Report Hard To Kill 16-01-2021 - IMPACT! Wrestling

Report Hard To Kill – IMPACT! Wrestling

Report Hard To Kill - IMPACT! Wrestling: Due mondi si scontrano nel main event di oggi

Hard To Kill 16-01-2021
Data di uscita
16 Gennaio 2021
Luogo
Skyway Studios (Nashville, Tennessee)
Orario
02:00 (Italia), 20:00 (USA)
Luogo della messa in onda
IMPACT! Plus, FITE TV

Popolo di The Shield Of Wrestling, benvenuti al Report del PPV di IMPACT! Wrestling Hard To Kill (di cui potete trovare QUI l’anteprima), stasera a farvi compagnia c’è Alessandro Riina pronto per ammirare con voi questo incredibile evento. Finalmente le vicende successe negli episodi precedenti di IMPACT! e AEW giungono a termine questa notte, dandoci la possibilità di vedere in azione l’AEW World Champion Kenny Omega e gli IMPACT Tag Team Champions The Good Brothers contro l’IMPACT World Champion Rich Swann, il TNA World Heavyweight Champion Moose e Chris Sabin.

Report Hard To Kill 16-01-2021

L’evento si apre subito con un video per il PPV di stasera che viene mostrato all’inizio del pre-spettacolo. Moose, Chris Sabin e Rich Swann si fanno strada nell’edificio.

Madison Rayne, Scott D’Amore e Jon Burton presentano il kickoff di stasera analizzando la card, a seguire clip che mostrano la rivalità tra la campionessa Impact Deonna Purrazzo e Taya Valkyrie.

Nel backstage Kenny Omega parla con Don Gallows e The Good Brothers dell’ingresso di Moose nel match di stasera ed il campione AEW non è entusiasta del cambiamento. Callis dice di non preoccuparsi, ha la risposta e infatti non gli restano che due anni di contratto, poi continua dicendo che andrà a parlare con il TNA Champion e sistemerà le cose.

Tornando al panel viene presentato il Barbed Wire Massacre che aspetta Sami Callihan e Eddie Edwards. D’Amore chiede a Edwards di uscire e chiudere la bocca di Callihan. Viene mostrato il video della lunga faida tra i due e mentre la giuria parla di loro, Callihan interrompe e dice ai fan di godersi la violenza e l’anarchia stasera aggiungendo che l’intero mondo del wrestling potrebbe pensare all’evento principale, ma i fan parleranno di “The Draw”.

Ci spostiamo sul ring per il match del kickoff

SINGLES MATCH: JOSH ALEXANDER VS BRIAN MYERS

Alexander lavora su Myers, portandolo al tappeto dopo un European Uppercut, evita Brian e atterra un High Kick. I due finiscono sul pavimento, Josh spinge Myers nell’apron e poi colpisce con un Crossbody Suicide Dive dritto contro la schiena dello sfidante. Myers fa inciampare Alexander e si prende gioco di lui, a seguire dopo un pestaggio all’angolo va con un Back Elbow, poi Flatliner seguito da un Big Boot e il membro dei North tenta un Tiger Driver ma fallisce, allora blocca l’avversario e schiena con un German Suplex terminato in un ponte che però non gli fa vincere il match. Backslide su Myers, Alexander cerca di nuovo un tiger driver, l’ex Curt Hawkins si inverte in un roll-up per un conteggio di due. Myers ytener testa ad Alexander e dopo una forte resistenza colpisce con il suo Lariat che gli regala la vittoria.

VINCITORE: BRIAN MYERS

Tornando al panel, Ace Austin con Madman Fulton si unisce al gruppo. Ace ha vinto la Super X Cup di quest’anno solo poche settimane fa e dice che da quando ha iniziato con Impact è salito alle stelle, infatti non pensa che questo PPV dovrebbe continuare senza di lui e conclude dicendo che è uno spreco del suo talento e del suo tempo.

Mentre lo spettacolo del pre-show si conclude e viene mandato il video della faida che ha portato al main event, Madison Rayne conferma che si ritirerà da Impact Wrestling.

Torniamo sul ring ed ecco il match intergender che aprirà lo show che ha inizio, notando che Crazzy Rosemary entrano facendosi annunciare come i Decay.

