Quali erano i piani originali per Lesnar vs Reigns?

Il finale dello Steel cage match, tra Roman Reigns e Brock Lesnar valevole per l’Universal championship,tenutosi alla Greatest Royal Rumble , ha visto Lesnar uscire come vincitore, in maniera non chiara. Infatti The Beast è stato scaraventato fuori dalla gabbia da Reigns ma non ha toccato terra poichè è rimasto sopra la parete della cella che ha ceduto dopo l’impatto a differenza di Roman che è finito totalmente fuori dalla gabbia

Secondo Dave Meltzer, tramite la Wrestling Observer Newsletter [iscrizione necessaria per verificare la fonte ] il finale originale prevedeva che i piedi di Lesnar avrebbero dovuto toccare per primi il pavimento. Ma come sappiamo le cose non sono andate esattamente secondo i piani e sono stati i piedi di Roman Reigns a toccare per primi la pavimentazione.

Data la situazione poco chiara, la WWE ha dovuto improvvisare. Lo scorso Lunedì ,prima della messa in onda di Raw, L’arbitro Chad Patton ha postato su twitter una spiegazione in chiave storyline di come abbia fatto la chiamata sbagliata e si è scusato. Inoltre il general manager di Raw, Kurt Angle, ha ribadito di come non si possano cambiare le decisioni arbitrali e che quindi Brock Lesnar rimane il campione Universale anche se tecnicamente il match è stato vinto da Roman Reigns.

Qui di seguito il Tweet dell’ arbitro e la dichiarazione di Kurt Angle