NJPW Dominion in Osaka-jo Hall Review
NJPW Dominion in Osaka-jo Hall Review

NJPW Dominion in Osaka-jo Hall Review

Ecco a voi la review di Dominion

Ultimo aggiornamento:

NJPW Dominion in Osaka-jo Hall Review, ecco a voi la review di Dominion

Osaka-Jo Hall, ci siamo di nuovo, stavolta per Dominion. Nella notte italiana sono stati aggiunti i match mancanti e l’atmosfera è quella delle occasioni fin troppo importanti. Oggi assisteremo a ben 3 match titolati.
Entrano sul Ring Ryusuke Taguchi, Yuji Nagata e Satoshi Kojima. Tomoaki Honma, Togi Makabe e Gabriel Kidd fronteggeranno il trio. Cominciano Kidd e Taguchi che finiscono, però, poco dopo a dare spazio a Kojima e Honma che si danno filo da torcere a vicenda. Grande sequenza di Chop all’angolo, due giovanotti mascherati da leggende! Gli assetti mutano fino a quando, nel finale, si ritrovano sul ring lo Young Lion e Yuji Nagata. Blue Justice gioca di esperienza ed infine blocca Kidd nella Nagata Lock III.
Los Ingobernables de Japon! Entrano sul ring BUSHI, Hiromu Takahashi e SANADA. Dall’altra parte Tomohiro Ishii, Toru Yano e Yota Tsuji. Come ieri, il Cavaliere è il leader del match, tiene a bada Yano e Tsuji, chiudendo entrambi nella Paradise Lock. Palla a Tsuji e Hiromu che si incontrano di nuovo, Takahashi prova la TIME BOMB e Tsuji la rigira in un Roll-Up che va per 2 e 3/4! Lariat e Tsuji esce ancora, Hiromu lo blocca ancora nel Boston Crab come in uno degli ultimi incontri tag svolti nella vuota Korakuen Hall e il match finisce, Tsuji cede. I tre van via, ancora un po’ provati dal gesto commesso ieri da EVIL, Hiromu in particolare.
El Desperado, DOUKI e Yoshinobu Kanemaru si fanno strada verso il ring. Master Wato, Hiroyoshi Tenzan e Yuya Uemura al rapporto, si combatte. Colpi prima che il match inizi effettivamente, il Master vuole vendicarsi dell’attacco di Kanemaru. C’è tanta confusione ma era prevedibile col Suzuki Gun sul ring, ci pensa Master Wato a fare piazza pulita! Nel finale sul ring si ritrovano Yuya Uemura ed El Desperado, quest’ultimo colpisce l’avversario col Pinche Loco e porta a casa la vittoria per la sua stable. Nel post match i Villain continuano a colpire i Face, in particolare Wato e Tenzan.
Ci siamo, ora Kazuchika Okada avrà la sua chance di prendersi una prima vendetta dall’attacco di ieri. Entrano Yujiro Takahashi e Taiji Ishimori, seguono il Rainmaker e Hirooki Goto. Okada ha una vistosa fasciatura sulla zona del collo e gli avversari provano a giocare sul loro vantaggio, con tutta la malizia del caso. Mentre Kazuchika è fuori dal ring, strozzato dall’intervento furente di Gedo, i due del BULLET CLUB tengono ostaggio Goto colpendolo prima con la Bloody Cross (Ishimori) e poi con la Pimp Juice (Yujiro), poi schienamento vincente. Nel post match Pimp Juice anche per Okada, il BULLET CLUB ne esce vincitore.
Gli addetti puliscono il ring ed inizia il solito breve break, si torna coi 3 match principali. Il team di commento parla dei match che seguiranno, anche il povero Milano, ancora distrutto dagli avvenimenti di ieri, il turn di EVIL lo ha distrutto psicofisicamente.