INTERGENDER TAG TEAM MATCH: THE DECAY (ROSEMARY & CRAZZY STEVE) VS TENILLE DASHWOOD & KALEB

Steve e Kaleb danno il via all’azione col primo mandato a terra, lo sfidante sembra volare ma esita e prende un colpo a mezz’aria. Di nuovo sul ring, le donne entrano in azione con Rosemary che si allontana su Dashwood che torna all’attacco con più pugni per poi aggrapparsi ai capelli del membro dei Decay passandoli da sopra la corda superiore. Rosemary da il cambio a Steve con più Clothesline, dopo uno Snapmare segue un Neck Crank e schiva Dashwood che cerca di prenderlo a calci. Crazzy insegue Dashwood e si imbatte in un grosso Dropkick di Kaleb, copertina, due. Dopo alcuni colpi da parte dell’ex Emma, entra Kaleb con una Russian Leg Sweep. Rosemary riesce a prendere il tag e, dopo una raffica di colpi, SlingbladeSpolash nell’angolo e un Exploding Suplex, Rosemary colpisce con una Spear su Dashwood, si allontana su Kaleb che risponde con un calcio in faccia. Steve annebbia Tenille con la green mist, che cade a terra. Kaleb lascia Crazzy, va da Rosemary e anche lei con la Green Mist! Steve sulla seconda corda ingaggia con lo Swinging DDT su Kaleb, lo schiena e il conteggio arriva al 3.

VINCITORI: THE DECAY

The Good Brothers e Kenny Omega sono arrivati ​​nell’edificio e bullizzano un ragazzino.

Torniamo sul ring e ci prepariamo al brutale Old School Rule fra le menti più malate della IMPACT!

OLD SCHOOL 6-MEN TAG TEAM MATCH: ERIC YOUNG, DEANER & JOE DORING VS COUSIN JAKE, RHINO & TOMMY DREAMER

Tutti e sei gli uomini iniziano ad attaccarsi subito l’uno sull’altro. Jake con un Clothesline manda Young a terra. Deaner e Cousin si affrontano sul ring, il traditore lo schiaffeggia in faccia e ingaggia con un grande Splash. Jake attacca con pugni in faccia, Deaner rotola sul pavimento e tornati di nuovo sul ring, Doering e Rhino si colpiscono l’uno l’altro, quest’ultimo con una spallata fa volare lo sfidante in un angolo. Tutti e sei i lottatori sono sparsi combattendo in diverse parti dell’area in prima fila. Sul ring, Dreamer lancia una teglia in faccia a Young, poi colpisce con un cutter su Young, guarda sotto il ring e tira fuori alcune sedie ma è raggiunto da Rhino e Jake armati come lui che cercano di inseguire Doering con loro. Joe prende un mucchio di colpi di sedia alla schiena, ma finalmente riesce a respingerli, morde la testa di Tommy e colpisce con un Running Crossbody. Jake viene mandato a terra su due sedie sul ring. Doering e Young cercano di strappare il tappetino protettivo, ma Cousin vola sopra la corda superiore e fa uscire entrambi gli avversari. Deaner è sul ring, si dirige verso l’alto e Jake cerca un Superplex sul cugino, ma Doering viene coinvolto per aggiungere una Powerbomb Dreamer finisce per essere schiantato mentre gli altri finiscono al tappeto. Joe con un Chokeslam su Rhino, quindi prende un bastone da kendo e lo rompe sul ginocchio. Dreamer mette fuori alcune puntine da disegno nell’angolo e va verso Young, colpisce con un Bionic Elbow e poi cerca di buttarlo sulle puntine, fallisce e allora Eric tenta un piledriver ma invece subiace un Back Body Drop, Rhino con una Gore su Doering, Deaner continua con un DDT Jake poi colpisce con un Black Hole Slam, schiena Young ma non solo scalcia ma ricambia con una Piledriver che gli fa ottenere una vittoria brutale.

