SmackDown Report 22-05-2020
SmackDown Report 22-05-2020

SmackDown Report 22-05-2020

SmackDown Report 22-05-2020: Champion vs Champion tra la campionessa femminile di SmackDown e quella di NXT

SmackDown Report 15-05-2020: La prossima direzione in casa World Wrestling Entertainment è Backlash, che ci attende il 14 Giugno. Questa odierna puntata dello show blu ha proposto altre due semifinali del torneo con in palio il titolo Intercontinentale, una delle quali vede affrontarsi l’ex-campione Shinsuke Nakamura ed AJ Styles in trasferta da Monday Night RAW. Oltre a ciò, le due Horsewomen Bayley e Charlotte Flair, rispettivamente campionessa femminile di SmackDown e di NXT, si affrontano dopo che quest’ultima ha gettato benzina sul fuoco riguardo la fragile amicizia tra la Role Model e Sasha Banks. A farvi compagnia durante questa puntata, come di consueto, c’è il vostro amichevole Alex Bruno di quartiere.

L’odierna puntata dello show blu si apre con un filmato di tributo dedicato all’esercito americano. 

Il primo segmento della serata è il Dirt Sheet condotto da John Morrison & The Miz, i quali ne approfittano subito per prendere per i fondelli l’attuale Mr. Money in the Bank Otis, riproponendo discorsi molto simili nel contenuto a quelli del MizTV della scorsa puntata. Questa volta però il Dirt Sheet ha un’esclusiva: due “nuovi pupazzi della Firefly Funhouse” che, a conti fatti, sono una parodia degli stessi per poi mostrare la “bellissima” Manequin Rose. Ad interrompere il tutto arriva il campione Universale Braun Strowman che, dopo aver gettato le sedie degli ex-campioni fuori dal ring, sembra essere convinto di aver chiuso i conti con Bray Wyatt, incurante degli avvertimenti dell’Awesome One e del Prince of Parkour arrivando ad interpretare le parole di quest’ultimo per una sfida.

SINGLES MATCH: BRAUN STROWMAN VS THE MIZ (w/JOHN MORRISON)

Come da programma, il Monster Among Men affronta l’ex-Tough Enough, dominando la contesa molto facilmente e nemmeno l’interferenza illegale di John Morrison o l’averlo fatto sbattere sul paletto è abbastanza per farlo cedere. Miz sembra recuperare brevemente, ma mentre prepara la sua Snap DDT è costretto a subire diversi colpi prima della Running Powerslam di Braun.

VINCITORE: BRAUN STROWMAN

Nel post match Morrison sfida Strowman in un Handicap match valevole per il titolo Universale a Backlash, insieme ovviamente al suo compagno, e il Monster Among Man accetta la sfida.

INTERCONTINENTAL CHAMPIONSHIP TOURNAMENT FIRST ROUND MATCH: AJ STYLES VS SHINSUKE NAKAMURA

Ma adesso è il momento del match del primo round del torneo con in palio il titolo Intercontinentale, che vede affrontarsi AJ Styles in trasferta da RAW ed il suo rivale di vecchia data Shinsuke Nakamura. I due iniziano in modo tecnico, intrappolandosi in una serie di Headlock ma col passare del tempo i colpi dei due si fanno sempre più veloci anche se la situazione rimane perfettamente equilibrata fino ad un leggero sotterfugio del re dello Strong Style che fa cadere l’avversario al tappeto dalla seconda corda. L’ex-CHAOS sembra dominare la contesa, ma il Phenomenal One ribalta facilmente la situazione, esegue la sua Ushigoroshi e prepara la Styles Clash ma il nemico la evita ed è costretto a ricorrere alla Calf Crusher. Nakamura recupera e tenta la Kinshasa, venendo colpito dall’Enziguri di Styles prima di colpire questi con una Michinoku Driver. Dopo averlo colpito con una Kinshasa dalla seconda corda, l’ex-campione Intercontinentale lo colpisce con un’altra prima di tentarne una terza, che si trasforma in una Styles Clash dell’ex-Bullet Club usata per contrastare l’Armbar del giapponese. Dopo un altro scambio, Styles si aggiudica un posto in semifinale grazie alla Styles Clash.

VINCITORE: AJ STYLES

Dopo che Michael Cole spiega il funzionamento del brand-to-brand invitation, la regia manda in onda il segmento tra Charlotte Flair, Bayley Sasha Banks della scorsa settimana.

La visuale si sposta proprio sulle ex-Boss ‘n’ Hug Connection, dove Bayley chiede a Sasha di non accompagnarla ne ring per stavolta.

CHAMPION VS CHAMPION MATCH: CHARLOTTE FLAIR VS BAYLEY

Come annunciato già la scorsa settimana, è arrivato il momento che la campionessa femminile di NXT Charlotte Flair e la campionessa femminile di SmackDown Bayley si affrontino dopo mesi di distanza dall’ultima volta che le due Horsewomen sono state nello stesso ring. La contesa inizia con la figlia di Ric Flair in vantaggio sulla rivale, poi la Role Model facilmente riporta la situazione alla parità. Bayley tenta lo schienamento irregolare, seguito da quello della Regina e da un secondo dominio di quest’ultima interrotto dall’avversaria che la fa cadere sull’apron prima di vendicarsi di questo affronto buttandola oltre la barricata. Dopo aver fatto ciò, Charlotte prende le cuffie con tanto di microfono da tavolo dei commentatori ed invita Sasha Banks a venire lì. La campionessa femminile di NXT ha il totale controllo della contesa, riuscendo a contrastare quasi ogni contrattacco dell’ex-Hugger ed a nulla sembra valere la rimonta di quest’ultima, dato che Charlotte resiste e si rialza sistematicamente dopo ogni attacco. L’ex-campionessa femminile di SmackDown tenta il Moonsault, ma ripiega su un Big Boot dopo la schivata di Bayley e quest’ultima riesce finalmente a riconquistare terreno dopo un Jawbraker ed una Running Knee all’angolo, poi tenta la Diving Elbow Smash ma viene sottomessa da una Liontamer riuscendo però a tornare in vantaggio costringendo la nemica a schiantarsi sul paletto, per poi mettere a segno la Diving Elbow Smash. La Grand Slam Champion riesce a portarsi la vittoria a casa dopo un roll-up illegale, dato che si è tenuta aggrappata alle corde ed al costume della rivale.

VINCITRICE: BAYLEY

La visuale si sposta su Sasha Banks & Bayley, con la prima intenta a congratularsi con la seconda per il match visto poc’anzi.

MIXED TAG TEAM MATCH: SONYA DEVILLE & DOLPH ZIGGLER VS MANDY ROSE & OTIS

Torniamo nuovamente sul ring, stavolta per il Mixed Tag Team match tra Sonya Deville & Dolph Ziggler e la coppia sul ring ed in amore formata da Mandy Rose & Otis. La contesa sembrerebbero iniziarla le ex-Fire & Desire, ma Sonya da il tag a Ziggler all’inizio del match e tanto basta al Mr. Money in the Bank per dominare sullo Show Off in poco tempo. I due uomini lasciano il campo alle ex-amiche, le quali sfociano lo scontro in una catfight interrotta brevemente dalla preoccupazione di Mandy dopo aver visto il suo compagno schiantarsi sui gradoni d’acciaio, a causa dell’ex-Spirit Squad. La contesa viene dominata dalla fighter, che provoca anche Otis tra un colpo e l’altro, facendo infuriare il membro degli Heavy Machinery e finendo vittima di un colpo a sorpresa dell’ex-tag team partner, che le permette di dare il tag all’amato e questi restituisce a Ziggler tutti i colpi che è stato costretto a subire, fino al tag preso a forza da Sonya Deville ma la situazione non cambia dato che gli innamorati sembrerebbero essere alla pari fino alla Running Knee decisiva di Sonya su Mandy.

VINCITORI: SONYA DEVILLE & DOLPH ZIGGLER

Nel post match, Ziggler colpisce Otis con un Superkick.

La visuale si sposta su Jeff Hardy, il quale spende belle parole per il titolo Intercontinentale dato che è stato il suo primo titolo vinto in singolo ed affermando di volerlo riconquistare e sconfiggere nel contempo Sheamus.

La regia ci mostra un fermo immagine dedicato alla memoria di Shad Gaspard.

La regia ci mostra un filmato dedicato ai Forgotten Sons, dove stavolta Steve Cutler ribadisce la fratellanza che scorre tra lui e i suoi compagni Jaxson Ryker & Wesley Blake.

La regia mostra gli highlights del primo match di questa puntata, Braun Strowman vs The Miz, con tanto di post match e conferma dell’Handicap match titolato a Backlash.

La visuale si sposta su John Morrison & The Miz intenti a discutere del suddetto match, prima di venire interrotti da Renee Young e costretti ad assumere il loro atteggiamento da molto sicuri di sé.

La regia mostra un filmato dedicato alla rivalità tra Jeff Hardy e Sheamus.

INTERCONTINENTAL CHAMPIONSHIP TOURNAMENT FIRST ROUND MATCH: JEFF HARDY VS SHEAMUS

Ed arriviamo all’ultimo quarto di finale del torneo valevole per il titolo Intercontinentale, nonché main event della puntata, con protagonisti i rivali Jeff Hardy Sheamus. L’irlandese parte immediatamente all’attacco bloccando il Charismatic Enigma all’angolo, ma questi riesce a divincolarsi ed avere un attimo di respiro prima di subire la dominanza dell’avversario. L’ex-Brother Nero riesce a scagliare il rivale fuori dal ring, ma questi lo afferra al volo dopo un tentativo di Crossbody e lo fa schiantare prima sul paletto e poi sul tavolo dei commentatori. Il Celtic Warrior domina ancora una volta la contesa, parlando anche con Michael Cole nei momenti di dominanza a senso unico e provocando lo stesso Hardy, ma l’alter ego di Willow colpisce l’ex-The Bar con la Wisper in the Wind prima di essere colpito da ben tre Irish Curse. Il Celtic Warrior continua a colpire il rivale con la sua patentata serie di pugni sul petto, poi si va a schiantare sul paletto dopo che l’avversario ha schivato i suoi attacchi. Jeff ribalta la situazione ed è pronto per la Swanton Bomb, ma Shemus la contrattacca e colpisce l’ex-TNA con un Knee Strike e tenta il Brogue Kick, ma l’avversario lo ribalta con il roll-up che gli fa conquistare la semifinale del torneo.

VINCITORE: JEFF HARDY


Seguici su Google News

Altre storie
Risultati NJPW Road To Power Struggle 2020 - Day 1
Risultati NJPW Road To Power Struggle 2020 – Day 1