Dopo aver visto l’ultima puntata di SmackDown Live prima di Super ShowDown, andiamo ad analizzare gli Ups&Downs con Beppe “HBK” Ieno

Si è conclusa da poche ore l’ultima edizione di SmackDown Live, in programma nella Sames Auto Arena di Laredo, prima di Super ShowDown, che si disputerà venerdì sera. A 2 giorni dall’evento in Arabia, cosa avrà riservato lo show blu? Lo scopriamo con gli Ups&Downs odierni, realizzati dal consueto Beppe “HBK” Ieno.

UPS

– LA PRIMA VOLTA A SMACKDOWN

La puntata di SmackDown ha vissuto un momento storico, ovvero la prima comparsa di Goldberg. In 20 anni di carriera, l’ex campione universale non si era mai presentato nello show blu prima del debutto di stasera. L’atleta ha mandato un messaggio chiaro all’Undertaker, suo prossimo sfidante in quel di Super ShowDown. Nonostante la comparsa a sorpresa dello stesso Deadman (grazie al classico gioco di luci), Goldberg non è sembrato per niente impaurito e ha promesso che in Arabia lo farà riposare in pace.

– THE GODDESS IS BACK

Durante la serata di Laredo, Alexa Bliss è tornata a farsi vedere nello show blu presentando il suo “A Momento of Bliss”, con ospite speciale la campionessa femminile Bayley. Nonostante le due si siano stuzzicate a vicenda, con la Hugger che ha rovesciato il caffè della Goddess, Alexa si è vista anche stuzzicata da Carmella e Charlotte Flair, con quest’ultima che ha ufficializzato (tramite il consenso di Shane McMahon) il Triple Threat Match, con la vincitrice che diventerà la prima sfidante di Bayley. Alla fine a trionfare è stata proprio la Bliss che, approfittando dell’intervento di Mandy Rose e di Sonya Deville ai danni di Carmella, ha eseguito la sua Bliss-DDT, diventando così l’avversaria della campionessa di SmackDown per il prossimo PPV, ovvero Stomping Grounds.

DOWNS

– LARS SULLIVAN & FINN BALOR

Continuano ancora le gestioni poco felici di alcune superstar; il caso più eclatante è sicuramente quello del campione intercontinentale Finn Balor, completamente assente nelle ultime settimane è tornato per confrontarsi con Andrade, con quest’ultimo che ha avuto l’ultima parola. L’intervista di Lars Sullivan invece, ha suscitato più ira che ammirazione da parte del pubblico, anche se sembra ancora prematuro parlare di una possibile bocciatura.

Considerazioni generali

La puntata di SmackDown è stata la classica serata pre-PPV, con le storyline per Super ShowDown che non hanno subito grossi cambiamenti. Interessante il promo tra Goldberg e The Undertaker, così come la prossima rivalità tra Alexa Bliss e Bayley, anche se il rischio che possa diventare un feud stile teenager come 2 anni fa è elevato. Continuano invece le stonature per Lars Sullivan e soprattutto per Finn Balor, ancora una volta passato sottotraccia nonostante sia campione intercontinentale.