VINCITORI: ERIC YOUNG, JOE DOERING & DEANER

Nel backstage, Swann parla con Chris Sabin e dice che andranno sul ring e sconfiggeranno Omega e i Good Brother. Moose entra e Rich gli chiede come può fidarsi di lui dopo quello che è successo nelle ultime settimane. Il TNA Champion risponde dicendo che doveva fare quello che doveva fare, poi continua dicendo che sarà dannato se un estraneo entra in Impact e non rispetta l’azienda. I due sembrano essere convinti e Moose si siede accanto a loro.

Torniamo sul ring per assistere alla finale del torneo tag team femminile.

TAG TEAM MATCH VALIDO PER L’IMPACT KNOCKOUTS TAG TEAM CHAMPIONSHIP: HAVOK & NEVAEH VS KIERA HOGAN & TASHA STEELZ

Nevaeh taglia via Steelz, poi fa entrare Havok, entrambe con potenti Chop nell’angolo. Tasha riesce a dare il tag a Hogan, ma viene subito colpita da un Backbreaker, poi un calcio in faccia da Nevaeh. Kiera dopo un Back Elbow va di Neckbreaker, Nevaeh fa entrare Havok di nuovo e prende a calci entrambe le donne più volte. Hogan prende un Powerslam e poi doppio Dropkick, Steelz continua a prendere a calci Havok, tenendola a terra sul tappeto. Hogan prende il tag e chiude Havok in un angolo, poi ingaggia con un dropkick, Steelz continua a pressare Havok, tenta una Sleeper ma viene bloccata in un angolo. Havok ha avuto la possibilità di dare il tag, ma non lo fa. Hogan salta giù dalla seconda corda ma viene catturata insieme a Steelz e subiscono un Fallaway Slam. Havok quindi fa entrare Nevaeh che colpisce con delle clothesline entrambe le avversarie. Nevaeh viene messa sulla corda superiore, Hogan e Steelz si dirigono verso l’alto ma Havok si mette sotto di loro e le porta via entrambe con una doppia Powerbomb. Havok solleva Steelz ma lei si allontana e da il tag a Hogan, vita una carica dell’avversaria e molla un calcio. Tasha dopo un Neckbreaker esce sul pavimento, Nevaeh la insegue ma viene colpita mentre Kiera innesca una Stunner su Havok, mandandola poi a terra con un calcio. Steelz con un Hurricanrana seguita da Hogan con un German Suplex su Nevaeh la blocca in uno schienamento col ponte e trova la vittoria.

VINCITRICI E NUOVE KNOCKOUTS TAG TEAM CHAMPIONS: KIERA HOGAN & TASHA STEELZ

Dopo il match Gail Kim e Madison Rayne consegnano i titoli e festeggiano con le vincitrici

Nel backstage Rosemary e Crazzy Steve parlano con Taya Valkyrie e le dicono che possono aiutarla a vincere ma lei risponde dicendo che sa che può vincere stasera senza di loro. Rosemary dice che non è preoccupata per Deonna ma per i tirapiedi a bordo ring. Taya accetta di farsi aiutare e poi dice che, dopo aver vinto, andranno a Slamtown.

Ace Austin e Madman Fulton vanno sul ring. L’asso non ha apprezzato la sua parte nel pre-show che è stata interrotta e non riesce a credere che la Impact pensi che il modo migliore per usare il suo talento sia metterlo nel kickoff per parlare di un match di AlexanderAustin dice di aver vinto la Super X Cup e che adesso è il contendente numero uno per il titolo. Vuole essere aggiunto al Triple Threat per l’X-Division Championship di stasera e chiede a Scott D’Amore di aggiungerlo, lui viene fuori e dice che Austin è dannatamente bravo ma il modo in cui sta procedendo non è il modo giusto per farlo, aggiunge che lo capisce e offre un avversario diverso per lui facendo uscire fuori Matt Cardona!

SINGLES MATCH: MATT CARDONA VS ACE AUSTIN (W./MADMAN FULTON)

Cardona sbatte Austin a terra, cerca un dropkick ma ne riceve uno da Ace che però si becca un Neckbreaker. L’ex Zack Ryder colpisce con un Dropkick su Fulton, torna sul ring e manda a terra l’avversario, poi sale alla seconda corda ma con la distrazione di Madman, Austin lo trascina sul tappeto. Il vincitore di Genesis con una Leaping Leg Drop, segue un Flip ma atterra duro sul tappeto. Cardona colpisce con un Flapjack seguito da un Clothesline all’angolo, poi Big Boot e mentre continua il pestaggio Fulton si mette in mezzo e attacca Matt costringendo l’arbitro a chiamare la squalifica.

VINCITORE VIA DQ: MATT CARDONA

Dopo il match, Cardona viene assaltato, ma dopo essersi liberato colpisce Fulton e poi colpisce con un Radio Silence. Austin e Fulton indietreggiano mentre Cardona gli urla contro dal ring.

Subito dopo ha inizio il Triple Treath valevole per l’X-Division Championship.

TRIPLE TREATH X-DIVISION CHAMPIONSHIP MATCH: MANIK VS CHRIS BEY VS ROHIT RAJU

Inizio veloce che alla fine porta a una situazione di stallo. Bey e Raju si scambiano colpi al centro del ring, cutter su Chris, mandato su Manik, va all’apron, Rahit lo fa cadere a terra. Raju lavora sul campione, ma viene lanciato fuori da Bey. Manik con un modified texas cloverleaf e poi un Suplex sull’indiano. Dopo dell’azione veloce Manik si fa togliere la maschera! Ha il viso totalmente pitturato e anche se Raju viene messo sulla corda superiore, Bey lo segue, ma viene abbattuto. Manik balza in piedi e colpisce con un hurricanrana su Raju, tenta una tombstone piledriver e dopo qualche scambio e numerose inversioni con Bey riesce ad avere la meglio il campione. Raju con un ginocchio in corsa, prende un calcio, ne lancia un altro, Manik cade su Bey e ottiene un conteggio di 2. Sempre il campione continua con un calcio a Raju, ma prende una testata a cui risponde con una DDT, lancia Bey su Raju e poi colpisce con una Crucifix Bomb su Bey sale in cima all’angolo e innesca un Frog Splash su Chris ma Raju lo prende in pieno con un Running Knee. Bey posizionato nel Tree Of Woe viene distrutto da Raju con un doppio Stomp, va su Manik con un Regal Stretch, lo schiena ma Bey lo interrompe. Raju con un small package su Bey, poi un dropkick ma Manik arriva dal nulla per un roll-up vincente su Raju.

VINCITORE ED ANCORA X-DIVISION CHAMPION: MANIK

Nel backstage, Eddie Edwards dice ad Alisha Edwards che deve promettergli che non andrà sul ring durante il suo match contro Sami Callihan, e lei lo fa.

Tornando sul ring assistiamo al match per il titolo femminile

SINGLE KNOCKOUTS CHAMPIONSHIP MATCH: DEONNA PURRAZZO (W./ KIMBER LEE & SUSAN) VS TAYA VALKYRIE (W./ ROSEMARY & CRAZZY STEVE)

Taya va subito su Deonna, la pesta all’angolo e la campionessa scende a terra. Taya la segue, Lee è in grado di sferrare alcuni colpi e poi finisce per essere distrutta da Rosemary mentre le due lottatrici principali combattono. Mentre Susan sta registrando Steve, l’arbitro sta cercando di riprendere il controllo e Crazzy lo butta a terra, costringendolo a mandare tutti al backstage. Le due tornano finalmente sul ring mentre Taya prende il controllo della situazione, Deonna poi colpisce il braccio e concentra la sua attenzione su di lei, Mrs Morrison colpisce con una Clothesline e la Virtuosa le afferra il braccio, l’avversaria riesce a resistere ma subisce il colpo. Taya finalmente mette a segno qualche colpo, poi centra con una Spear e cerca la strada per il Valhalla ma non riesce a sollevare la campionessa che con un Yoshi Tonic centra la sfidante che è particolarmente ferita. Taya colpisce con un Curb Stomp su Deonna, quindi un STF modificato ma la campionessa arriva alle corde, entrambe le donne tirano colpi in mezzo al ring. La Virtuosa riesce ad ingaggiare col fujiwara armbar, Taya si gira per un conteggio di due su Purrazzo che ora tira indietro entrambe le braccia di Valkyrie costringendola alla resa.

