205 LIVE REPORT (2-1-2019) – NEW FACES

Benvenuti anzi bentornati lettori di The Shield Of Wrestling, ancora una volta Davide Cannilla per accompagnarvi alla prima puntata del 2019 di 205 Live.

Dopo una piccola commemorazione a “Mean” Gene Okerlund si inizia con il discorso di Drake Maverick. Nuovo anno, nuovi sfidanti. A Royal Rumble Murphy dovrà fronteggiare ben altri tre avversari. I primi due match di qualificazioni si terranno in questa puntata di 205 Live e saranno Kalisto vs Lio Rush e Akira Tozawa vs Drew Gulak.
Telecamere in arena dove la Lucha House Party sta già entrando in arena accompagnati dalla loro pignatta a forma di lama. A raggiungerli il Man Of The Hour, Lio Rush.

LIO RUSH VS KALISTO- QUALIFICATION MATCH FOR THE FATAL 4 WAY AT ROYAL RUMBLE

Prima di partire sentiam i cori ingenti “Lio sucks” che caricano il luchador. Match veramente molto agile anche se un po’ ripetitivo, con Rush che scappa e Kalisto che funge da inseguitore. Approfittando di distrazioni è però il manager di Bobby Lashley a dominare l’incontro con parecchie prese. Verso il finale i due iniziano ad ingranare mosse di alto livello, alzando l’asticella. I due cercano spesso la mossa conclusiva ma niente da fare. Dopo una discussione con Metalik e Dorado, Rush viene colpito da una Salida Del Sol.

VINCITORE E QUALIFICATO: KALISTO

Scambio di promo per il prossimo match, Drew Gulak insieme a Gallagher dice di essere tranquillo, non teme assolutamente il giapponese e lo farà cedere. Vediamo invece Tozawa allenarsi a prendere a pugni la faccia di Gulak, per poi calpestarla.
Prima del match vediamo un collegamento dall’ufficio del General Manager, lui dice di aver contattato tutte le altre persone con il suo stesso ruolo per gli altri roster. Lui porterà nuove facce in quel di 205 Live e ,perchè no, futuri campioni.

AKIRA TOZAWA VS DREW GULAK – QUALIFICATION MATCH FOR THE FATAL 4 WAY AT ROYAL RUMBLE

Match che parte abbastanza lento, prese statiche, noiose e ripetute all’infinito. Fino quando a movimentare il match è l’ex Cruiserweight Champion, smuove  l’avversario e iniziamo a vedere la spettacolarità che 205 Live ci ha abituato a vedere. Dopo una serie di mosse arriva anche una Gu-Lock tirata fuori dal nulla che però vede Tozawa uscire. Nel finale, il “Man For a Better 205 Live” prova un superplex dalla terza corda ma viene lanciato al tappeto, subito dopo arriva la Springboard Senton decisiva.

VINCITORE E QUALIFICATO: AKIRA TOZAWA

Dopo la vittoria arriva The Brian Kendrick che alza la mano all’amico giapponese scacciando poi Gulak.
Scambio di promo tra Cedric Alexander e Hideo Itami. Il primo dice di non fregarsene di quello che ha fatto in passato, proprio come un anno fa durante il torneo, lui sconfiggerà Itami qualificandosi per il match. Per Hideo parla invece Ariya Daivari, lui dice che la leggenda giapponese ha una nuova faccia, è un vero tornado e lo dimostrerà. Orami conclude con una frase in giapponese e le telecamere sfumano.
Puntata un po’ sottotono quella dello show viola che però vede risvolti interessanti. Chi saranno i nuovi volti di cui parla Maverick? Lasceranno davvero così tanto il segno? Chi sarà l’ultimo qualificato al match della Royal Rumble? Domande interessanti che risolveremo nelle prossime puntate di 205 Live! Da Davide Cannilla e da The Shield Of Wrestling è tutto, noi ci vediamo…
Alla prossima!

Altre storie
AEW Dynamite Risultati 08-04-2020
AEW Dynamite Risultati 08-04-2020