#SpeakingOut: la CHIKARA chiude!
#SpeakingOut: la CHIKARA chiude!

#SpeakingOut: la CHIKARA chiude!

La federazione di Mike Quackenbush chiude i battenti.

#SpeakingOut: la CHIKARA chiude! La federazione, fondata da Mike Quackenbush e Tom Carter il 7 gennaio del 2002, chiude i battenti dopo le tantissime accuse ricevute negli ultimi giorni.

Una pessima notizia per il mondo del wrestling è arrivata nelle ultime ore: la CHIKARA chiude i battenti. Se l’emergenza legata alla diffusione del Coronaviurs aveva già messo in difficoltà tantissime realtà del mondo del pro wrestling, il movimento #SpeakingOut esploso dopo il caso David Starr sta definitivamente distruggendo alcune di esse.

L’annuncio della chiusura della federazione è stata data dallo stesso Mike Quackenbush su Twitter con un breve comunicato.

“Sono stato messo al corrente delle recenti accuse ricevute da me e dai dipendenti della mia impresa. Prendo sul serio queste accuse, che siano rivolte a me stesso oppure ai membri del mio team. Rispondere a queste accuse con disponibilità e trasparenza è davvero molto importante per me. Per questo motivo le attività della CHIKARA cesseranno e mi dimetterò dal ruolo di capo allenatore della Wrestle Factory. Farò una dichiarazione completa su questi argomenti nel prossimo futuro.”

Negli ultimi giorni, dopo le accuse che erano state diffuse sul web, Hallowicked, Jacob Hammermeier e Kimber Lee avevano annunciato di non aver più l’intenzione di tornare a lottare per la compagnia.

Stiamo cercando nuovi elementi per il nostro staff! Ci sono diverse posizioni disponibili: se sei interessato, CLICCA QUI.

Ora è possibile acquistare la prima rivista dedicata al wrestling italiano. CLICCA QUI!

Seguici su Facebook Seguici su Google News

Altre storie
Paul Heyman critica nuovamente RAW
Paul Heyman critica nuovamente RAW
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: