Survivor Series Ups&Downs 22-11-2020: La fine di un mito
Survivor Series Ups&Downs 22-11-2020: La fine di un mito

Survivor Series Ups&Downs 22-11-2020: La fine di un mito

Nell'ultimo PPV, si è assistito al tributo dedicato all'Undertaker

Survivor Series
Data di uscita
22 Novembre 2020
Federazione
WWE
Luogo
Amway Center, Orlando, Florida
Orario USA
6 PM ET, Dom 22 Nov
Orario Italia
00:00, Dom 22 Nov
Dove Vederlo
WWE Network

Survivor Series Ups&Downs 22-11-2020: La fine di un mito. Ecco gli Ups&Downs dell’evento di ieri notte, presentati da Beppe “HBK” Ieno

Si è concluso da poche ore la trentaquattresima edizione delle Survivor Series, svoltasi all’interno dell’Amway Center di Orlando. Nonostante una costruzione poco esaltante, l’evento è riuscito a soddisfare i fan? Chi ha vinto la sfida tra RAW e SmackDown? Come si è svolto il tributo dei 30 anni di carriera dell’Undertaker? Lo scopriamo subito negli Ups&Downs.

Survivor Series Ups&Downs: UPS

– ASUKA VS SASHA BANKS

Nello scontro tra RAW e SmackDown, si sono scontrate anche le due campionesse Asuka e Sasha Banks, con entrambe le ragazze che hanno dato vita ad un vero e proprio spettacolo di tecnica, aggiudicandosi il premio di match della serata. La vittoria è andata alla Boss che, dopo diversi scambi di Rollup, è riuscita ad ottenere il pin decisivo. Altro incontro davvero intrattenente è stata la sfida di coppia tra il New Day e gli Street Profits, con i detentori delle cinture dello show blu che hanno trionfato a sorpresa. Carino anche l’incontro più atteso dell’intera card, ossia il confronto tra i campioni massimi dei due show; Roman Reigns, grazie all’aiuto del cugino Jey Uso, è riuscito a sconfiggere Drew McIntyre grazie alla sua mossa di sottomissione, ottenendo un successo di prestigio anche se inutile ai fini della lotta tra brand. L’evento si è concluso con il doveroso tributo all’Undertaker che, dopo 30 anni di carriera, ha finalmente annunciato (a modo suo) il suo addio.

Survivor Series Ups&Downs: DOWNS

– 5 VS 5 

Il resto dell’evento, tolti gli incontri descritti nella categoria “Ups”, è stato noioso e privo di emozioni. Lo specchio fedele delle Survivor Series 2020 sono stati i tradizionali 5 Vs 5, dove RAW ha stravinto il confronto con SmackDown all’interno di due incontri davvero brutti. Quello maschile può essere considerato un vero e proprio squash, con la formazione capitanata da AJ Styles che ha stravinto nonostante Jey Uso sia stato l’ultimo a mollare; discorso diverso per il match femminile, dove Lana è riuscita a portare lo show rosso alla vittoria nella maniera più bizzarra possibile, senza muovere un muscolo per tutta la contesa e approfittando del doppio count-out tra Nia Jax e Bianca Belair. Inoltre, il tema della supremazia tra brand sembra aver definitivamente stancato molti fan della disciplina.

Considerazioni generali

L’edizione 2020 delle Survivor Series è da considerarsi abbastanza sottotono, causata sia dalla pandemia che, sia dalla tematica RAW Vs SmackDown che sembra aver stancato molti fan. Nonostante non siano mancati incontri gradevoli (Asuka Vs Sasha Banks su tutti), la serata è stata rovinata dai due 5 Vs 5, troppo fiacchi e con diverse scelte illogiche all’interno di entrambe le sfide. Il PPV si è concluso con il doveroso tributo di una delle più grandi superstar di sempre: The Undertaker. 

Stiamo cercando nuovi elementi per il nostro staff! Ci sono diverse posizioni disponibili: se sei interessato, CLICCA QUI.

Ora è possibile acquistare la prima rivista dedicata al wrestling italiano. CLICCA QUI!

Seguici su FacebookSeguici su Google News

Altre storie
RAW Ups&Downs
RAW Ups&Downs 18-01-2021: Facce inquietanti