AEW Dynamite Report 07-10-2020
AEW Dynamite Report 07-10-2020

AEW Dynamite Report 07-10-2020

AEW festeggia i 30 anni di carriera di Chris Jericho

AEW Dynamite Report 07-10-2020. Popolo di The Shield Of Wrestling, benvenuti! Alla tastiera Giacomo “Geck” Della Vecchia per il report dell’ultima puntata di AEW Dynamite

In questa puntata si celebrano i 30 anni di carriera nel wrestling di Chris Jericho; dopo una breve carrellata di opinioni di alcuni membri dello spogliatoio della AEW, si parte con lo show. Ricky Starkz è in cabina di commento, perchè il primo match vede coinvolti…

FTW CHAMPIONSHIP MATCH: WILL HOBBS VS BRIAN CAGE (c)

I due si scambiano colpi, Cage colpisce con un Back Elbow ma lo sfidante risponde con una Clothesline; lo sfidante subisce una Cheeky Nandos ed un Facebuster, ma resiste allo schienamento. L’ex IMPACT colpisce con un Dropkick, continua con un Fallaway Slam concludendo con uno Standing Moonsault ma non basta; Hobbs risponde con un Side Suplex, colpisce con alcuni Lariat ed una Battering Ram mandando il Campione al tappeto. Di nuovo lo sfidante con una Powerslam, reagisce Cage ma subisce una Sit-Out Powerbomb che per pochissimo non chiude il match; Pumphandle Face Slam da parte dell’ex Lucha Underground, connette poi una F-5 ma il conteggio non si chiude. Entrambi vanno a terra dopo una Running Clothesline a seguita da un German Suplex per parte, lo sfidante connette una Spinebuster ma non basta ancora; lo sfidante esagera e prova una Frog Splash che però va a vuoto, permettendo a Cage di chiudere dopo la Drill Claw e di mantenere il Titolo.

VINCITORE ED ANCORA FTW CHAMPION: BRIAN CAGE

Nel post-match, Ricky Starkz raggiunge il compagno del Team Taz al centro del ring e, dalla cabina di commento, lo stesso ex ECW fa un’offerta ad Hobbs: entrare nel Team adesso oppure subire i colpi dei due sul ring. Prima che arrivi la risposta, entra Darby Allin e Taz dice che, un giorno molto vicino, lo skater imparerà a non ficcare il naso nei loro affari.

Alcune personalità fanno gli auguri a Chris Jericho: Slash, Dennis Miller, Hiroshi Tanahashi, Bully Ray e suo padre, l’ex giocatore di hockey, Ted Irvine.

Lance Archer avverte Jon Moxley; il loro scontro settimana prossima non sarà come a Wrestle Kingdom, l’AEW World Heavyweight Champion si è preso il suo tempo tra Eddie Kingston e The Butcher, ma The Murderhawk è tutt’altra cosa.

AEW WORLD TAG TEAM CHAMPIONSHIP MATCH: TH2 (ANGELICO & JACK EVANS) VS FTR (DAX HARWOOD & CASH WHEELER) (w/TULLY BLANCHARD)

Evans parte forte con un’Hurricanrana, colpisce con uno Spinning Kick ed Angelico prova a chiudere con un Roll-Up; i Campioni si prendono del tempo fuori dal ring, prendono i Titoli e fanno per andarsene ma gli sfidanti li fermano. Harwood subisce una Bodyslam, Wheeler blocca Evans sulla terza corda ed il compagno comincia a focalizzarsi sulla gamba dell’ex Lucha Underground precedentemente infortunata; i Campioni dominano la contesa con cambi regolari, Evans si libera con un Enzuigiri Kick ma subisce una Dragonscrew Legwhip. Entra Angelico che blocca entrambi gli avversari in una Aveo Lock, gli sfidanti colpiscono con una Back Suplex Stomp ma non basta; dopo un’Assisted 450 Splash, Harwood interrompe l’azione e permette una combinazione tra German Suplex e Dragon Suplex interrotta da Angelico che però viene buttato fuori dal ring. Evans colpisce con un Moonsault, Angelico manda fuori dal ring Wheeler che però risponde con una Gory Bomb sull’apron-ring; dopo un Overhead Kick, Evans subisce una Clothesline ed un Tiger Driver ma il match non si chiude. Gli ex WWE connettono una combinazione Superplex seguito da una Splash che chiude il match.