VINCITRICE ED ANCORA KNOCKOUTS CHAMPION: DEONNA PURRAZZO

Allontanandoci dal ring ci prepariamo per il nostro prossimo match che vedrà affrontarsi due gimmick dello stesso lottatore.

SINGLES MATCH: THE KARATE MAN VS ETHAN PAGE

Page e Karate Man danno il via a questo match cinematografico con del trash talking. Tirano pugni, ma il potere di entrambi gli uomini lI blocca. Page sferra il primo colpo, facendo sanguinare Karate Man, quindi si becca un grosso quantitativo di calci. Ethan tira un pugno e pensa di aver vinto, ma Karate Man si rialza e sferra un enorme Jumping Kick, poi dice di essere morto di mille morti e di non aver paura di Page. Karate Man colpisce con un Bycicle Kick e poi strappa il cuore di Page. “Non eri così difficile da uccidere!” dice ridendo mentre guarda il cuore insanguinato, poi se ne va mentre la musica suona in sottofondo.

VINCITORE: KARATE MAN

Nel backstage, Callis trova Moose e gli dice che ha un futuro davvero brillante qui a Impact, continua dicendo che sa che lui è un ragazzo intelligente e guarda al quadro generale. Callis gli mostra che ha due anni in azienda ma odierà vedere le cose sfuggirgli di mano stasera e poi non sa cosa farebbe con lui dopo. Moose si limita a ridere mentre lo ascolta che urla e dice che non gli importa ma lui va sempre per vincere e dopo aver messo in chiaro che il suo interesse dopo aver vinto sta sera sarà quello di puntare al titolo IMPACT, ma pensa che più avanti potrebbe andare in AEW e che potrebbe portare via il titolo di Omega. Callis cerca di convincere Moose del contrario, ma lui se ne va.

Torniamo sul ring pieno di filo spinato e osserviamo i due sfidanti mentre fanno il loro ingresso in questo campo minato.

BARBED WIRE MASSACRE MATCH: EDDIE EDWARDS VS SAMI CALLIHAN

Il ring è circondato da filo spinato nelle corde e le armi sono appese in diverse aree e un lato del ring ha una gabbia d’acciaio avvolta nel filo spinato. Callihan viene mandato alle corde, Edwards quindi afferra del filo spinato e lo avvolge intorno alla sua testa. Eddie continua a controllare il match, ma Sami riesce a rispondere con un Big Boot, quindi mette una tavola di filo spinato contro la barricata. Callihan cerca di sorprendere Edwards sul tabellone, senza fortuna viene mandato a terra, Eddie sembra volare, ma Sami fa oscillare la tavola contro Edwards, colpendolo a mezz’aria! Callihan ha la fronte spaccata e perde sangue, mette un pezzo della tavola sulla schiena di Eddie, poi colpisce con un Cactus Elbow. Sami ha appena lanciato una tavola contro Edwards, che ora è anche esso squarciato. Di nuovo sul ring, Eddie viene mandato a schiantarsi sulle corde e Callihan tira fuori il controller Nintendo 64 avvolto nel filo spinato e con esso colpisce Edwards in testa. Il bostoniano è in grado di reagire, prende una sedia avvolta nel filo spinato e la spacca a Callihan sulla schiena, quindi connette con una Blue Thunder Bomb su di essa, tenta lo schienamento ma niente. I due ora combattono vicino al muro della gabbia d’acciaio, conficcandovi la testa a vicenda. Callihan con un calcio afferra un pezzo di filo spinato e vi avvolge la mano, poi vi colpisce Edwards, prende un bastone da kendo avvolto nel filo spinato ma Eddie esce fuori una mazza da baseball. Edwards ottiene il primo colpo proprio nel busto, Callihan sale alla seconda corda e prende un altro colpo. Edwards sale in alto, Sami scivola sotto e lo spinge nella catena che era infilata su un lato del ring. Callihan porta un grande tavolo avvolto nel filo spinato e lo mette vicino all’angolo con alcune sedie, sale alla seconda corda e colpisce con un piledriver su Edwards attraverso il tavolo, tenta lo schienamento ma incredibilmente scalcia al 2. Callihan cerca di colpire il bostoniano con la mazza, ma Edwards lo prende a calci e ingaggia con il Boston Knee Party su una sedia di filo spinato mandando Callihan a terra, tenta lo schienamento e The Draw scalcia all’uno. Edwards porta Callihan all’angolo e colpisce con un Emerald Flowsion su una pila di oggetti coperti col filo spinato, schiena l’avversario e finalmente ottiene la vittoria.

