AEW: niente controllo creativo ai lottatori
AEW: niente controllo creativo ai lottatori

AEW: niente controllo creativo ai lottatori

Smentite le voci legate all'accordo con Andrade

La AEW non concederà nessun privilegio creativo ai suoi lottatori, smentite le indiscrezioni sul compromesso per Andrade.

Le recenti voci sulle negoziazioni per l’approdo di El Idolo hanno fatto discutere non poco per le presunte richieste fatte dall’ex WWE. Tuttavia la stessa fonte che aveva lanciato la prima indiscrezione ha pubblicato una correzione svelando un punto chiave determinante per la compagnia di Jacksonville.

Nessun lottatore AEW possiede il controllo creativo

La parte principale delle critiche provenivano dalla presunta decisione della compagnia di lasciare ad Andrade una porzione di scelta circa i finali dei match. Nella smentita di questa indiscrezione, è emerso che nessuno dei lottatori sotto contratto con loro ha potere decisionale sugli esiti dei match. Tony Khan resta l’uomo che decide i passi da fare.

Questo non significa che non esista la possibilità di un confronto o di un consiglio, a detta di molti uno dei lati positivi della AEW è proprio l’aperta collaborazione tra lottatori e produttori.

Vedremo se ci saranno altre novità a riguardo, restate connessi su The Shield Of Wrestling per tutti gli aggiornamenti.

Stiamo cercando nuovi elementi per il nostro staff, ci sono diverse posizioni disponibili, se sei interessato CLICCA QUI

Per farti due risate a tema wrestling, segui i nostri amici di Spear Alla Edge su Instagram!

Ora è possibile acquistare la prima rivista dedicata al wrestling italiano. CLICCA QUI!



Seguici su Google News

Altre storie
CM Punk parla di come la WWE abbia migliorato la sua vita
CM Punk parla di come la WWE abbia migliorato la sua vita
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: