SmackDown Report 29-05-2020
SmackDown Report 29-05-2020

SmackDown Report 29-05-2020

SmackDown Report 29-05-2020: Le semifinali del torneo per il Titolo Intercontinentale ci attendono a SmackDown.

SmackDown Report 29-05-2020: Backlash ci attende tra due settimane, ma lo show blu ci allieta con il torneo per il titolo Intercontinentale. Questa settimana ci toccano le semifinali, Jeff Hardy vs Daniel Bryan ed AJ Styles vs Elias, che costituiscono uno dei pilastri più importanti di questa puntata. A farvi compagnia durante questa puntata, come di consueto, c’è il vostro amichevole Alex Bruno di quartiere.

Stiamo cercando nuovi elementi per il nostro staff, ci sono diverse posizioni disponibili, se sei interessato CLICCA QUI


L’odierna puntata dello show blu si apre all’esterno dell’arena, dove scopriamo che Elias ha avuto un’incidente in auto ed un agente di polizia nota un foglio all’interno dell’auto del Drifter, rapidamente esce fuori fuori il nome di Jeff Hardy, chiedendo dove si trovi al momento. Dopo il commento della situazione da parte del campione Universale Braun Strowman, diversi arbitri, Jamie Noble e Jason Jordan aiutano gli agenti ad arrestare l’ex-Brother Nero, trovato dietro ad un camion ed apparentemente non in buone condizioni fisiche. Il segmento si conclude con Elias trasportato all’ospedale da un’ambulanza.

La visuale si sposta sull’intero roster che viene informato degli eventi da parte di Adam Pearce, mentre Sheamus non ci mette molto a sollevare una polemica sulla condotta di Jeff Hardy. King Corbin e Sheamus chiedono di sostituire i due semifinalisti appena usciti, poi il Celtic Warrior avanza la proposta di un Triple Threat tra lui, il King of the Ring e Daniel Bryan ma alla fine, dopo una lunga discussione, Pearce decide che sarà indetta una Battle Royal per stabilire chi affronterà Daniel Bryan in finale, mentre il vincitore del suddetto match affronterà AJ Styles con il titolo in palio

INTERCONTINENTAL CHAMPIONSHIP TOURNAMENT SEMIFINAL QUALFIER BATTLE ROYAL MATCH

La suddetta Battle Royal tra praticamente l’intero roster maschile di SmackDown è il primo match della puntata, vedendo anche il ritorno dopo mesi di Shorty G. Come tutte le Battle Royal assistiamo a diverse alleanze per abbattere altri nemici più grossi, ma il primo eliminato è Lince Dorado seguito da Drew Gulak, entrambi eliminati da King Corbin. Il Lone Wolf elimina anche Gran Metalik ed il suo ex-servitore Dolph Ziggler, ma viene eliminato da Jey Uso. Assistiamo anche ad una breve reunion dei The Bar contro il solo Shorty G, il quale riceve un aiuto soltanto dal membro degli Usos a mettere fuorigioco gli heel sul ring riuscendo addirittura ad eliminare Cesaro & Shinsuke Nakamura. L’ex-American Alpha, tuttavia, viene elimitao illegalmente da Cesaro lasciando il campo soltanto a Jey Uso ed a Sheamus. Ad aggiudicarsi il posto in semifinale contro Daniel Bryan, dopo diversi scambi abbastanza sentiti, è Sheamus dopo un Brogue Kick sull’apron che causa l’eliminazione del fratello di Jimmy.

VINCITORE E QUALIFICATO IN SEMIFINALE: SHEAMUS

La regia ci fa sapere che stasera vederemo il Moment of Bliss di Alexa Bliss & Nikki Cross con ospite il New Day.

La visuale si sposta su Sonya Deville che si prepara per il suo incontro contro Lacey Evans, non spendendo belle parole per quest’ultima che, essendo alle sue spalle a sua insaputa, la attacca alle spalle.

Un altro cambio di visuale vede Shorty G discutere animatamente con Cesaro, il quale gli dice esplicitamente che non merita un’opportunità per il titolo Intercontinentale, venendo poi attaccato dall’ex-NXT.

SINGLES MATCH: SONYA DEVILLE VS LACEY EVANS

Torniamo all’arena del Performance Center, con lo scontro tra le già citate Sonya Deville Lacey Evans. L’inizio della contesa vede l’ex-marine prendersi gioco dell’avversaria, scatenando l’ovvia reazione di quest’ultima. Le due, dopo essersi legate i capelli, danno vita ad un match molto fiacco e lento ed a dominarlo è la fighter, seguito dalla ripresa della nemica che la blocca nel telo sull’apron dando, subito dopo, vita ad una catfight che fa finire il match in doppio countout.

ESITO: DOPPIO COUNTOUT

Nel post match, la Evans fa schiantare la testa di Sonya sul tavolo dei commentatori.

La regia ci mostra un altro filmato dei Forgotten Sons dove stavolta a parlare è Wesley Blake, il quale afferma che loro non hanno più intenzione di porgere l’altra guancia.

La visuale si sposta sulle campionesse femminili di coppia Alexa Bliss & Nikki Cross, che si apprestano a dirigersi sul ring insieme ai campioni di coppia di SmakDownwn Bige E & Kofi Kingston.

Ma adesso è arrivato il momento del Moment of Bliss condotto dalle già citate Alexa Bliss & Nikki Cross, con ospiti speciali i membri del New Day Big E & Kofi Kingston. Nikki regala ai campioni coppia dello showblu dei pancakes scozzesi, mentre Big E regala un caffè speciale ad Alexa. La Little Miss Bliss comincia l’intervista ai due ospiti sulle loro difese titolate, ma prima che si possa proseguire oltre fanno il loro ingresso la campionessa femminile di SmackDown Bayley & Sasha Banks, irritando non poco le campionesse femminili di coppia mentre la Role Model, come di consueto, si vanta dell’aver dominato l’intera divisione femminile ma la Bliss, di tutta risposta, riscalda gli spiriti chiedendo a Sasha dov’è il suo titolo, dato che dei sei presenti solo cinque hanno una cintura, e questa sfida le campionesse a mettere in palio i titoli ma la sua migliore amica ha altri piani, sancendo un match tra Alexa e la Boss e scappando il più lontano possibile. Immediatamente l’ex-campionessa femminile di RAW colpisce la Boss con un Dropkick.

SINGLES MATCH: SASHA BANKS VS ALEXA BLISS

Come detto poc’anzi, la Little Miss Bliss e la Legit Boss si scontrano. La contea viene dominata inizialmente da Alexa, venendo poi  recuperata da Sasha ma si nota abbastanza evidentemente il contrasto tra le due amicizie delle due: quella sincera tra Alexa e Nikki e quella tossica e pronta a rompersi da un momento all’altro tra Sasha e Bayley. L’ex-membro dei SAniTY incita la sua migliore amica per tutta la contesa, a differenza dell’ex-Hugger che si dimostra molto più menefreghista. Tornando alla contesa, dopo un primo dominio dell’ex-campionessa di NXT, è la Bliss a dominare la contesa prima di venir colpita dalla Meteora della rivale. Alexa cerca la Twisted Bliss, ma il breve alterco tra Bayley e Nikki la coinvolge  permettendo alla Boss di aggiudicarsi la contesa.

VINCITRICE: SASHA BANKS

Michael Cole e Corey Graves parlano brevemente sull’arresto di Jeff Hardy e le condizioni fisiche di Elias.

SINGLES MATCH: CESARO (w/SHINSUKE NAKAMURA) VS SHORTY G

Dopo essere stato eliminato illegalmente dalla Battle Royal di inizio serata, Shorty G affronta Cesaro. L’inizio della contesa viene dominata dall’ex-American Alpha, ma ben presto il Cyborg Svizzero recupera dopo una devastante Clothesline capovolgendo la situazione. Gable parte all’attacco contro l’avversario ma questi lo contrattacca facendolo schiantare per terra con una potente Powerbomb, per poi tentare un Superplex venendo bloccato da una Ankle Lock dell’avversario riuscendo con fatica a contrattaccarlo ed a colpirlo con un European Uppercut. Dopo un tentativo di esecuzione della Neutralizer, lo svizzero viene sconfitto dall’avversario con un roll-up.

VINCITORE: SHORTY G


La regia ci mostra un momento romantico tra OtisMandy Rose, i quali bevono dello champagne al sole e scambiandosi piccoli gesti d’amore. Dopo una transizione Mr. Money in the Bank riemerge dalla piscina strappandosi la maglietta prima di dare un bacio all’amata, ma ciò risulta essere un sogno di Mandy dato che Otis si tuffa a bomba. L’ex-Fire & Desire, per niente delusa, bacia l’amato.

La visuale si sposta sul WWE Hall of Famer Kurt Angle che, dopo averci fatto un recap della sua carriera a SmackDown, annuncia l’imminente debutto di Matt Riddle a SmackDown.

La visuale si sposta su Sheamus, che si fa intervistare da Kayla Braxton ed afferma che è pronto a diventare il nuovo Grand Slam Champion della WWE. Ad interrompere l’intervista è Daniel Bryan, che reagisce alle provocazioni del Celtic Warrior pestandogli un piede.

INTERCONTINENTAL CHAMPIONSHIP TOURNAMENT SEMIFINAL: DANIEL BRYAN VS SHEAMUS

Adesso è arrivato il main event di questa puntata di SmackDown su Fox, la semifinale del torneo con in palio il titolo Intercontinentale tra Daniel Bryan Sheamus. La fase iniziale del match vede il Celtic Warrior bloccare l’American Dragon in una Headlock, ma questi si libera tornando ben presto alla mercé dell’avversario prima di bloccarlo all’angolo e colpirlo con una serie di pugni ed Uppercut. L’irlandese torna a dominare la contesa, ma Bryan si dimostra tutt’altro che un avversario facile prima gettando il nemico fuori dal ring e poi colpendolo con un Suicide Dive. Il creatore dello YES Movement cerca la LeBell Lock, ma l’ex-The Bar ribalta la situazione con una serie di gomitate per poi far schiantare l’avversario contro la barricata. Il Celtic Warrior esegue con successo una Diving Clothesline, ma ridà vigore all’avversario ricordandogli dei famosi 18 secondi a WrestleMania 38. Tale vigore non sembra durare molto a causa dell’Irish Curse e della Sharpshooter del nemico, seguito da un Brogue Kick prima di tentare un Superplex che l’American Dragon trasforma in un Missile Dropkick, seguito dai suoi Yes Kick e, dopo aver evitato un’Irish Curse, tenta la LeBell Lock ma viene colpito da una White Noise. L’ex-leader della League of Nations torna nuovamente a dominare, tenta il Brogue Kick ma viene distratto dal ritorno di Jeff Hardy che permette a Bryan di andare a segno con la Running Knee decisiva.

VINCITORE: DANIEL BRYAN

Nel post match Hardy attacca e costringe alla fuga Sheamus.

 


Seguici su Google News

Ora è possibile acquistare la prima rivista dedicata al wrestling italiano. CLICCA QUI!

Altre storie
Report SmackDown 03-07-2020
Report SmackDown 03-07-2020