Report IMPACT! Wrestling 18-10-2019 | Popolo di The Shield of Wrestling, benvenuti al report di IMPACT! Wrestling. Alla tastiera, Giacomo “Geck” Della Vecchia.

IMPACT! Wrestling 18-10-2019

Potete trovare questa notizia e tutti i nostri contenuti anche sulla nostra app. SCARICALA QUI!

Il report di IMPACT! Wrestling 18-10-2019 si apre con un video che ripercorre la rivalità tra Brian Cage e Sami Callihan, a pochi giorni dal loro match di Bound For Glory per il World Heavyweight Championship

SINGLES MATCH: MICHAEL ELGIN VS FALLAH BAHH (w/TJP)

Sostanziale equilibrio nelle prime fasi con Bahh che rovescia un Bodyslam provato da Elgin; il canadese subisce anche una Shoulder Tackle ed un Corner Splash prima di colpire l’avversario con un Exploder Suplex, scambi di Chop tra i due risolti da Elgin con una combinazione Bodyslam e Supekick. Ancora “Unbreakable” con un tentativo di Suplex che però viene rovesciato in un Banzai Drop, pare l’inizio di una riscossa del filippino ma Elgin con un Enziguiri ribalta di nuovo tutto; Bahh non si da per vinto, prova un Crossbody ma Elgin lo manda a terra con una Shoulder Block. Il filippino ci riprova e stavolta manda a segno un Crossbody, Elgin riesce a riprendersi dallo scontro e con un Pump Kick ed un German Suplex ribalta la situazione. Il canadese è in un buon momento e con un potentissimo Clothesline manda al tappeto l’avversario che però reagisce con un Samoan Drop e si posiziona sulla seconda corda per un Banzai Drop; Elgin, però, lo blocca e, dalla seconda corda, lo scaraventa a terra con la sua Elgin Bomb, chiudendo il match

VINCITORE: MICHAEL ELGIN

Nel post-match, TJP si avvicina all’amico per sincerarsi delle sue condizioni. Elgin fa per allontanarsi, si rivolge a Marufuji (suo avversario a Bound For Glory) dicendo, attraverso la telecamera, di guardare cosa gli accadrà al PPV. Rientra sul ring, scaraventa TJP fuori e poi connette un DDT sul duro pavimento; non contento, blocca al collo dell’ex Manik una sedia e lo lancia contro i paletto. Gli arbitri intimano di smettere, Elgin lo ributta sul ring e chiude l’aggressione insensata con la Spinning Elgin Bomb

SINGLES MATCH: CHRIS BEY VS JAKE CRIST

Subito molto aggressivo l’X-Division Champion, che con un Big Boot mette in difficoltà l’avversario, che però reagisce con una serie di colpi, chiudendo la manovra con Double Dropkick e poi pesca l’avversario fuori dal ring con un Tope Con Hilo. Assolutamente in controllo, Bey abbassa la guardia ed un tentativo di Splash si trasforma in un Superkick subito; da qui in poi Crist avrà il controllo del match, che continua con una Russian Legsweep ed una Modified Crucifix Hold, mettendo in mostra una discreta tecnica. Bey riesce a liberarsi ma Crist lo ributta a terra con un Bodyslam e lo chiude in una Sleeper Hold dalla quale l’atleta di colore si libera con una Jawbreaker continuando l’offensiva con un Clothesline ed un Dropkick. Crist è allo sbando e subisce anche una sorta di Fameasser prima di ribaltare la situazione con una sequenza di Pump Kick seguito da un Superkick seguito a sua volta da un Back Kick che manda Bey al tappeto; Continui capovolgimenti di fronte quando Bey, sfruttando le corde, connette una Slingshot Hurricanrana seguita da uno Slingshot DDT, di gran lunga le mosse migliori mostrate dall’atleta di colore. Nel finale, dopo una Sunset Powerbomb ed un Super Cutter dalla terza corda, Jake Crist chiude il match

VINCITORE: JAKE CRIST

Nel backstage, Ace Austin ed Alisha Edwards stanno parlando. Il ragazzo si dice sicuro di poter vincere il Ladder Match a Bound For Glory, la ragazza lo mette in guardia dalla presenza di altri 4 atleti. Austin pare non curarsene e anzi dice che, se vincerà, farà una grande festa e la invita. Alisha è titubante ma promette che se vincerà parteciperà ad un suo party. Austin è soddisfatto

Vediamo un video riguardante la rivalità tra Ken Shamrock e Moose. Vengono ripercorse tutte le fasi salienti della loro recente rivalità: i tweet polemici, l’arrivo di Shamrock a Las Vegas, l’attacco di Moose agli allievi dell’ex UFC, l’evento promozionale tra Impact Wrestling ed NFL dove i due sono arrivati alle mani e l’Ankle Lock di settimana scorsa. Alcune personalità dello sport (soprattutto Busted Open Radio) danno la loro opinione, dividendosi tra Moose e Shamrock su chi sarà il vincitore. Questi momenti sono intervallati da filmati dei loro allenamenti e da interviste, dove Shamrock dice di essere qui per tappare la bocca a Moose e Moose invece per battere Shamrock una volta per tutte.

Taya Valkyrie è nel backstage. Parla con qualcuno del suo passato, da “Perra del mal” a “Wera Loca”, dei suoi successi fino ad essere diventata la Knockouts Champion più longeva di sempre. In realtà sta parlando con la sua immagine riflessa, dicendo alla stessa che a Bound For Glory batterà anche Tenille Dashwood

TRIPLE TREATH MATCH: JOSH ALEXANDER (w/ETHAN PAGE) VS RICH SWANN (w/WILLIE MACK) VS RHINO (w/ROB VAN DAM)

Rhino parte forte contro Alexander, reazione del canadese subito fermata da un’Hurricanrana di Swann seguita da un Dropkick. Swann parte all’attacco di Alexander ma lo stesso lo lancia fuori dal ring con un Back Body Drop ma Rhino si riprende e comincia a colpirlo con una serie di pugni. Lo scontro tra i due si fa serio quando Rhino gli rifila un’Headbutt alla quale Alexander risponde con un Dropkick. Da qui in poi il membro di The North guadagna il controllo ma Swann rientra e gli rifila un Enziguiri Kick , va sulla terza corda ma di nuovo Alexander lo blocca pronto per un Superplex, Rhino si rifà sotto e colpisce Alexander con una Powerbomb portandosi anche dietro Swann; i tre sono a terra, Alexander colpisce Rhino con una Rolling Elbow, Swann colpisce The Man Beast con un’Hurricanrana ma Ethan Page interviene per distrarlo; Willie Mack si avvicina a Page ed i due cominciano a discutere, stessa cosa fa Rob Van Dam. Swann, però, mantiene la concentrazione e colpisce Alexander con un Back Kick, si rilancia alla carica del Tag Team Champion ma lo stesso lo butta ancora fuori facendolo franare addosso ai tre che stavano ancora discutendo. Rhino lo colpisce con una Gore, va per lo schienamento ma Page trascina fuori l’arbitro e fa ricadere poi la colpa su Willie Mack. Nella distrazione generale (Rhino va fuori per discutere), Swann risale sul ring e connette una 450 Splash che gli vale la vittoria.

VINCITORE: RICH SWANN

Nel post match, gli ECW Originals discutono con Willie Mack & Rich Swann riguardo il finale del match, mentre Ethan Page li prende in giro sulla rampa, soddisfatto di aver portato scompiglio

Sami Callihan è nel backstage. Di fianco a lui un computer fa vedere le ultime azioni compiute dal leader degli oVe e lo stesso parla del match di Bound For Glory. Ad un tratto, però, chiede di togliere i classici effetti tipici dei suoi promo e parla a cuore aperto. Ricorda di quanto volesse diventare un wrestler professionista, di come la sua famiglia non credeva in lui, di quando a 24 anni se n’è andato da una federazione, di come nessuno credesse veramente in lui. Parla poi del suo esordio ad Impact, di come non volesse mancare di rispetto alla lucha libre quando strappò la maschera a Pentagor Jr, di come non volesse mettere KO il suo amico Rich Swann, di come non volesse colpire Melissa Santos con una bottiglia e di come non la volesse colpire con la sua mossa finale, voleva solo essere accettato come il migliore. Quasi alle lacrime, dice che non voleva diventare la Death Machine che tutti conosciamo ma i fan ed il management di Impact lo hanno fatto diventare così. Tornando serio, dice che a Bound For Glory dimostrerà che lui è il migliore vincendo il World Heavyweight Championship.

NO DISQUALIFICATION MATCH: ROHIT RAJU VS SABU

Ultimo match di qualificazione per il Ladder Match valido per l’X-Division Championiship. Sabu guadagna subito i favori quando prende una sedia e la lancia addosso a Rohit chiudendolo all’angolo ed esibendosi poi nell’iconica Corner Splash aiutato dalla sedia stessa. Interviene anche Supergenie che colpisce Rohit, che però reagisce e con un Knee Strike e lo manda al tappeto. Continua l’azione con una Russian Legsweep prima di subire un Tornado DDT e venir chiuso nella Camel Clutch. Sabu chiama Supergenie a dargli una mano, i due piazzano un tavolo sospeso tra l’apron-ring e le balaustre ma Rohit scivola addosso all’avversario con un Baseball Slide; l’indiano subisce una sediata in faccia, stessa sorte per Gama Singh, dopodiché Rohit viene posizionato sul tavolo e Sabu lo colpisce con la sua Double Legdrop. I due sono fuori dal ring, l’arbitro inizia il conteggio ma nessuno dei due rientra in tempo. Pertanto, nessuno dei due vince e, al momento, il Fatal 5-Way Ladder Match ha un partecipante in meno.