VINCITORI ED ANCORA AEW WORLD TAG TEAM CHAMPION: FTR (DAX HARWOOD & CASH WHEELER) (w/TULLY BLANCHARD)

Nel post-match, gli Young Bucks (Matt & Nick Jackson), che hanno visto il match da uno schermo, rifilano il Superkick Party sul cameraman e si allontanano; nel frattempo i Best Friends (Chuck Taylor & Trent) entrano in Arena e, dopo aver preso in giro i Campioni sulla battuta di settimana scorsa di Orange Cassidy (che li ha chiamati “maiali”), annunciano che settimana prossima avranno l’opportunità ai Titoli.

MJF vuole congratularsi con Chris Jericho per il traguardo raggiunto e ricorda il party dopo Double Or Nothing dove Le Champion ha ammesso che l’ex MLW ha qualcosa di speciale; altre personalità si congratulano con l’ex WWE tra cui Shaquille O’Neal, Gene Simmons, Don Callis e Diamond Dallas Page.

DOG COLLAR MATCH PER L’AEW TNT CHAMPIONSHIP: CODY (w/BRANDI RHODES & ARN ANDERSON) VS BRODIE LEE (w/ JOHN SILVER & ANNA JAY) (c)

Prima del match, ci viene detto che il dottore della AEW presiederà il match, mentre viene inquadrato Greg “The Hammer” Valentine, uno dei due partecipanti al primo storico Dog Collar Match contro Roddy “Rowdy” Piper ben 27 anni f. Il Campione parte con un Big Boot dopo che Cody ha colpito Silver che si trovava a bordo ring, dopo una Bodyslam è lo sfidante a colpire con un paio di Clothesline ma il Cutter successivo viene fermato dal tiro della catena. Lo scontro si porta fuori dal ring dove Lee lancia l’avversario sull’apron-ring, ordina a Silver di sedersi ma quest’ultimo subisce un Dropkick; il Campione usa la catena per colpire l’avversario, continua con una DDT e fa sanguinare l’avversario. L’ex Wyatt Family continua a torturare l’avversario, colpisce con una Chop ma The American Nightmare risponde con un Russian Legsweep usando la catena; continua con un Suicide Dive ma viene tirato contro le balaustre a bordo ring, The Exalted One prepara un tavolo ma Cody risponde con la Cody Cutter tirando l’avversario con la catena. Lo sfidante colpisce con un Package Piledriver sul tavolo ma il conteggio non si chiude; il Vice Presidente colpisce con la catena, connette un Gourdbuster ma il Campione risponde strangolandolo con la stessa e connettendo un Bossman Slam. Lee lancia una sedia in direzione di Arn Anderson che rompe gli indugi e si catapulta sul ring, arriva Alex Reynolds che subisce una Spinebuster ma il Campione manda al tappeto il coach della Nightmare Family; Cody ne approfitta con un Roll-Up ma non basta, continua a colpirlo con la catena e finisce per strangolarlo. Lo sfidante connette un Moonsault, risposta con un Superkick ma un improvviso Cross Rhodes sta per chiudere il match ma non basta; il Campione evita la Vertebreaker e connette una Powerbomb, i due si lanciano a vicenda contro il paletto e lo sfidante connette un Superplex. Di nuovo Lee colpisce con un Dragon Suplex, risposta di Cody con la Final Cut e, dopo aver colpito il Campione con la catena, chiude il match dopo la Cross Rhodes.

VINCITORE E NUOVO AEW TNT CHAMPION: CODY (w/ARN ANDERSON & BRANDI RHODES)

Nel post-match, mentre il Dark Order assiste lo sconfitto Brodie Lee, Tony Schiavone intervista il nuovo Campione che, dopo aver ringraziato il pubblico in Arena, dice che ha spettato questo momento per tutta la vita, dato che la prima vittoria del Titolo è avvenuto con l’Arena vuota. Annuncia poi che settimana prossima vuol mettere in palio la cintura…ed entra Orange Cassidy; i due si scambiano un segno di intesa, ufficializzando il match.

