Recentemente la leggenda Bobby Fulton ha partecipato al podcast Pancakes&Powerslams.

Durante l’intervista, Fulton ha dichiarato che Roman Reigns non sarebbe durato molto ai suoi tempi.

Ecco le sue parole:

“Lasciatemi dire una cosa. Se Roman Reigns avesse fatto wrestling ai miei tempi, sarebbe già stato licenziato. Perchè non può andare molto lontano se continueranno a proporlo come un babyface. Jerry Lawler mi disse qualcosa a riguardo quando io esordì in questo business, quando facevo il mio ingresso sul ring. Ad un certo punto tutti sapevano che avrei perso non appena sarei salito sul ring. Quindi, ho sbroccato e ho detto ‘le persone mi fischiano ogni volta che salgo sul ring’. Lawler mi rispose ‘Beh, magari è meglio se vai via. Sei qui per essere un babyface’. E, come ho detto prima, se Roman Reigns avesse lottato ai miei tempi, sarebbe stato licenziato, indipendentemente dalla famiglia da cui discende. Il punto è che non riesce ad entrare in connessione con i fan.

Fulton ha concluso dicendo:

I fan lo fischiano. Ha bisogno di diventare un heel, ma questo non succederà finchè lui rimarrà in WWE grazie a Vince McMahon. Se la WWE vuole continuare a fare quello che sta facendo, allora deve turnarlo heel o deve licenziarlo, perchè per come stanno le cose ora, Roman non sarà mai una risorsa importante per la compagnia e finirà per rendere sempre più popolare ogni avversario da cui verrà sconfitto, proprio com’è avvenuto con Brock Lesnar. Ogni volta che pesterà a sangue Roman Reigns, Brock verrà tifato sempre di più . Vince sta cercando di dimostrare qualcosa, ma sarà un completo fallimento.”