VINCITORE. DOUBLE COUNT-OUT

Tessa Blanchard viene intervistata nel backstage riguardo il match a Bound For Glory. La ragazza dice che la mossa più sicura sarebbe non partecipare al match, ma non è da lei; nessuno le farà cambiare idea e, una volta che avrà sconfitto Jake Crist, andrà direttamente contro Sami Callihan.

Viene ricordata la card di Bound For Glory: Choose Your Spot Gauntlet Match (il vincitore potrà avere un’opportunità a qualunque titolo quando vorrà), The Rascalz vs Dr.Wagner Jr, Aerostar & Taurus, Marufuji vs Michael Elgin, Jake Crist vs Tessa Blanchard vs Daga vs Ace Austin vs un partecipante da decidere in un Fatal 5-Way Ladder Match valido per l’X-Division Championship, Rhino & Rob Van Dam vs Rich Swann & Willie Mack vs The North per i Tag Team Championship, Taya Valkyrie vs Tenille Dashwood valido per il Knockouts Championship, Ken Shamrock vs Moose ed il main event Brian Cage vs Sami Callihan valido per il World Heavyweight Championship

OVER-THE-TOP-ROPE BATTLE ROYAL: EDDIE EDWARDS VS RAJ SINGH VS MAHABALI SHERA VS LUSTER THE LEGEND VS ADAM THORNSTOWE VS KIERA HOGAN VS JORDYNNE GRACE VS JESSICA HAVOK VS CODY DEANER VS “COUSIN” JAKE DEANER VS JOHNNY SWINGER VS ROSEMARY

Al suono della campanella, Reno Scum (Luster The Legend & Adam Thornstowe) vanno diretti contro Eddie Edwards, The Deaners (Cody & “Cousin” Jake) affrontano la Desi Hit Squad (Raj Singh & Mahabali Shera) mentre le donne vengono infastidite da Swinger che mostra il suo fisico alle quattro; dopo aver palpeggiato il sedere di Jessica Havok, subisce diversi colpi dalle quattro e si auto-elimina. Kiera Hogan elimina Jordynne Grace, Shera manda tutti KO e “Cousin” Jake Deaner viene eliminato; Havok cerca di eliminare Kiera Hogan, Jake l’afferra al volo ma non l’aiuta a rientrare sul ring e viene buttata a terra, eliminata anche lei. Raj prende di mira Cody Deaner, i due vanno vicino ad essere eliminati uno dall’altro e viceversa quando Havok li spinge via ed elimina entrambi. Shera si posiziona dietro la donna, i due si urlano in faccia a vicenda finché non intervengono Edwards e Rosemary; la Demon-Assassin elimina la mastodontica avversaria che però elimina a sua volta l’ex Knockout Champion trascinandola giù per un braccio. Le due continuano a lottare fuori dal ring mentre dentro lo stesso rimangono Luster, Thornstowe, Shera ed Edwards. I tre si coalizzano per eliminare Edwards che subisce tre Corner Splash, reagisce e prova ad eliminare Thornstowe ma Luster elimina inavvertitamente il suo Tag Team Partner quando il bostoniano si scansa, dopodichè elimina anche lui. Rimangono solo Mahabali Shera ed Eddie Edwards con l’indiano che pensa di aver vinto ma Edwards rimane sull’apron-ring, i Reno Scum lo distraggono (dopo che aveva messo in seria difficoltà l’avversario) e Shera vince la Battle Royale. In conseguenza di questa vittoria, Eddie Edwards sarà il primo ad entrare nel Gauntlet Match a Buond For Glory, Mahabali Shera l’ultimo.

VINCITORE: MAHABALI SHERA

Nel finale, la Desi Hit Squad al completo festeggia la vittoria del Leone Indiano, mentre Eddie Edwards scende dal ring rammaricato

E con questo si conclude il nostro report di IMPACT! Wrestling 18-10-2019

Scopri tutti gli episodi IMPACT! Wrestling

Se volete far parte della nostra community entrate nel gruppo Telegram.

Per partecipare alle nostre periodiche chiacchierate entrate a far parte del nostro server Discord.