Report RAW 01-02-2021 - WWE

Report RAW 01-02-2021 – WWE

Report RAW 01-02-2021 - WWE: Monday Night RAW ritorna dopo la Royal Rumble

Report RAW 01-02-2021
Data di uscita
1 Febbraio 2021
Luogo
WWE ThunderDome (Tampa, Florida)
Orario
02:00 (Italia), 20:00 (USA)
Luogo della messa in onda
Discovery Plus (Italia), USA Network (USA)

Benvenuti al consueto report di Monday Night RAW. La Royal Rumble è ormai passata agli archivi (QUI! il report e QUI! i risultati), evento che non solo è stato teatro del mantenimento del titolo WWE da parte di Drew McIntyre ma anche della vittoria della rissa reale da parte di Edge dopo ben undici anni dalla sua ultima vittoria della Rumble. La Road to WrestleMania 36 ha ufficialmente inizio e mancano soltanto 68 giorni allo Showcase of the Immortals. A farvi compagnia c’è il vostro amichevole Alex Bruno di quartiere.

Report RAW 01-02-2021

L’odierna puntata dello show rosso si apre con l’ingresso del campione WWE Drew McIntyre al WWE ThunderDome. Lo scozzese, dopo averci dato il consueto benvenuto, spende belle parole per la Royal Rumble appena passata ma il suo discorso viene interrotto da un familiare “You Think you Know Me”. Edge raggiunge il campione WWE e, dopo aver ricevuto tutta la sua sincera stima che ricambia, gli ricorda che può tranquillamente affrontarlo a WrestleMania sentendosi anche abbastanza confuso riguardo le parole di Drew. A questo punto si aggiunge un terzo incomodo, Sheamus, il quale afferma di essere contento della vittoria della Royal Rumble da parte della Rated R-Superstar per poi ricordargli che sta parlando con il campione WWE. Edge ricorda a McIntyre che saprà quando prenderà la sua decisione ma che, qualunque essa sia, lascerà WrestleMania 37 da campione. Dopo che Edge se ne è andato, Sheamus colpisce McIntyre con il suo Brogue Kick.

Poco dopo, intervistato da Charly Caruso, il Celtic Warrior afferma che la sua amicizia con McIntyre è finita e che adesso vuole il titolo WWE.

UNITED STATES CHAMPIONSHIP MATCH: BOBBY LASHLEY (w/MONTEL VONTAVIOUS PORTER) (c) VS RIDDLE

Il primo match della puntata vede Riddle andare all’assalto del titolo degli Stati Uniti, detenuto dal CEO dell’Hurt Business Bobby Lashley. Riddle parte subito all’attacco ma ben presto è costretto a subire il dominio dell’All Mighty che, nonostante abbia subito una Floating Bro, lo blocca nella Hurt Lock alle corde fino a farsi squalificare.

VINCITORE (VIA DQ): MATT RIDDLE

Nel post-match Lashley usa altre due volte l’Hurt Lock su Riddle.

La regia manda in onda un recap del match con in palio i titoli di coppia femminili nel kickoff della Royal Rumble.

La visuale si sposta sull’arrivo di Bad Bunny all’arena.

Un altro cambio di visuale vede come protagonista un Riddle stremato e soccorso da diversi arbitri.

La regia inquadra Randy Orton, il quale si complimenta con Edge ma che ha ancora un conto in sospeso con lui perché non ha apprezzato il fatto di averlo infortunato ma che stavolta non avrà nessuna pietà stasera.

SINGLES MATCH: XAVIER WOODS (w/KOFI KINGSTON) VS MUSTAFA ALI (w/T-BAR & SLAPJACK)

Il prossimo match vede Xavier Woods, accompagnato da Kofi Kingston, affrontare Mustafa Ali. I due iniziano subito a battagliarsi, con Ali che non esita a giocare sporco per avere la meglio sull’avversario, prendendosi anche il lusso di provocare Kofi in pieno dominio della contesa. Xavier, però, riesce a riprendersi ed atterra il leader della RETRIBUTION con un Russian Leg Sweep per poi ricorrere alla Discuss Clothesline ma lo schienamento successivo viene interrotto da T-Bar. Il membro del New Day riesce comunque ad aggiudicarsi la contesa dopo un roll-up.

