SmackDown Report 27-03-2020

SmackDown Report 20-03-2020

SmackDown Report 20-03-2020: Rob Gronkowski fa la sua apparizione a SmackDown

Ultimo aggiornamento:

SmackDown Report 20-03-2020: Anche questa puntata, esattamente come la precedente, è ambientata al WWE Performance Center per prevenire i contagi del COVID-19. A farvi compagnia durante questa puntata, come di consueto, c’è il vostro amichevole Alex Bruno di quartiere.

Ora è possibile acquistare la prima rivista dedicata al wrestling italiano. CLICCA QUI!

L’odierna puntata dello show blu si apre con Michael Cole che ci illustra i match di interesse dello SmackDown a WrestleMania 36 ed i relativi segmenti di questa notte, per poi annunciare ufficialmente in puntata il fatto che lo Showcase of the Immortals per la prima volta nella storia si svolgerà in due giorni di seguito. Cole, dopo un filmato mandato in onda dalla regia riguardante il guest host Rob Gronkowski, introduce Mojo Rawley che a sua volta introduce l’ex giocatore dei New England Patriots. La leggenda della NFL afferma di aver supportato il suo amico Mojo dai tempi della FCW e di essere fiero di condurre il Grandaddy of Them All. I due ex giocatori di football cominciano a scherzare tra di loro, ma a rovinare la festa arriva King Corbin a pretendere il rispetto di Gronkovski, ricevendo una risposta negativa da questi. L’ex Constable non demorde ed intende ribadire la sua superiorià rispetto all’ex Patriots, ma al segmento si unisce anche Elias a provocare il King of the Ring con una canzone e sbeffeggiato da Mojo e Gronkovski, che mandano al tappeto Corbin e permettono al Drifter di spedirlo fuori dal ring. Gronkovski, infine, annuncia che Elias e Corbin avranno un match a WrestleMania.

La regia inquadra la porta del camerino di Goldberg.

La visuale si sposta rapidamente sul campione Intercontinentale Sami Zayn, Cesaro & Shinsuke Nakamura.

TAG TEAM MATCH: DANIEL BRYAN & DREW GULAK VS CESARO & SHINSUKE NAKAMURA (w/SAMI ZAYN)

Non c’è tempo da perdere ed iniziamo con il primo incontro della serata, che vede contrapposti Daniel Bryan & Drew Gulak contro gli appena citati Cesaro & Shinsuke Nakamura accompagnati da Sami Zayn. La contesa è molto tecnica, con pochi risvolti offerti da Bryan con un Suicide Dive ai danni di Nakamura ma il Cyborg Svizzero lo neutralizza senza troppi problemi. In poco tempo il duo heel domina la contesa non lasciando il minimo spazio all’American Dragon, costringendolo a subire i loro colpi e cercando di non fargli dare il tag a Gulak. L’ex campione dei Cruiserweight riesce a ricevere il tag dal suo tag team partner, riuscendo in un primo momento a mettere in difficoltà l’ex New Japan ma è costretto ben presto a soccombere ai colpi degli avversari, tra cui un devastante European Uppercut dell’ex The Bar. L’ex 205 Live concede il tag a Bryan, che in poco tempo blocca Cesaro in un roll-up mentre Gulak impedisce l’interferenza di Nakamura, aggiudicandosi la contesa nonostante le proteste di Zayn.

VINCITORI: DANIEL BRYAN & DREW GULAK

Fanno il loro ingresso la campionessa femminile di SmackDown Bayley & Sasha Banks ad interrompere il segmento via satellite di Paige, la quale annuncia alla Role Model che affronterà Lacey Evans Dana Brooke WrestleMania, aggiungendo anche Tamina dopo che le due sul ring hanno provocato l’ex Divas Champion. L’inglese fa anche il nome di Naomi tra le partecipanti, per poi annunciare che l’ultima partecipante al match sarà proprio la stessa Sasha Banks.

Dopo aver mandato in onda un filmato relativo al match che vedremo a WrestleMania tra John Cena“The Fiend” Bray Wyatt, la regia mostra integralmente il match tra i due di sei anni fa a WrestleMania 30. 

Dopo il suddetto match, la regia manda in onda il segmento tra Wyatt e Cena della scorsa puntata di SmackDown.

Fanno il loro ingresso in arena i campioni di coppia dello show blu John Morrison & The Miz, pronti per il loro Dirt Sheet. Ma prima ci spostiamo su Kayla Braxton pronta per intervistare Alexa Bliss & Nikki Cross, visibilmente infastidite dell’interferenza di Asuka la scorsa settimana e la Little Miss Bliss sfida la giapponese per la prossima settimana. Torniamo dal Dirt Sheet dei campioni di coppia, chiedendo al “pubblico” chi dovrebbero affrontare a WrestleMania. Si intervallano Miz & Morrison intenti a fare il verso del New Day, degli Usos e degli Heavy Machinery, questi ultimi rappresentati dai campioni vestiti da bacon. Ad interrompere il duo arrivano proprio questi ultimi, non particolarmente intenzionati a lasciar correre la parodia dei campioni.

TAG TEAM MATCH: JOHN MORRISON & THE MIZ VS HEAVY MACHINERY (OTIS & TUCKER)

Segue, di conseguenza, il match tra questi due tag team. L’inizio della contesa vede Otis dimostrarsi un vero e proprio osso duro da abbattere per i campioni di coppia, riuscendo a neutralizzare a più riprese l’agilità di John Morrison. Gli Heavy Machinery dominano l’incontro senza troppi problemi, dove anche uno solo di loro, non importa se Otis o Tucker, riesce a contrastare entrambi gli avversari, che sono costretti a ricorrere a qualche sotterfugio per poter dominare la contesa. Morrison blocca Tucker in una Headlock, riuscendo a contrastare la ripresa di questi grazie al tag dato a Miz  che, però, perde il vantaggio sbeffeggiando Otis a più riprese. Nel bel mezzo della contesa fa la sua comparsa Dolph Ziggler, permettendo ai conduttori del Dirt Sheet di cementare la loro dominanza dell’incontro. Durante l’incontro seguono anche le strane interferenze ormai sempre più invadenti, ma tornando al match vero e proprio Otis è in netto vantaggio ma Ziggler gioca la sua carta mostrando delle sue foto in compagnia di Mandy Rose, facendo infuriare il membro degli Heavy Machinery che non riserva nessuna pietà per nessuno dei tre avversari, arrivando a sfondare la barricata con Miz & Morrison e li colpisce con delle sediate, ed inutilmente Tucker cerca di calmare il suo amico. Il match finisce in squalifica a favore dei campioni.

VINCITORI (VIA DQ): JOHN MORRISON & THE MIZ

La regia annuncia tre match per la prossima settimana: Alexa Bliss vs Asuka, Drew Gulak vs Sami ZaynNew Day vs Usos, per poi annunciare il ritorno della Firefly Fun House.

Michael Cole annuncia la firma del contratto per il match valevole per il titolo Universale WrestleMania 36, di conseguenza fanno il loro ingresso lo sfidante Roman Reigns ed il campione Goldberg. I due lanciano le sedie fuori dal ring, poi Goldberg afferma che Reigns sarà il prossimo ma il samoano ricorda di aver battuto leggende e che l’ex WCW non lo preoccupa. L’ex campione insulta pesantemente il campione, scatenando l’ira di questi che gli rinnova la promessa che il samoano sarà il prossimo. La puntata si conclude con il faccia a faccia tra Reigns e Goldberg.

Se volete far parte della nostra community entrate nel gruppo Telegram mentre per restare sempre aggiornati sulle ultime notizie seguite il nostro canale Telegram

Per partecipare alle nostre periodiche chiacchierate entrate a far parte del nostro server Discord.

Altre storie
ICW Fight Forever 14
Alessandro Corleone vs Andy Manero – ICW Fight Forever 14 Review