RAW Ups&Downs
RAW Ups&Downs

RAW Ups&Downs | 19-10-2020 | Partenza da dimenticare

RAW Ups&Downs | 19-10-2020 | Partenza da dimenticare | Nell'ultimo show rosso prima di HIAC, The Fiend ha preso di mira la Retribution

RAW
Data di uscita
19 Ottobre 2020
Federazione
WWE
Luogo
Amway Center, Orlando, Florida
Orario USA
8 PM ET, Lun 19 Ott
Orario Italia
02.00, Mar 20 Ott
Dove Vederlo
USA Network

RAW Ups&Downs | 19-10-2020 | Partenza da dimenticare | Ecco gli Ups&Downs dell’ultimo show rosso prima di Hell In A Cell, presentati da Beppe “HBK” Ieno

Si è conclusa in nottata la prima puntata della nuova stagione di Monday Night RAW, in programma all’Amway Center di Orlando, che precede di cinque giorni la disputa di Hell In A Cell. In attesa dell’evento di domenica, che cosa è accaduto nello show rosso? Ci sono state sorprese in vista dell’imminente PPV? Lo scopriamo subito negli Ups&Downs

RAW Ups&Downs: UPS

– THE FIEND 

L’inizio di puntata dello show rosso ha visto il Fiend e Alexa Bliss palesarsi nel ring, prima di venire interrotti dalla Retribution, con i cinque che sembrano aver puntato il dito contro il nuovo volto della paura. Bray Wyatt e la Goddess sono riusciti a scappare in tempo, mentre la nuova fazione è stata affrontata e sconfitta pochi minuti dopo dalla Hurt Business. Tuttavia, l’ex campione universale ha avuto modo di vendicarsi della stable di Mustafa Alì, attaccando e mettendo a terra tutti i membri della Retribution, prima di andarsene richiamato dalla Bliss. Il possibile coinvolgimento del Fiend all’interno degli affari della fazione dominatrice del caos potrebbe creare sviluppi interessanti per il futuro.

RAW Ups&Downs: DOWNS

– BRUTTO INIZIO

Decisamente da dimenticare il resto della serata, con incontri insulsi e poco incisivi e diverse rivalità riprese senza senso in vista di domenica, cosa che ha creato non pochi problemi all’interno della card di Hell In A Cell. Il match titolato tra la campionessa Asuka e Lana è stato un semplice squash, mentre continua senza sosta la rivalità tanto comica quanto insopportabile tra gli Heavy Machinery e il duo The Miz & John Morrison. Una delle parti più interessanti di RAW è stato il confronto finale tra Drew McIntyre e Randy Orton, ma a causa della lunghezza, la puntata si è stranamente interrotta nel momento in cui lo scozzese è entrato nella gabbia per vedersela con la Vipera. 

Considerazioni generali

Debutto decisamente negativo per la prima puntata della nuova stagione di Monday Night RAW, sia a livello lottato, sia a livello narrativo; il caos di alcune storyline ha creato non pochi disagi alla card di Hell In A Cell, mentre da salvare in una serata decisamente da dimenticare sono state le interazioni tra il Fiend e la Retribution e il confronto finale tra il campione WWE Drew McIntyre e Randy Orton, anche se per motivi sconosciuti non si è potuti assistere alla rissa finale all’interno della gabbia tra i due rivali.

Stiamo cercando nuovi elementi per il nostro staff! Ci sono diverse posizioni disponibili: se sei interessato, CLICCA QUI.

Ora è possibile acquistare la prima rivista dedicata al wrestling italiano. CLICCA QUI!

Seguici su FacebookSeguici su Google News

Altre storie
RAW Ups&Downs
RAW Ups&Downs 23-11-2020: Voglia di titolo