VINCITORE: XAVIER WOODS

La visuale si sposta su Bad Bunny in compagnia di Damian Priest, il quale sembra essere a tutti gli effetti promosso da NXT al main roster.

Ma adesso è arrivato il momento di una nuova puntata del MizTV, condotto dal Mr. Money in the Bank The Miz & John Morrison. Dopo aver parlato della Royal Rumble, Miz & Morrison introducono il loro ospite di stasera: Bad Bunny. L’Awesome One, dopo aver mostrato grazie alla regia ciò che è successo tra lui ed il cantante alla Royal Rumble, si scusa con il suo ospite ma questi non fa altrettanto e ciò infastidisce parecchio gli ex-Tag Team Champions. Bunny si dice non interessato a collaborare con i due e questa è la proverbiale goccia che fa traboccare il vaso, visto che Mizanin è ancora più arrabiato. Poco dopo fa il suo ingresso un nuovo amico di Bad Bunny: Damian Priest. L’ex-campione Nordamericano non perde tempo ed attacca subito Miz & Morrison.

SINGLES MATCH: DAMIAN PRIEST (w/BAD BUNNY) VS THE MIZ (w/JOHN MORRISON)

Il fu Punishment Martinez, quindi affronta Miz nel suo match di debutto e non ci mette molto a dominare la contesa. Mr. Money in the Bank, però, ribalta la situazione con dei sotterfugi ma la presenza di Bad Bunny finisce per distrarlo dando all’Archer of Infamy la possibilità di recuperare e di mettere a segno la Broken Arrow. Priest viene distratto da John Morrison, Miz cerca di prendere la valigetta del Money in the Bank ma gli viene soffiata via da Bad Bunny che poco dopo colpisce Morrison con il microfono mentre Priest chiude la contesa poco dopo con la Reckoning.

VINCITORE: DAMIAN PRIEST

La regia manda in onda quanto successo la scorsa settimana riguardo Alexa Bliss.

RAW TAG TEAM CHAMPIONSHIP MATCH: HURT BUSINESS (CEDRICK ALEXANDER & SHELTON BENJAMIN) VS LUCHA HOUSE PARTY (LINCE DORADO & GRAN METALIK)

Il prossimo match in programma vede i campioni di coppia dello show rosso Shelton Benjamin & Cedrick Alexander dell’Hurt Business affrontare i Lucha House Party. Gli uomini legali iniziali sono Lince Dorado e Shelton Benjamin, con il secondo che fin da subito è costretto a fare i conti con l’estrema agilità degli avversari riuscendo poi ad atterrare Gran Metalik con un’Olympic Slam. Il duo di luchadores riesce ad ottenere il dominio della contesa poco dopo, poco prima del break pubblicitario. Cedrick Alexander, nonostante i colpi subiti, si riprende ed isola Dorado da Metalik grazie all’aiuto di Benjamin, tornato ad essere l’uomo legale. Il duo rappresentante dell’Hurt Business ha il controllo più totale del match, ma il nuovo ingresso in scena di Metalik permette al duo di ispanici di ribaltare la situazione concentrandosi su Alexander dopo aver messo fuorigioco Benjami con un Suicide Dive, per poi mettere a segno una combo Splash & Swanton Bomb che quasi vale loro la vittoria. L’intervento provvidenziale di Benjamin impedisce una sconfitta dei campioni e, dopo essersi preso il tag, chiude la contesa poco dopo.

VINCITORI ED ANCORA CAMPIONI: HURT BUSINESS

WOMEN’S TAG TEAM CHAMPIONSHIP NUMBER #1 CONTENDER TRIPLE THREAT MATCH: ASUKA & CHARLOTTE FLAIR VS DANA BROOKE & MANDY ROSE VS NAOMI & LANA

E dalla divisione tag team maschile passiamo subito a quella femminile, con la campionessa femminile di RAW Asuka & Charlotte Flair, Dana Brooke & Mandy Rose Naomi & Lana pronte ad affrontarsi per ottenere una possibilità titolata contro le campionesse femminili di coppia Shayna Baszler & Nia Jax. Charlotte e Naomi sono le donne legali iniziali ed entrambe mettono in mostra la loro agilità, ma in brevissimo tempo si susseguono prima Asuka e Mandy Rose e poi Lana e Dana Brooke come donne legali. Il dominio della contesa tocca al duo Brooke & Rose, le quali atterrano la nipponica poco prima della pausa pubblicitaria. A spezzare il loro dominio ci pensa Charlotte, la quale riesce a contrastare Dana & Mandy senza troppi problemi per poi dare il tag all’Empress of Tomorrow che mette a segno la combinazione Hip Attack, German Suplex & Knee Strike sulla Golden Goddess. Tornata la donna legale, la Queen domina anche su Lana fino al momento in cui quest’ultima riesce a dare il tag a Naomi, la quale ottiene il controllo della contesa poco dopo. Il match cade nel caos più totale, Asuka & Charlotte mettono a segno la combinazione Codebreaker & Natural Selection ma ancora una volta si presentano Ric Flair e la sua amante Lacey Evans, i quali distraggono le ex-campionesse. costringendo Charlotte a lasciare il ring, e permettono a Naomi di chiudere la contesa.

VINCITRICI E NUOVE  CONTENDENTI: NAOMI & LANA

La visuale si sposta sul campione WWE Drew McIntyre intervistato da Charly Caruso. Lo scozzese afferma di essere molto combattuto sull’affrontare Sheamus, poiché per lui era davvero un amico e che non può credere che abbia gettato tutto alle ortiche per il titolo. McIntyre, quindi, accetta la sfida del suo ex-migliore amico.

La regia manda in onda un filmato dedicato a Carlito.

TAG TEAM MATCH: JEFF HARDY & CARLITO VS ELIAS & JAXSON RYKER

Il prossimo match in programma vede Elias ed il suo bodyguard Jaxson Ryker affrontare un tag team in salsa Ruthless Aggression, dato che è composto da Jeff Hardy ed appunto il rientrante Carlito. Il caraibico domina subito la contesa nonostante l’offensiva di Elias, mentre Hardy riesce a fare altrettanto con Ryker una volta diventati gli uomini legali. Il Forgotten Son ed il Drifter, quindi, isolano l’ex-Brother Nero al loro angolo impedendogli di dare il tag all’alleato. Elias arriva a a colpire Carlito per provocarlo, ma ciò non fa altro che caricare questi che recupera lo svantaggio ed ottiene il controllo della contesa su Ryker. Elias cerca un roll-up ma il portoricano si libera e va a segno in il Backstabber, per poi dare il tag ad Hardy che chiude il match con la Swanton Bomb.

VINCITORI: JEFF HARDY & CARLITO

La regia manda in onda un filmato dedicato alla rivalità tra Edge e Randy Orton.

La visuale si sposta proprio sulla Rated R-Superstar, il quale accusa Orton di averlo infortunato per gelosia e non per affetto. Il canadese, dopo ciò, promette che a WrestleMania vincerà il titolo che non ha mai perso ma che per staserà si occuperà di lui.

Poco dopo Edge incontra Damian Priest, il quale gli augura buona fortuna.

SINGLES MATCH: ALEXA BLISS VS NIKKI CROSS

Avendo in precedenza brevemente accennato alla situazione di Alexa Bliss, quest’ultima stasera è pronta ad affrontare la sua ex-migliore amica Nikki Cross. La scozzese domina la contesa, chiedendo furiosamente ad Alexa cosa voglia da lei ma la Little Miss Bliss non ci mette molto dal passare da “amichevole” “combattiva” ribaltando la situazione. Alexa mette Nikki nella posizione della Sister Abigail, ma l’ex-SAniTY si riprende fino a quando parte la vecchia theme song della Bliss e quest’ultima diventa la Goddess. Nel suo nuovo stato Alexa cerca di far ragionare la scozzese, ma dopo un calcio di quest’ultima torna ad essere la compagna di giochi di Bray Wyatt e chiude il match con la Sister Abigail.

VINCITRICE: ALEXA BLISS

Nel post-match fa il suo ingresso in scena Randy Orton.

SINGLES MATCH: RANDY ORTON VS EDGE

Ma adesso è venuto il momento del main event della puntata, ad esattamente 24 ore dall’essere stati i numeri 1 e 2 della Royal Rumble Edge Randy Orton, un tempo noti come Rated RKO, sono pronti ad scontrarsi nuovamente nel loro primo match dopo il Greatest Wrestling Match Ever. I due si danno subito battaglia e la Rated R-Superstar ottiene subito il controllo della contesa, ma il Legend Killer d’altro canto è un osso duro ed in brevissimo tempo porta la situazione a suo favore. Edge risponde con la Edgecution e prepara la Spear che, però, viene contrattaccata da The Viper con una Powerslam. Lo scontro si sposta fuori dal ring ed Orton scaglia il rivale contro i gradoni d’acciaio. L’Apex Predator dopo un dominio abbastanza brutale viene atterrato da una Clothesline del canadese, il quale si arrampica sulla terza corda e stronca sul nascere un Superplex per poi mettere a segno una Diving Clothesline. Orton cerca la RKO ma viene colpito dalla Edge-O-Matic dell’avversario, venendo poi lanciato contro la barricata dall’apron. Orton dopo aver infilato le dita negli occhi dell’avversario schianta quest’ultimo contro il tavolo dei commentatori, poi gli fa sbattere la gola contro la corda inferiore e mette a segno la sua Apron DDT. Il Legend Killer prepara nuovamente la RKO ma parte una musica sinistra e si materializza Alexa Bliss sopra un angolo, permettendo ad Edge di aggiudicarsi il match con una Spear.

VINCITORE: EDGE

Stiamo cercando nuovi elementi per il nostro staff, ci sono diverse posizioni disponibili, se sei interessato CLICCA QUI

Ora è possibile acquistare la prima rivista dedicata al wrestling italiano. CLICCA QUI!



Seguici su Google News

Report RAW 01-02-2021 - WWE
Report RAW 01-02-2021 – WWE
Puntata tra alti e bassi
Seppur non memorabile, la puntata di RAW post-Royal Rumble si è lasciata parecchio guardare. La Road to WrestleMania 37 è appena iniziata, ma non ci metterà molto la federazione a sparare tutte le cartucce in vista dello Showcase of the Immortals
Promo iniziale
6.6
United States Championship Match
5.4
Xavier Woods vs Mustafa Ali
5.9
MizTV
6.4
Damian Priest vs The Miz
6.5
RAW Tag Team Championship Match
6.9
Women's Tag Team Championship Number
6.4
Jeff Hardy & Carlito vs Elias & Jaxson Ryker
6.6
Alexa Bliss vs Nikki Cross
6.2
Edge vs Randy Orton
6.5
Fattori Positivi
La difesa dei titoli di coppia da parte dell'Hurt Business, un buon incontro di coppia
Il main event della puntata, almeno stavolta non eccessivamente lungo come il Last Man Standing di WrestleMania 36 o pesantemente editato come il Greatest Wrestling Match Ever di Backlash
Fattori Negativi
Il debutto di Damian Priest nel main roster, affiancarlo a Bad Bunny è un rischio troppo alto per proporlo al meglio nello show rosso
6.3

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Promo iniziale
United States Championship Match
Xavier Woods vs Mustafa Ali
MizTV
Damian Priest vs The Miz
RAW Tag Team Championship Match
Women's Tag Team Championship Number
Jeff Hardy & Carlito vs Elias & Jaxson Ryker
Alexa Bliss vs Nikki Cross
Edge vs Randy Orton
Final Score

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Altre storie
IMPACT! 10-06-2021 - Risultati Live
IMPACT! 10-06-2021 – Risultati Live
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: