Bentornati cari lettori di The Shield Of Wrestling ad un nuovo appuntamento con gli Ups And Downs di Monday Night Raw, a tal proposito il vostro TheLegitBoss vi farà un resoconto dell’ultima puntata.

Partiamo subito con i punti positivi!

UPS:
1) THE MAIN EVENT

Seth Rollins e Drew Mcintyre hanno messo su un Main Event davvero grandioso, ottima la loro alchimia ma soprattutto hanno dimostrato di essere due punti fermi dello show rosso, un show rosso che di punti fermi né ha davvero pochi.

2) THE PROMO OF SETH ROLLINS

Oltre al Main Event, Seth ha dimostrato di saperci fare anche al microfono, un promo davvero intenso il suo nell’ultima puntata di Monday Night Raw e la sua faida con Ziggler fino ad ora risulta la cosa più interessante in WWE, non ci resta che attendere il match di Extreme Rules.

Ora passiamo ai punti negativi!

DOWNS:
1) THE COUNSELING OF SASHA BANKS E BAYLEY

Mi fa davvero male mettere Sasha Banks nei punti negativi di Monday Night Raw quando per mesi è stata sempre una delle poche cose positive dello show ma tant’è, la WWE sta riuscendo a rovinare una faida potenzialmente da Main Event con dei segmenti stupidi e palesemente forzati, anche le due ragazze sembrano davvero in imbarazzo e non a loro agio. Dovremmo far partire l’hashtag SASHA BANKS AND BAYLEY DESERVE BETTER.

2) LA GESTIONE DI FINN BÁLOR

Più passa il tempo e più non riesco a capire la gestione di Finn Bálor, non sta andando da nessuna parte, bloccato in un limbo ormai da troppo tempo, non so se un cambio di roster possa giovargli a questo punto conoscendo la WWE, ma vedere un lottatore di questo calibro non avere piani importanti è davvero triste.

3) THE FALL OF THE RAW TAG TEAM CHAMPIONS

La categoria di coppia ormai è un peso per la WWE, è palese, storyline ridicole e la gestione dei lottatori lascia davvero a desiderare, il B-TEAM che scimmiotta i campioni di coppia è qualcosa che poteva andare bene all’inizio ma adesso sta diventando ridicola, due campioni che hanno fallito nella loro missione di rendere le cinture un qualcosa di importante, urge un cambio radicale nel booking team della federazione altrimenti la categoria Tag Team finirà nel baratro.