Vengono annunciati altri tre wrestler per il Number One Contender Tournament: Wardlow, Colt Cabana e “Hangman” Adam Page. Alex Marvez intervista Kenny Omega ed il canadese si dice eccitato dalla prospettiva di vincere il torneo; non importa contro chi dovrà andare, alla fine di Full Gear sarà il prossimo a vincere l’AEW World Heavyweight Championship.

SINGLES MATCH: BIG SWOLE VS SERENA DEEB

Le due si scambiano alcune prese di sottomissione, l’ex Straight Edge Society prova un Roll-Up ma l’avversaria risponde con una Backbreaker. La veterana colpisce con una Clothesline, continua con un Dragonscrew Legwhip ed una Neckbreaker; domina l’avversaria usando prese di sottomissione, la blocca in un Octopus Stretch ma subisce un Back Elbow. L’ex Aerial Monroe connette un’Headbutt, Swole prova uno Slingshot Cutter ma l’avversaria riesce a contrastarla con una Sleeper Hold; le due si scambiano alcuni European Uppercut, Swole colpisce con un Pump Kick seguito dalla Dirty Dancing che chiude il match.

VINCITRICE: BIG SWOLE

Jon Moxley parla del match di settimana prossima e dice a Lance Archer che darà tutto quello che ha per difendere il Titolo; l’ultima volta che si sono affrontati aveva i suoi denti dappertutto, aveva subito un massacro e sa che per l’anniversario di Dynamite non sarà differente. Forse difenderà il titolo, forse lo perderà…in fondo, come dice The Murderhawk, “Everybody Dies”.

TAG TEAM MATCH: CHAOS PROJECT (SERPENTICO & LUTHER) VS CHRIS JERICHO & JAKE HAGER (W/THE INNER CIRCLE)

Subito Jericho colpisce Serpentico con una Chop, reazione del lottatore mascherato con un’Hurricanrana ma subisce una Clothesline; entra Luther, storico rivale di Le Champion, che connette un Big Boot ed una Running Clothesline. Dopo una Stomp di Serpentico, i Chaos Project colpiscono con un’Assisted Splash ma Luther subisce un Lionsault; cambio per Hager che però finisce al tappeto e subisce l’offensiva degli avversari, Serpentico prova uno Splash ma l’ex WWE connette un Fallaway Slam. Il lottatore mascherato ristabilisce la situazione con una DDT, rientra Luther che butta fuori dal ring il Demo-God ed aiuta il compagno con una Pescado lanciandosi sugli Inner Circle con una Senton Bomb; il veterano connette un King Kong Drop dalla terza corda, colpisce con un Bulldog ma il conteggio non si chiude. Jericho subisce un German Suplex ed un Knee Strike, Hager interviene e butta fuori Serpentico mentre il leader della stable si fa passare la mazza di baseball, Luther la intercetta al volo e colpisce l’ex Intercontinental Champion con la stessa; Sammy Guevara si intromette ma viene colpito, Jericho approfitta della distrazione per connettere la Judas Effect che chiude il match.

VINCITORI: CHRIS JERICHO & JAKE HAGER (w/THE INNER CIRCLE)

Nel post-match, Le Champion ringrazia i fan presenti in Arena ma viene interrotto dall’arrivo di MJF e Wardlow; il rampollo vuole fare un ulteriore dono a Jericho e gli presenta un clown vestito come lui che porta effettivamente un regalo…una foto proprio dell’ex MLW. L’ex WWE la tira in faccia al clown e lo mette KO con un Judas Effect, i due vanno a muso duro ma scoppiano poi in una grassa risata; entrano sul ring alcuni atleti (Nyla Rose, Britt Baker, Vickie Guerrero, The Butcher, The Blade, Penta El Zero M, Rey Fenix, Miro, Kip Sabian ed altri) che celebrano la carriera del primo Undisputed Champion. In conclusione vediamo i titoli di coda come quelli di un film dove tutti i nomi sono Chris Jericho

Stiamo cercando nuovi elementi per il nostro staff! Ci sono diverse posizioni disponibili: se sei interessato, CLICCA QUI.

Ora è possibile acquistare la prima rivista dedicata al wrestling italiano. CLICCA QUI!

Seguici su Facebook Seguici su Google News

Altre storie
D3 IS BACK - AEW Dark in italiano episodio 56 - Carny Talk
D3 IS BACK – AEW Dark in italiano episodio 56 – Carny Talk