La parte alta

Ci siamo, NEVER Openweight Championship in palio. Shingo Takagi affronta SHO! La bella, dopo la vittoria di Shingo nell’ultimo BOSJ e la vittoria di SHO nella CUP, la resa dei conti. Gli Shoulder Block più veloci e potenti dell’oriente li han loro due. SHO subito in comando e si lancia per l’Armbar al braccio destro, solita ed intelligente strategia. Si entra in una guerra, tra Lariat e German Suplex, SHO riesce ancora una volta a mettere io match dalla sua parte. Alterna strategia e impulsività ma forse non basta con Shingo che connette un poderoso Lariat col braccio sinistro. SHO è super, non sente i colpi e attacca più forte, dimostra di essere valido per il titolo NEVER. Shingo va per il Pumping Bomber, SHO si lancia nel Jumping Knee, il Drago va di Rebound e colpisce di nuovo il Lariat col braccio sinistro. Noshigami ma la metà dei R3K esce al conto di 2. SHO riprende le forze ed esegue una Pop-Up Powerbomb ed una Lungblower Powerbomb, che come nel giorno di Coppa, gli provoca molto dolore alle gambe. Pumping Bomber da parte di SHO ma il Drago esce al conto di 1! Shingo per la MADE IN JAPAN, la prima volta lo fa cadere però sulle ginocchia, la colpisce di nuovo perfettamente. Pumping Bomber del Drago! Anche SHO esce al conto di 1! Shingo va per la LAST OF THE DRAGON, il membro del CHAOS la gira in una Sleeper e poi nell’Armbar, lo alza ed esegue il Cross Armed Piledriver! SHO va per lo Shock Arrow ma Shingo riesce a liberarsi, calcio brutale al braccio destro e di nuovo presa di sottomissione al braccio! Shingo lo alza e Death Valley Driver! SHO prova a rialzarsi ma è troppo danneggiato, prova un calcio e l’ex Dragon Gate lo spedisce sulle corde, lo intrappola e GTR! LAST OF THE DRAGON! Shingo Takagi mantiene il titolo! Il Drago festeggia ma sullo stage arriva El Desperado, lo attacca e gli ruba la cintura!
Entrano i Dangerous Tekkers, Taichi e Zack Sabre Jr. Il malefico duo proverà a strappare i titolo dalle grinfie dei Golden Ace. La lotta inizia ancora prima che la campana suoni, che i giochi abbiano inizio! Incontro molto equilibrato in cui Tana sembra l’uomo da battere, energico e determinato. Taichi lo capisce e grazie all’aiuto di Zack riescono a strozzarlo prima con un laccio e poi con i fili a bordo ring, quando Kota fa per arrivare è troppo tardi e viene inoltre colpito da ZSJ. I due riescono a dominare l’Asso dentro e fuori il ring ma Zack non tiene conto del vasto arsenale di Tanahashi, doppio Dragon Screw e tag a Kota Ibushi che entra infervorato. Dall’altra parte entra Taichi e ancora scambio di calcioni tra i due, proprio come nella Coppa. Il duo del Suzuki Gun blocca entrambi gli avversari in sottomissione, Tanahashi riesce a contrastare quella di Zack e va ad aiutare il compagno. Doppia mossa di coppia per il Duo che va in vantaggio. Kota riesce a colpire Taichi con la Kamigoye ma di soppiatto arriva poi Zack con lo sleeper, l’Inglese lo spedisce nelle fauci dell’amico, High Kick e Last Ride Powerbomb, Ibushi esce al conto di 2. Taichi si toglie i pantaloni! Prova ad andare per il suo super Tensho Jujihou, non va. Il Golden Star lo manda giù con un calcione, entra Tanahashi che prova a finirlo ma al termine di una grande sequenza è lui ad andare giù con un Gamengiri. High Fly Flow su Zack! Superkick di Taichi su Tanahashi, V-Trigger di Kota su Taichi e Zack Driver di ZSJ su Ibushi! Il match prende delle pieghe fantascientifiche e nemmeno il guanto di Iizuka riesce a mandare giù gli Assi. Serie di incredibili Assisted Dragon Screw da parte di ZSJ e Taichi ai danni di Tanahashi. TENSHO ZACK DRIVER, i Dangerous Tekkers sono i nuovi campioni di coppia! Zack e Taichi non sono contenti, continuano ancora a picchiare i propri avversari, Zack Mephisto e tutti a casa.
Di nuovo break pubblicitario prima del Main Event.

THIS. IS. EVIL.

Ci siamo, entra EVIL accompagnato dal BULLET CLUB, Milano impugna quasi con rimorso la falce giocattolo, gli vuole ancora bene… Entra Naito e ci siamo. Red Shoes allontana tutto il BULLET CLUB prima che il match cominci, ora siamo finalmente pronti. Il King of Darkness si allontana fuori dal ring per scampare al proprio vecchio amico che però scende e gliela fa pagare subito. EVIL prende però le redini e fuori dal ring ruba la Falce di Milano e la spezza, Milano supera la barricata per affrontare il wrestler che una volta amava e viene scaraventato contro la barricata. Non ti può mai fidare di nessuno… Il Traditore tiene le redini dell’incontro puntando la gamba sinistra, Naito riesce spesso a contrattaccare ma arriva il cambio di rotta totale. EVIL aveva posizionato un tavolo fuori dal ring e Naito lo stava per sfruttare lanciandolo con un Piledriver dall’apron, EVIL gira la manovra e lo scaraventa sul tavolo con la gamba. Naito riesce a rientrare al conto di 19 ma viene bloccato nella Sharpshooter ma riesce a rimanere a galla dopo averla subita per un buon lasso di tempo, tocca le corde. Naito viene spedito contro un angolo senza a cui era stata tolta la protezione, poi Lariat. Darkness Falls e conto di 2, dominio EVIL. Tetsuya prende una boccata d’aria con la Reverse Destino da poco progettata, Esperanza. Abisegiri e Gloria, Naito può ancora respirare. Ora Avalanche Hurricanrana, il leader LIJ sembra aver portato il match dalla sua. Running Destino, EVIL esce al conto di due. Tentativo di Destino ma l’avversario spedisce il campione contro Red Shoes. Arrivano Jado e Taiji Ishimori a colpire Naito, ecco Hiromu a salvare la situazione e riportarli nelle retrovie. EVIL riesce a colpire Naito con la sedia, una tremenda sediata in testa. Il nuovo membro del BULLET CLUB prova la Everything Is Evil ma non riesce. Confusione ed azione a 1000, arriva BUSHI… o un finto BUSHI che strozza Naito! L’azione torna sul ringa e EVIL finisce Naito! EVIL è il nuovo doppio campione, pazzesco! Finito l’incontro viene svelato che il fake BUSHI è in realtá Dick Togo. Torna Hiromu arrabbiato e chiede a EVIL con che coraggio abbia potuto fare tutto ciò. EVIL non degna risposta. Shock totale.

Stiamo cercando nuovi elementi per il nostro staff, ci sono diverse posizioni disponibili, se sei interessato CLICCA QUI

Ora è possibile acquistare la prima rivista dedicata al wrestling italiano. CLICCA QUI!

Seguici su Facebook Seguici su Google News

Altre storie
Risultati NJPW Summer Struggle - Day 7
Risultati NJPW Summer Struggle – Day 7