in generale, ma soprattutto questo match, hanno ricevuto. Ci sarà un Seth Rollins vs The Fiend 2? Non ci resta che aspettare.

Se volete far parte della nostra community entrate nel gruppo Telegram.

Per partecipare alle nostre periodiche chiacchierate entrate a far parte del nostro server Discord.