Report Being The Elite 241 The Betrayal Is Real

Report Being The Elite 241 The Betrayal Is Real

"Questa non è una storyline..."

Being The Elite è la web series prodotta dalla AEW che si occupa di approfondire le storyline di AEW Dynamite, ma cerca anche di strappare qualche risata dal backstage della All Elite Wrestling.

Io sono Francesco D’Onofrio e oggi vi proporrò il report dell’episodio 241, che si intitola “The Betrayal Is Real”. Questo è un riferimento alla nuova versione del BULLET CLUB proposta in AEW, che si contrappone alla versione originale del BULLET CLUB in NJPW.

“The Betrayal Is Real” – Being The Elite Ep. 241

Gli Young Bucks e i Good Brothers si trovano nuovamente nella green room, che è la stanza dove si trova il green screen con il quale mostrano un particolare sfondo nella natura.

I quattro vecchi membri del BULLET CLUB commentano l’ultimo incontro di AEW Dynamite (di cui sono disponibili il report e i risultati), durante il quale hanno affrontato e sconfitto il Dark Order. Nel corso del match, è stato mostrato un segmento in cui Luke Gallows Karl Anderson si sono passati uno spinello finto, ma Matt Jackson lo ha rifiutato, in quanto “Christian AF”.

Inoltre, gli Young Bucks e i Good Brothers lanciano una nuova frecciatina verso il BULLET CLUB in NJPW, sostenendo che la loro versione (che ricorda molto il BULLET CLUB del 2013) è decisamente migliore a quella attuale che sta operando in Giappone.

Nick Jackson, poi, ci tiene a precisare alla telecamera che questa non è assolutamente una storyline e che la AEW e IMPACT Wrestling non stanno lavorando con la NJPW. Perciò… The Betrayal Is Real.

Sigla!

Vengono mostrati gli highlights dell’8-Man Tag Team Match dell’ultima puntata di AEW Dynamite.

Stu Grayson chiede ad Anna Jay come sta, ma “99” (che si trova in compagnia dell’amica Tay Conti) lo scaraventa oltre la transenna (anche se, come proposito del 2021, aveva intenzione di comportarsi meglio con il suo compagno di stable…).

Dungeons & Dinosaurs

Brandon Cutler, dopo essere stato distrutto da Luchasaurus AEW Dark, si reca da lui per chiedere scusa per ciò che aveva detto in precedenza (aveva pronunciato la parola con la Fndr) e per ammettere la sua netta sconfitta. Come simbolo di pace, indossa una maglietta con la scritta Dungeons & Dinosaurs, nella speranza di lasciare tutto alle spalle.

Luchasaurus loda la forza di volontà di Brandon Cutler, il quale era riuscito a sopravvivere ad una chokeslam e, per mettere fine alla loro piccola rivalità, gli propone di insegnargli un po’ di storia dei dinosauri. Perciò, i due atleti (in compagnia di Marko Stunt) si recano al Parco Jurassic Quest, per conoscere qualcosa in più sulla preistoria.

Slumber Party!

Il Dark Order si prepara per il suo primo pigiama party. Le ragazze non sono ammesse, per cui… Anna Jay può entrare, ma Alan Angels deve rimanere fuori. Durante la particolare festa, i membri della stable si raccontano storie horror, ma anche le proprie cotte (tra cui viene fuori anche il nome di Wardlow).

Anna Jay, infastidita da John Silver, se ne esce dal “fortino” che aveva costruito il Dark Order e si imbatte in “Hangman” Adam Page, intento a prendersi un’altra bottiglia di whiskey“99”, però, è arrabbiata con lui, perché colpevole di aver spezzato loro il cuore. Perciò, lui dovrà andare avanti, così che anche loro potranno andare avanti. L’ex AEW World Tag Team Champion prova a dire qualcosa, ma Anna Jay lo caccia via in malo modo e dice a “5” di non dire nulla agli altri membri del Dark Order.

The Good Brothers (C) vs Private Party – Atto Primo

Matt Hardy ha rivelato ai Private Party un suo piccolo piano per fare soldi: aveva convinto Brandon Cutler a sfidare Luchasaurus, così che lui potesse scommettere contro di lui e fare tanti soldi, come è effettivamente successo. Tutto questo viene detto davanti alla telecamera di Brandon, il quale risponde con un dito medio.

In seguito, Matt Hardy dice a Isiah Kassidy Marq Quen di lanciare un messaggio ai Good Brothers, prossimi avversari a IMPACT Wrestling No Surrender per l’Impact World Tag Team Championship. Perciò, i Private Party si recano nello spogliatoio dei campioni di coppia di IMPACT Wrestling e, suonando una campanella davanti ad un Luke Gallows dormiente, riescono ad infastidirlo e a farlo arrabbiare.

Nyla Rose parla al telefono e dice ad una persona sconosciuta (molto probabilmente, la sua manager Vickie Guerrero) che, grazie al travestimento da suora, è riuscita ad ottenere tantissime donazioni, forse fin troppe. Perciò, sarà necessario un loro incontro.

Griff Garrison si impegna in una sfida di ballo…

And The New…

John Silver mette in palio il Being The Elite World Championship contro Sammy Guevara, il quale, nell’ultima puntata di Being The Elite, era diventato il nuovo #1 Contender.

La sfida è sul football americano: chi riesce più volte a centrare il bersaglio si porta a casa la cintura. Dopo i primi tre tentativi, il risultato è 1-1, per cui ci sarà un ulteriore tentativo da parte di entrambi. Dopo il 2-1 di Sammy Guevara, John Silver non riesce a fare altrettanto, per cui Sammy Guevara è il nuovo Being The Elite World Champion!

Con i festeggiamenti di Sammy Guevara, si conclude BTE 241!

Stiamo cercando nuovi elementi per il nostro staff! Ci sono diverse posizioni disponibili: se sei interessato, CLICCA QUI.

Ora è possibile acquistare la prima rivista dedicata al wrestling italiano. CLICCA QUI!

Scopri tutti gli episodi di Being The Elite

Seguici su Facebook Seguici su Google News

Altre storie
Hell in a Cell 2021 - Risultati Live WWE
Hell in a Cell 2021 – Risultati Live WWE
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: