RAW
RAW

MONDAY NIGHT RAW REPORT 25-02-2019 | IN DIRETTA

Fan del wrestling ma soprattutto di The Shield Of Wrestling, chi vi parla è il direttore Yuri”Thearchitect”Martinelli. Finalmente torniamo alla normalità. Si riparte a raccontare Monday Night RAW in diretta.

L’inizio è eloquente, rivediamo il promo che tutti ricordiamo bene, nel quale Roman Reigns comunicava a tutti di dover lottare nuovamente contro la leucemia. Al termine del filmato risuona proprio la theme song del mastino accompagnata dal tripudio generale. Si fa avanti un Reigns decisamente emozionato.
Dopo aver ascoltato i cori in suo onore, Roman si decide a dire le prime parole dopo il suo ritorno e ringrazia tutti aggiungendo che gli era mncato tutto questo, elogiando anche i fans. Come era prevedibile, c’è un incredibile appoggio per il mastino che risponde ai cori “this is your yard” dicendo che è anche dei fans. L’ex campione universale continua a ringraziare i tifosi dicendo che lo hanno sostenuto tutti attraverso ogni mezo possibile e questo gli ha fatto veramente tanto bene.
Reigns decide di passare agli aggiornamenti sulla sua battaglia e non riesce a nascondere il sorriso, questo fa ben sperare ma incredibilmente le aspettative sono superate, Roman Reigns dice di essere in via di guarigione e conclude il suo discorso con un eloquente “The Big Dog is back!”
Le sorprese non sono finite perchè mentre Roman esce di scena, compare Seth Rollins e lo abbraccia forte per poi condividere con lui il calore del pubblico.
Si passa all’azione! Dopo la pubblicità fa il suo ingresso Aleister Black. Dopo l’olandese entra Ricochet. Sarà un tag team match. Gli avversari…The Revival. I campioni di coppia attaccano prima dell’inizio del match ma vengono rimessi in fretta al proprio posto.

TAG TEAM MATCH : THE REVIVAL(SCOTT DAWSON&DASH WILDER) VS RICOCHET&ALEISTER BLACK

Aleister Black continua a mettersi in mostra con uno Stricking impresionante e da solo tiene a bada Dawson e Wilder. I campioni di coppia riescono a spezzare la guardia dell’avversario collaborando al proprio angolo ma Ricochet interviene sul più bello mettendo fuori causa Dash Wilder e permettendo a Black di connettere la Black Mass vincente su Scott Dawson.

VINCITORI : RICOCHET&ALEISTER BLACK

Shawn Michaels con un incredibile baffetto is in the house! Lo vediamo nella zona interviste insieme a Johnny Gargano.
Oggi è la puntata che coincide anche con i settant’anni di Ric Flair ed arrivano degli auguri speciali attraverso un video da parte di Snoop Dog!
Sale sul ring Elias che vorrebbe suonare ma viene interrotto dalla sempre più “casuale” Lacey Evans la quale saluta e se ne va.
Poco dopo tocca a Dean Ambrose che decide da solo una rivincita conro Drew McIntyre in un No Disqualification match. Elias cerca in qualche modo di esibirsi ma incappa in una sonora Dirty Deeds.
Secondo match della serata!

TAG TEAM MATCH : THE RIOTT SQUAD(RUBY RIOTT&SARAH LOGAN)(W./LIV MORGAN) VS NATALYA&RONDA ROUSEY

Natalya subisce la tenacia di Sarah Logan che la porta al proprio angolo. Ruby Riott prosegue nella manovra ma si lascia sfuggire l’avversaria che si cambia con Ronda Rousey. La leader della Riott Squad resiste bene allo strapotere fisico di Ronda. Avviene un doppio cambio e tornano donne legali sia Natalya che Sarah. La canadese soffre nuovamente le manovre della Logan e quello che può fare è far entrare nuovamente Ronda. La campionessa femminile stende Sarah con una ginocchiata al volto mentre Natalya tiene occupata fuori dal ring.
Il match termina qui però perchè compare Becky Lynch che prima stende Natalya e poi si azzuffa con Ronda Rousey. Devono intervenire gli arbitri, la sicurezza, altri addetti ai lavori ed addirittura la polizia che si vede costretta a scortare fuori Becky.

RISULTATO : NO CONTEST

Ronda torna sul ring e chiama Vince McMahon. Al posto del Chairman si presenta Stephanie. Ronda non è felicissima ma va dritta al punto, cerca di convincere con ogni mezzo la figlia di Vince ad inserire Becky nel match per il titolo femminile di RAW di Wrestlemania. L’atteggiamento di Ronda è quasi amicale mentre cerca di far capire a Steph che quello che sta chiedendo è il meglio per il business. La McMahon dice di dover dire di no a malincuore ed a questo punto fa innervosire Ronda che provoca Stephanie. La special commissioner ricorda a Ronda che lei lavora per loro e nulla è al di sopra della WWE. Ronda non ci sta e molla letteralmente il suo titolo in mezzo al ring e se ne va.
Altri auguri illustri per Ric Flair, questa volta da “Stone Cold” Steve Austin che lo definisce il migliore di sempre.
Terzo match per questa notte e non è un incontro di coppia!

SINGLE MATCH : JINDER MAHAL(W.SINGH BROTHERS) VS KURT ANGLE

L’incontro dura pochi minuti, Jinder Mahal tiene bloccato a terra Angle, inizialmente ma appena Kurt esce dalla presa si vendica connettendo la sua Ankle lock vinvcente!

VINCITORE : KURT ANGLE

Per festeggiare, l’ex GM mette a segno due German Suple sui fratelli Singh.
Alexa Bliss fa il suo ingresso e questo significa che it’s time for a Moment of Bliss. L’ospite di oggi è Finn Balor! Il tema di oggi sono gli addomiinali dell’irlandese che destano molta curiosita in Alexa che vorrebbe vederli ed in cambio le mostrerà…non lo sapremo mai perchè Lio Rush interrompe tutto.
Il compare di Bobby Lashley cerca di dimostrare che il suo alleato merita il titolo Intercontinentale ma Finn facendolo incartare con le sue stesse parole gli rifila un match tra loro due proprio per il titolo. Lio non sembra molto felice ma si vede costretto ad accettare.
Prima el match assistiamo ai video auguri di Maria Menounos per Ric Flair ma soprattutto alla comparsa di “The Icon” Sting nella zona interviste.

INTERCONTINENTAL CHAMPIONSHIP MATCH : FINN BALOR(C) VS LIO RUSH

Lio Rush parte in manera esplosiva e sorprende Finn Balor mandandolo fuori dal ring e centrandolo con un Suicide dive a grande velocità. Lio prova subito la Frog Splash ma Balor alza le ginocchia e si salva. Il campione non riesce a reagire e Rush ne approfitta indebolendo visibilmente il ginocchio sinistro dell’avversario. Lio tenta una spettacolare springboard stunner ma viene bloccato. 1916 di Balor e Coupe de Grace che archivia la pratica.

VINCITORE ED ANCORA CAMPIONE : FINN BALOR

Nel backstage gli Ascension parlano con Tucker Knight e prendono in giro senza ritegno Otis Dozovic per il suo aspetto ed i suoi modi. Otis arriva qualche minuto dopo e Tucker riferisce quanto detto. Il risultato? Viktor e Konnor stesi con una spallata.
Bobby Lashely è molto arrabbiato con Lio Rush per la sua figuraccia ma ora deve pensare al suo confronto con Braun Strowman. faccia a faccia che non è nemmeno un match dato che Lashley attacca Braun prima della campanella ma in cambio subisce l’ira del mostro tra gli uomini. Strowman stende Lio e Bobby a spallate e se ne va.
Charley Caruso intercetta Seth Rollins nel backstage per avere delle dichiarazioni esclusive in vista di Wrestlemania. Lo sfidante di Brock Lesnar dice di pensare a questa sfida ogni giorno ma non questa notte, oggi è secondaria, oggi suo fratello è tornato.
Finalmente è arrivato! Scende da una limousine il festeggiato, Ric Flair, accompagnato da sua moglie.

NO DISQUALIFICATION MATCH : DEAN AMBROSE VS DREW MCINTYRE

Dean non attende nemmeno l’avversario sul ring, lo intercetta direttamente sulla rampa. Ambrose pare iniziare meglio e si toglie addirittura la cinta per infliggere dolore a Drew ma la mossa si ritorce contro. McIntyre s’impossessa dell’arma e la usa senza pietà su Ambrose. Dean ha una timida reazione che viene sedata con un Belly to belly suplex fuori dal ring. Ambrose riesce a reagire ed anche ad utilizzare la sua cinta. Il match si sposta fuori dal ring, il wrestler di Cincinnati fa impattare Drew contro i gradoni ma a questo punto interviene Elias e colpisce Ambrose con la sua chitarra! L’irlandese raccoglie l’assist ed ottiene la vittoria grazie alla sua Claymore.

VINCITORE : DREW MCINTYRE

Giungono come degli avvoltoi, Baron Corbin e Bobby Lashley. Questi ultimi insieme ad Elias e McIntyre attaccano senza pietà Dean Ambrose ma inaspettatamente arriva Seth Rollins munito di sedia e non solo…C’è anche Roman Reigns! I due fanno piazza pulita con le loro mosse caratteristiche e poi vanno via tra il tripudio generale, lanciando solo un’occhiata da lontano a Dean Ambrose.

SINGLE MATCH : BAYLEY(W./SASHA BANKS) VS NIA JAX(W./TAMINA)

Bayley colpisce per prima ma subisce per tutto il tempo la fisicità di Nia Jax, la quale più volte scaraventa a terra l’avversaria con veemenza ed addirittura la colpisce con uno splash mentre la wrestler di San Diego si trova in posizione di Tree of Woe. Sasha prova ad aiutare l’amica ma viene presa da Nia. Bayley connette una ginocchiata dall’apron, La Jax crolla a terra e viene messa inaspttatamente KO dall’Elbow Drop della Hugger

VINCITRICE : BAYLEY

Le telecamere inquadrano la torta per il settantesimo compleanno di Ric Flair, ci siamo! Entra Triple H per aprire le danze. Hunter riassume quanto accaduto durante le tre ore precedenti solo per dire che ora va tutto messo da parte, bisogna festeggiare. Stephanie prende la parola ed introduce alcuni degli invitati che hanno anche caratterizzato la carriera di Ric : Shawn Michales, Rcky Steambot,Kurt Angle e Sting. Dopo un promo appositamente dedicato ed i tanti elogi spesi da Triple H tocca finalmente all’ingresso del festeggiato!
La theme song suona ma Ric non esce. Dal titantron vediamo Batista trascinare con se un cameraman, entrare nel camerino di Flair ed uscire con quest’ultimo trascinato a terra per la giacca. Drax ne I guardiani della galassia guarda la telecamera e chiede ad Hunter se ora ha la sua attenzione. Triple H corre da Ric, Batista già non c’è più ma ora bisogna soccorrere The Nature Boy. Termina in questa maniera la puntata.
L’appuntamento per parlare ancora dell’episodio è ovviamente per le 16.00 con i miei Ups&Downs!

Altre storie
WWE Super ShowDown 2020 Report
WWE Super ShowDown 2020 Report