RAW Report 16-03-2020
RAW Report 16-03-2020

RAW Report 16-03-2020

RAW Report 16-03-2020: "Stone Cold" Steve Austin fa il suo ritorno a Monday Night RAW in occasione del 3:16 Day

RAW Report 16-03-2020: Puntata di RAW a porte chiuse, al Performace Center di Orlando esattamente come le scorse puntate di NXT, SmackDown e anche come accadrà a WrestleMania (QUI la notizia ufficiale) a causa del Coronavirus. A distrarci da questo difficile periodo, fa il suo ritorno “Stone Cold” Steve Austin in occasione del “3:16 Day”.. A farvi compagnia, come di consueto, c’è il direttore Yuri“Thearchitect”Martinelli

Ora è possibile acquistare la prima rivista dedicata al wrestling italiano. CLICCA QUI!

Byron Saxton, Tom Philips e Jerry”The King”Lawler aprono la puntata dal centro del ring in diretta dal Performance Center. I tre fanno notare la particolarità della puntata, senza pubblico ma sottolineano che le superstar sono pronte ad esibirsi per il pubblico da casa. Ci viene ricordato che oggi ci sarà la comparsa di Steve Austin e la firma del contratto tra AJ Styles e The Undertaker.

Non c’è altro tempo per parlare dato che entra in scena Edge e senza aggiungere nulla sulla situazione vuole ripercorrere l’ultimo capitolo della rivalità tra lui e Randy Orton. Dopo il video Edge parla alla telecamera con la stessa faccia “spaventosa” con la quale è apparso la scorsa settimana. La Rated R Superstar ovviamente non crede minimamente al fatto che Orton lo abbia aggredito perché gli vuole bene. Secondo il wrestler canadese è stato fatto tutto per gelosia, quella che è stato spinto a covare fin dal loro primo incontro nel backstage del live event di Saint Louis. Edge lancia la sfida per WrestleMania; l’ex campione del mondo vuole un Last Man Standing Match.

Attraverso un video vediamo che Becky Lynch è arrivata al Performance Center guidando un camion personalizzato veramente molto appariscente.

Proprio come accaduto a SmackDown nella prima parte di RAW abbiamo visto un match estratto da un PPV, in questo caso è stato scelto l’ultimo Royal Rumble Match, vinto da Drew McIntyre. Abbiamo avuto modo di rivivere la grande prestazione di Brock Lesnar, l’emozionante ritorno di Edge e la grande vittoria di Drew McIntyre.

Dopo l’incontro il team di commento ha riportato il comunicato della WWE riguardante le decisioni prese per WrestleMania.

Sul ring intanto Jerry”The King”Lawler annuncia The Undertaker ed AJ Styles per la firma del contratto. Il primo ad uscire allo scoperto è stato The Undertaker non vestito come al solito e con un cappello molto simile ad uno “zuccotto”. Il Deadman è su tutte le furie e rovescia il tavolo per la firma poi attende l’ingresso del Phenomenal One.

AJ non esce allo scoperto, la theme song riparte per ben due volte ma niente…Fin quando però l’O.C. Appare sul titantron. Styles ricorda al becchino che è stato lui a sfidare The Undertaker e dopo aver punzecchiato ancora una volta Michelle McCool, la moglie del Deadman, l’ex TNA spiega il perché della sfida lanciata. La motivazione risiede nel doppio attacco che Mark, come lo chiama AJ Styles, ha perpetrato ai danni del Phenomenal One. L’ex campione degli Stati Uniti firma il contratto e poi pretende che Karl Anderson e Luke Gallows lo portino a The Undertaker. La consegna avviene ma ovviamente i Good Brothers stanno attenti a non avvicinarsi troppo. Peccato che sia Taker a venire verso di loro. Le luci si spengono ed al riaccendersi l’ex Ministry of Darkness appare alle spalle del duo per stenderli e firmare il contratto. Non contento l’ex WWE World Champion mette il pezzo di carta dentro la bocca di Anderson e se ne va.

La regia annuncia che dopo la pubblicità assisteremo ad un match tra Rey Mysterio ed Andrade

SINGLES MATCH: REY MYSTERIO VS ANDRADE(W./ZELINA VEGA)

Asuka si aggiunge al tavolo di commento per assistere al match tra messicani. Rey Mysterio soffre la convincente partenza di Andrade, che blocca addirittura uno volo dal paletto con un Dropkick a mezz’aria. Dopo la pubblicità la situazione per il luchador mascherato migliora sempre di più; prima l’ex La Sombra connette un dropkick in corsa ma poi Rey dopo aver fallito un tentativo di 619, riesce a metterla a segno qualche minuto dopo ed a chiudere la contesa in proprio favore dando un enorme dispiacere ad Asuka ed ovviamente anche a Zelina Vega.

VINCITORE: REY MYSTERIO

Assistiamo al recap del Main Event di Elimination Chamber seguito dal promo di Shayna Baszler nel quale disse chiaramente alla campionessa di RAW di temerla perché non ha mai affrontato una come lei.

The Man si presenta nel Performance Center e va direttamente al dunque. Becky Lynch dice di sapere perfettamente che Shayna Baszler è tormentata dai suoi successi. La campionessa prosegue spiegando ala Baszler che lei è la sua preda mentre l’irlandese si descrive come l’animale che la caccerà. La LassKicker dice di essere completamente in controllo della situazione ed invita l’avversaria a non fare gli stessi errori che hanno fatto tutte quelle che lei ha sconfitto. Il promo termina con una minaccia chiara, La Lynch afferma che colpirà l’ex NXT Champion come un camion.

Kevin Owens è nel backstage insieme a Charley Caruso ma non risponde a nessuna domanda, vuole solo rispondere alla sfida lanciata da Seth Rollins. Ovviamente KO accetta e dice che non c’è posto migliore che il Performance Center per il loro incontro dato che lui avrà il vantaggio di lottare dove è cominciata la sua carriera in WWE e questo lo caricherà moltissimo. Il canadese prosegue dicendo che al PC ha incontrato persone fondamentali per la sua vita da wrestler ed ora vuole aggiungere un’altra memoria importante quella di sconfiggere Seth Rollins a WrestleMania.

La regia ci annuncia che la settimana prossima, a RAW ci saranno Drew McIntyre, Brock Lesnar e Randy Orton che risponderà ad Edge.

Stone Cold Steve Austin sale sul ring e parte subito dicendo che dichiara il 3:16 Day, giorno di vacanza e se le persone sono d’accordo dicano “Hell Yeah”. Ovviamente nessuno risponde tranne Byron Saxton che interagisce in maniera divertita e divertente con la leggenda. Austin spiega cosa significa per lui 3:16 e mentre da le spiegazioni più assurde, dicendo anche che questo giorno sarà considerato come un’occasione per fare 24 ore di Happy Hour, Saxton valuta le varie riflessioni. Steve Austin invita il commentatore a celebrare con lui ed apre una lattina di birra anche per Byron ma ben presto accade l’inevitabile ed il povero malcapitato finisce vittima di una Stunner. 

A questo punto giunge in scena Becky Lynch e porta con se un mini frigorifero per le birre. Stone Cold ricorda alla ragazza che un anno fa lo colpì a tradimento con una Stunner. L’irlandese assicura di essere venuta in pace per festeggiare il 3:16 day e dunque si prosegue con le bevute. Il povero Saxton prova a rialzarsi ma viene visto da Austin che lo colpisce di nuovo con la Stunner e chiude l’episodio.

Per rimanere informati sul mondo del wrestling, continuate a seguirci sul nostro sito e su FacebookInstagramTelegramYouTubeDiscordTwitter e Twitch.

Se volete far parte della nostra community, entrate nel gruppo Telegram.

Altre storie
IMPACT! Report 22-09-2020
IMPACT! Report 22-09-2020