Hulk Hogan - Coronavirus
Hulk Hogan - Coronavirus

Hulk Hogan considera il coronavirus come una punizione divina

Hulk Hogan si riferisce al COVID-19 come se fosse una piaga di Dio

Hulk Hogan considera il coronavirus come una punizione divina. Nel pieno di questo periodo di quarantena, Hulk Hogan condivide una riflessione in cui considera il COVID-19 come una punizione di Dio

Ora è possibile acquistare la prima rivista dedicata al wrestling italiano. CLICCA QUI!

L’epidemia di COVID-19 sta indebolendo il mondo intero giorno dopo giorno. Nonostante gli enormi sacrifici di medici ed infermieri, la quarantena che stiamo affrontando e i casi di guarigione, non è stato ancora trovato un vaccino per la cura.

C’è inoltre chi, nella sua quarantena, prende del tempo per pensare e fare delle riflessioni. Tuttavia, non tutte le riflessioni condivise sono ben apprezzate.

E’ il caso del “Real American” Hulk Hogan, il quale si è espresso con un post sui social in merito alla pandemia e alla conseguente quarantena. Hulk Hogan, in una sua considerazione personale, ha paragonato il coronavirus a una punizione divina.

Il post di Hogan

A seguire è una riflessione condivisa dall’Hall of Famer assieme ad una sua considerazione personale. La riflessione che l’ “Hulkster” ha condiviso, paragona l’epidemia alle piaghe d’Egitto.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Word up,can you handle the truth my brother only love HH In three short months, just like He did with the plagues of Egypt, God has taken away everything we worship. God said, “you want to worship athletes, I will shut down the stadiums. You want to worship musicians, I will shut down Civic Centers. You want to worship actors, I will shut down theaters. You want to worship money, I will shut down the economy and collapse the stock market. You don’t want to go to church and worship Me, I will make it where you can’t go to church” “If my people who are called by my name will humble themselves and pray and seek my face and turn from their wicked ways, then I will hear from heaven and will forgive their sin and will heal their land.” Maybe we don’t need a vaccine, Maybe we need to take this time of isolation from the distractions of the world and have a personal revival where we focus on the ONLY thing in the world that really matters. Jesus.

Un post condiviso da Hulk Hogan (@hulkhogan) in data:

“Forse non abbiamo bisogno di un vaccino, forse abbiamo bisogno di questo periodo d’isolamento dalle distrazioni di questo mondo. L’unica cosa al mondo che conta veramente è Gesù Cristo.”

Quanto è scritto nel post ha attirato anche il disprezzo di chi ha un credo differente, ma anche di persone dello stesso credo che non concordano con quanto espresso da Hulk Hogan.

Altri si sono espressi

Hulk Hogan non è l’unica personalità del wrestling ad aver parlato in merito all’epidemia.

Anche Val Venis, in seguito ai cambiamenti apportati a WrestleMania, si è sfogato contro il governo e ha addirittura suggerito di farlo abolire.

Per rimanere informati sul mondo del wrestling, continuate a seguirci sul nostro sito e su FacebookInstagramTelegramYouTubeDiscordTwitter e Twitch.

Se volete far parte della nostra community, entrate nel gruppo Telegram.

Altre storie
Asuka vs Nia Jax: le quote
Asuka vs Nia Jax: le quote