NXT TakeOver WarGames

NXT TakeOver WarGames: cambio di programma per un importante match

NXT TakeOver WarGames: cambio di programma per un importante match. Un importante match della terza edizione di NXT TakeOver WarGames ha subito un grosso cambiamento.

Potete trovare questa notizia e tutti i nostri contenuti anche sulla nostra app. SCARICALA QUI!

NXT invaderà Chicago il 24 novembre durante Survivor Series: il noto pay-per-view della WWE, infatti, vedrà nella propria guerra tra brand anche la presenza del roster giallo. Nonostante questo, la notte precedente, gli atleti di NXT non si tireranno indietro. Avrà comunque luogo la terza edizione di TakeOver WarGames.
Un match che tutti aspettavano per l’evento era quello che vedeva contrapposti Johnny Gargano e Finn Balor, in seguito al turn heel del Demon King proprio su Johnny Wrestling. Durante la puntata di WWE Backstage (che ha visto nel finale anche il ritorno di CM Punk), però, è stato rivelato che Gargano non è medicalmente pronto per lottare e che quindi il match con Balor non si terrà durante WarGames.
Infatti, è stato riportato che Johnny Wrestling è alle prese con un infortunio al collo e non è pronto per lottare. La WWE non ha voluto e non vuole far correre rischi a Gargano, nonostante lui sia stato d’accordo e si senta pronto per salire sul ring, tanto da averlo lasciato fuori anche da tutti i Live Event recenti. Fortunatamente il Rebel Heart non dovrà sottoporsi ad un intervento chirurgico, che lo avrebbe tenuto lontano dalle scene per molto più tempo, e sembra che non tornerà a lottare fino a che non gli sia passato del tutto questo problema.

Cambio di programma per NXT TakeOver WarGames

Durante l’ultima puntata di NXT, Finn Balor ha tenuto un promo sul ring, insultando il nuovo NXT e prendendosela anche con Johnny Gargano per il suo mancato cuore e coraggio. A chiudere la bocca dell’irlandese è arrivato il King of Bros, Matt Riddle, attaccandolo alle spalle e facendo partire una rissa.

Successivamente, dopo che Balor se l’è data a gambe, Riddle è rimasto da solo in balia dell’Undisputed ERA. A salvarlo sono arrivati Tommaso Ciampa e Keith Lee, vista la loro futura partnership a WarGames. Ma qui arriva il colpo di scena: dopo aver battuto Roderick Strong, Keith Lee è stato assalito dagli altri membri dell’Undisputed ERA. A salvarlo è arrivato, a sorpresa, Dominik Dijakovic, che si è unito al Team Ciampa ancora orfano di un membro. Durante il match tra Strong e Lee, Riddle e Ciampa sono arrivati per far piazza pulita di Cole, O’Reilly e Fish, ma Finn Balor è tornato, vendicandosi del King of Bros attaccandolo brutalmente.

Ed ecco il grosso cambiamento: Matt Riddle non farà più parte del gruppo del World’s Greatest Sports Entertainer per i WarGames, ma affronterà Finn Balor in un singles match nell’omonimo pay-per-view.

Dominik Dijakovic, dunque, non andrà a completare il Team Ciampa, ma soltanto a rimpiazzare Matt Riddle, lasciando ancora il Team dell’ex membro dei DIY con un membro in meno. Vedremo chi sarà il quarto nome che affronterà l’Undisputed ERA nei minacciosi WarGames al fianco di Ciampa, Lee e Dijakovic. Non ci resta che aspettare la prossima puntata di NXT o, addirittura, l’evento stesso.

Se volete far parte della nostra community entrate nel gruppo Telegram.

Per partecipare alle nostre periodiche chiacchierate entrate a far parte del nostro server Discord.

 
 
 
 

Altre storie
NXT Risultati 19-02-2020
NXT Risultati 19-02-2020