VINCITORE: EDDIE EDWARDS

Dopo il match Alisha Edwards esce per controllare il marito e i due lasciano il ring insieme mentre Callihan è lento ad alzarsi.

Torniamo sul ring per il nostro main event ed ecco Omega che esce con Callis indossando una maglietta del Bullet Club, poi fanno del trash talking contro Swann, stessa cosa fanno i commentatori con i colleghi AEW (Jim Ross, Tony Schiavone ed Excalibur).

6-MEN TAG TEAM MATCH: KENNY OMEGA & THE GOOD BROTHERS (DOC GALLOWS & KARL ANDERSON) VS RICH SWANN & CHRIS SABIN & MOOSE

Anderson e Sabin iniziano col primo che sferra un calcio e poi un pollice sull’occhio. Azione avanti e indietro che finisce in una situazione di stallo. Gallows e Moose salgono sul ring ed entrambi si scontrano, ma nessuno dei due cade. Swann ora entra sul ring, dopo qualche colpo Omega punta a The Good Brothers che attaccano Rich da dietro mentre Kenny dà a Moose e Sabin del filo da torcere. Omega fa entrare Anderson e scoppia una maxi rissa fra tutti i lottatori. Moose improvvisamente ingaggia Karl con uno standing Moonsault, Sabin schiena ma arriva a due. Omega prende il tag, backbreaker e poi tag a Anderson, sferra altri colpi e side headlock takedown. Sabin torna su, ma subito dopo Swann e Omega si mettono in gioco, l’AEW Champion subito con alcuni pugni, carica in un angolo ma fallisce, sferra un calcia in faccia ma poi ne subisce uno e si becca una standing hurricanrana. Moose sul ring lancia Gallows sul pavimento, Swann salta sulle spalle di Sabin per un Assisted Swinging DDT su Anderson, poi sempre loro con doppi calci a Gallows. Swann con una Senton su Omega torna sul ring, viene lanciato all’angolo da Karl e schiantato. Gallows si aggancia e colpisce un altro power slam, Swann con alcuni pugni, Anderson con un calcio alla schiena. Omega colpisce con una Kotaro Krusher, ma fallisce lo schienamento. Triplo splash di Omega e Good Brothers su Swann, schienamento ma niente da fare. Il campione IMPACT con un Pele Kick su Kenny, da il tag a Moose che fa cadere tutti, colpisce di testa a Gallows e Dropkick su Omega, triplo calcio su questultimo all’angolo, poi subisce un discus clothesline dal TNA Champion che tenta lo schienamento ma fallisce. Sabin si inserisce, tutti e tre i ragazzi attaccano Omega all’angolo, ma lui schiva il membro dei MCMG, ora gli risponde con un triplo Neckbreaker. Omega mette Sabin al tappeto e il commento osserva come Kenny stia andando per ogni schienamento, come se la sua squadra volesse davvero che lui vinca. Chris con un Dropkick su Gallows prende un colpo da Anderson. Karl prova la Stun Gun, ma viene bloccato e preso a calci. Omega stampa il V-trigger su Swann, poi va in cima, Moose lo raggiunge e lo colpisce con una Spaish Fly. Sabin tenta lo schienamento ma Anderson lo interrompe. I Good Brothers tentano il loro Magic Killer su Sabin che combatte per allontanarsi dai campioni di tag team. Omega e Swann si aggiungono scambiandosi pugni al centro del ring, Kenny poi colpisce con uno snap dragon suplex, Tiger driver e schienamento ma Moose lo interrompe. I Good Brothers scaricano Sabin e Moose sul pavimento, Omega carica Swann fino alla cima della corda, cerca un suplex ma Swann lo blocca con una testata. Moose si mette Omega sulle spalle ma lui si allontana e lo spinge contro Swann. Kenny cerca un One Winged Angel su Moose che se lo rimette sulle spalle, Swann con un High Elbow su Omega lo fa schiantare al tappeto, tenta lo schienamento ma si ferma al due. Callis è in preda al nervosismo. Altri colpi di Swann e Omega, questultimo atterra il v-trigger, cerca un One Winged Angel fallendo, va in un Poisonrana. Rich con più calci a Kenny innesca un 450 splash, tenta lo schienamento e va molto vicino al tre. V-trigger su Moose e su Swann, poi innesca il One Winged Angel e ottiene lo schienamento per la vittoria.

VINCITORI: KENNY OMEGA & THE GOOD BROTHERS

Omega festeggia con i suoi partner e prende in giro Swann mentre esce dal ring. Il gruppo festeggia mentre si fanno strada su per la rampa e sul retro mentre noi ci salutiamo dopo questo iconico finale e ci diamo appuntamento alla prossima settimana, e anche oggi vi saluto con un Goodbye and Goodnight!

Stiamo cercando nuovi elementi per il nostro staff, ci sono diverse posizioni disponibili, se sei interessato CLICCA QUI

Ora è possibile acquistare la prima rivista dedicata al wrestling italiano. CLICCA QUI!



Seguici su Google News

Report Hard To Kill – IMPACT! Wrestling
Kickoff singles match: Brian Myers sconfigge Josh Alexander
6.5
Intergender tag team match: The Decay (Rosemary & Crazzy Steve) sconfiggono Tenille Dashwood & Kaleb
7.6
Old School 6-Men tag team match: Eric Young, Joe Doering & Deaner sconfiggono Tommy Dreamer, Rihno & Cousin Jake
8.3
Tag Team match valevole per gli IMPACT Knockouts Tag Team Championship: Kiera Hogan & Tasha Steelz sconfiggono Havok & Neavaeh
7.9
Singles match: Matt Cardona sconfigge Ace Austin (w./Madman Fulton)
6.4
Triple treath X-Division Championship match: Manik sconfigge Rohit Raju e Chris Bey
8.5
Singles match per il Knockouts Championship: Deonna Purrazzo (w./Kimber Lee & Susan) sconfigge Taya Valkyrie (w./Rosemary & Crazzy Steve)
7.7
Singles match: Karate Man sconfigge (uccide?) Ethan Page
0
Barbed Wire Massacre match: Eddie Edwards sconfigge Sami Callihan
8.5
6-men tag team match: Kenny Omega & The Good Brothers (w./Don Callis) sconfiggono Rich Swann, Moose & Chris Sabin
9
FATTORI POSITIVI
Main Event
Barbed match
Match femminili
FATTORI NEGATIVI
Karate kid vs Ethan page
7

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Kickoff singles match: Brian Myers sconfigge Josh Alexander
Intergender tag team match: The Decay (Rosemary & Crazzy Steve) sconfiggono Tenille Dashwood & Kaleb
Old School 6-Men tag team match: Eric Young, Joe Doering & Deaner sconfiggono Tommy Dreamer, Rihno & Cousin Jake
Tag Team match valevole per gli IMPACT Knockouts Tag Team Championship: Kiera Hogan & Tasha Steelz sconfiggono Havok & Neavaeh
Singles match: Matt Cardona sconfigge Ace Austin (w./Madman Fulton)
Triple treath X-Division Championship match: Manik sconfigge Rohit Raju e Chris Bey
Singles match per il Knockouts Championship: Deonna Purrazzo (w./Kimber Lee & Susan) sconfigge Taya Valkyrie (w./Rosemary & Crazzy Steve)
Singles match: Karate Man sconfigge (uccide?) Ethan Page
Barbed Wire Massacre match: Eddie Edwards sconfigge Sami Callihan
6-men tag team match: Kenny Omega & The Good Brothers (w./Don Callis) sconfiggono Rich Swann, Moose & Chris Sabin
Final Score

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Altre storie
Report IMPACT! 02-03-2021 - IMPACT! Wrestling
Report IMPACT! 02-03-2021 – IMPACT! Wrestling
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: