NXT
NXT

NXT REPORT (02-01-2019) – HAPPY NEW YEAR!

Carissimi lettori di The Shield of Wrestling, buon anno! Finalmente il vostro vicedirettore, Ciro “Phoenix” Gallotti torna alla tastiera e lo fa con la puntata di NXT che va ad inaugurare il 2019. In questo episodio verranno pubblicate le categorie degli Awards per quanto concerne il 2018 e, pertanto, la durata sarà di 2 ore. Buona lettura!

•Lo show si apre con un tributo digitale al WWE Hall Of Famer Gene Okerlund, scomparso nella giornata di ieri. Noi ci uniamo alla WWE nel cordoglio e porgiamo le nostre più sincere condoglianze alla famiglia di uno dei più grandi.
•Entriamo nel vivo con il trio al tavolo di commento che ci dà il benvenuto alla Full Sail University. Mauro Ranallo si sbilancia fin da subito e asserisce che il 2018 sia stato il miglior anno per NXT. Passiamo a Cathy Kelley, la quale si trova al pannello centrale in vista dei momenti cruciali dell’anno trascorso.
•Ci vengono mostrati i migliori momenti relativi ad NXT Takeover: New Orleans, tra cui l’inizio effettivo del feud fra Johnny Gargano e Tommaso Ciampa, fino all’incoronazione di Ricochet come primo NXT North American Champion della storia. I video highlights proseguono e ci viene mostrato l’incontrovertibile Gotha composto da Tommaso Ciampa/Aleister Black/Johnny Gargano/The Undisputed Era che quest’anno hanno caratterizzato lo show giallonero nel migliore dei modi.
Dopo la proiezione dei momenti migliori, torniamo al futuro e lo facciamo con un pizzico di nostalgia, perché difatti assisteremo ad un rematch di NXT Takeover: WarGames II.

MAIN EVENT: MATT RIDDLE V. KASSIUS OHNO 

I ritmi rispecchiano alla perfezione lo stato d’animo dei due lottatori. Matt Riddle mette in mostra tutta la sua dinamicità, che, unita alla sua potenza, fa sì che Kassius Ohno possa essere proiettato all’indietro con un Exploder Suplex prontamente seguito da Running Senton. Il Knockout Artist si riprende senza troppe cerimonie e passa all’offensiva, prediligendo colpi duri e ben mirati. C’è uno scambio di colpi fra i due che vede Kassius uscire da un Bridging Delayed German Suplex al conto di 2. Matt subisce il Cyclone Kick e ne esce quasi incolume, difatti intercetta la Running Senton e la tramuta in BroMission: resa totale da parte di Ohno.

VINCITORE: MATT RIDDLE

Il veterano non la prende bene e decide di lasciare il segno in modo classico. Matt viene ripetutamente scaraventato contro i gradoni d’acciaio, mentre la Full Sail intona i cori “You Still Tap!” e gli immancabili “You Suck”. 
Kassius Ohno va a chiudere una puntata che fa da preludio ad un anno che si prospetta – almeno sulla carta – scoppiettante per NXT. Inoltre, prima di salutarvi, vi lascio qui sotto tutte le categorie annunciate per gli Awards di NXT. Potrete esprimere la vostra personale opinione sul sito ufficiale della federazione. Have a nice day! 

  • Female Competitor of the Year
  • Male Competitor of the Year
  • Overall Competitor of the Year
  • Tag Team of the Year
  • TakeOver of the Year
  • Match of the Year
  • Rivalry of the Year
  • Breakout Star of the Year
  • Future Star of NXT

 
 
 
 

Altre storie
AEW Dynamite
AEW Dynamite 25-03-2020 Report