in ,

Report Impact Wrestling 02-08-2019

Report Impact!

Report Impact Wrestling 02-08-2019. Benvenuti anzi bentornati lettori di The Shield Of Wrestling, io sono Michael Formica ed oggi vi accompagnerò durante la puntata di Impact! svoltasi venerdì. Cominciamo subito.

IMPACT! X-DIVISION CHAMPIONSHIP #1 CONTENDER’S 6-WAY MATCH: WENTZ vs AIDEN PRINCE vs ROHIT RAJU vs CHUCK MAMBO vs CODY DEANER vs PETEY WILLIAMS

Il primo match della serata avrà un enorme posta in palio: il vincitore sarà il #1 contender all’X Division Title. Il regno titolato appena iniziato di Jake Crist quindi dovrà vedersela con uno di questi sei atleti. Una volta saliti all’interno del quadrato, la folla si schiera tutta per il canadese Petey Williams. Suona la campanella e si parte subito a mille. La contesa si trasforma presto in un tutti contro tutti. Molti atleti finiscono fuori dal ring per mano di Raju ma deve fare i conti con Cody Deaner. I due si scambiano diversi colpi per poi raggiungere Prince e Mambo fuori dal quadrato. Prince esegue un dive dalle corde ma viene steso da Mambo che si lancia a sua volta con un Ropewalk Springboard Arm Drag.

Mambo cerca l’affondo su Prince ma subisce una Twisting Rana dovendo resistere alla resistenza dell’avversario.

I due si parano diversi colpi a vicenda e solo l’arrivo di Wentz riesce ad eliminare lo stallo. Deaner e Mambo provano a colpire il membro dei Rascalz ma vengono entrambi presi a calci per poi beccarsi una Springboard Twisting Crossbody. I due lottatori finiscono fuori dal ring ed entra in gioco Williams. Scambio intenso di colpi, Williams finisce all’angolo, evita l’offensiva di Wentz e mette a segno una Tilt-a-Whirl Head Scissors. Segue una Drop Toe Hold e il membro dei Rascalz finisce alle corde. Il canadese inizia a crederci e tenta la chiusura con la Canadian Destroyer ma Wentz evita la finisher ma subisce una Sharpshooter. Raju pare intenzionato a bloccare la sottomissione ma decide di intrappolare Wentz in una Crossface. Williams è costretto a lasciare la presa e attacca Raju il quale risponde con una Eye Rake. Il canadese è in balia dell’avversario che mette a segno un High Knee e una Clothesline. Tenta lo schienamento ma l’arbitro non supera il due. Raju prosegue la sua opera ma l’arrivo di Cody Deaner lo obbliga a rivedere i suoi piani. In qualche modo Williams e Deaner fanno squadra e Raju finisce fuori dal ring. Il canadese tenta un dive ma viene fermato dal suo precedente compagno di squadra improvvisato. Deaner si mette il suo cappello e mette la bandiera canadese sulle spalle di Williams con grande accompagnamento del pubblico.

Entrambi corrono alle corde ed eseguono un Suicide Dive.

Compiaciuti del risultato, i due si stringono la mano ma vengono messi fuori gioco dal rientrante Raju. Rientra anche Wentz, Superkick su Raju per poi eseguire un volo impattando su tutti gli atleti fuori dal ring. All’improvviso Prince ritorna in gara ed esegue un Asai Moonsault. Anche Mambo vuole dire la sua e si tuffa con una Double Springboard 450° Dive fuori ring. Mambo cerca di capitalizzare su Wentz ma blocca il tutto Raju facendolo cadere fuori dal ring. Prende di mira Wentz, Leg Trip e Double Stomp ma non bastano per ottenere la vittoria. Rientra anche Deaner e i due iniziano a scambiarsi una serie di colpi molto intensi. Deaner ne esce vincitore con una Clothesline ma, mentre prova a connettere un DDT, Mambo rientra nuovamente in partita con uno Sprinbgoard Missile Dropkick. Torna anche Prince che inizia a colpire Mambo, l’incontro sta diventando una vera baraonda! Mambo tenta una ma subisce un Dropkick. Williams mette a segno una Side Russian Legsweep su Prince, il canadese vuole vincere. Cerca la Canadian Destroyer ma appare Wentz che cerca la vittoria con un Handspring Knee. Il conteggio si ferma a due a causa dell’interferenza di Prince.

Wentz tenta di chiudere la contesa e prende di mira Prince.

Springboard Cutter, il membro dei Rascalz prova a capitalizzare ma interviene Williams che esegue una Canadian Destroyer su Wentz. Raju cerca di approfittarsene, spinge via Williams e tenta lo schieramento che però si ferma soltanto a due per colpa di Cody Deaner. Scambio di colpi, Deaner DDT su Raju ma anche questa volta il conteggio si ferma due per colpa di un’interferenza, questa volta da parte di Mambo. Torna anche Prince ma subisce un Superkick da parte di Mambo che se lo carica in spalla per connettere la Detonation Kick. Prince riesce a ribaltare la manovra e connette un Facebuster. Sale sul paletto e si tuffa con una 450° Splash. L’arbitro inizia a contare e arriva il tanto atteso tre.

VINCITORE E NUOVO X-DIVISION CHAMPIONSHIP #1 CONTENDER: AIDEN PRINCE

Ci spostiamo nel backstage con gli oVe. Sami Callihan dice a Jake Crist che è orgoglioso di lui ribadendo che di tanto in tanto riesce a fare qualcosa di buono. Callihan vuole vedere il titolo del compagno ma Jake glielo nega chiarendo che se qualcuno di loro dovesse toccarlo le cose si metteranno male. Il leader dell’oVe prova ad insistere ma Jake continua a rifiutarsi ribadendo che vincere quel titolo è la cosa più bella che gli sia mai capitata. Callihan gli ricorda che ha una moglie e dei figli per poi spostare l’attenzione verso Tessa Blanchard. Dopo l’attacco subito da parte di Tessa, Callihan dichiara di essere stanco e di passare alle maniere forti. Callihan decide così di sguinzagliare Fulton in un single match contro di lei.

Tessa Blanchard arriva nell’arena e viene fermata da Rich Swann. L’ex X Division Champion le ricorda che affrontare Fulton è follia. Dice di credere ma la mette in guardia sulla pazzia del membro dell’oVe. Dice di conoscere molto bene i loro modi di fare e si offre di accompagnarla sul ring ma, a sorpresa di tutti, Tessa rifiuta il suo aiuto decidendo di fare tutto da sola.

INTERGENDER MATCH: HAVOK vs JOHN E. BRAVO W/TAYA VALKYRIE

Incontro nato nelle puntate precedenti durante un segmento nel backstage. Una volta suonata la campanella, Bravo si mette in ginocchio, prende la mano di Havok e gliela bacia. Successivamente decide di aprirsi la camicia ma la reazione della sua avversaria è alquanto diretta ed inequivocabile. Dopo una ginocchiata in pieno volto, Havok inizia a demolire Bravo e dopo una Chokeslam arriva il conteggio di tre. La contesa si conclude con le due Knockouts che si lanciano un feroce scambio di sguardi. Taya se ne va ma dallo schermo appare Su Yung che pronuncia delle frasi in una lingua sconosciuta che sembrano turbare Havok.

VINCITRICE: HAVOK

I The North sono nel backstage e Josh Alexander dice che i World Tag Team Titles significano che loro sono il miglior tag team del mondo. Ethan Page gli chiede perché sia arrabbiato. Non c’è motivo di esserlo, hanno debuttato, hanno vinto i titoli e hanno battuto i Rascalz e i LAX. Poi lui ha detto alla compagnia quello che voleva, ovvero che gli mandassero contro dei team, ed è quello che stanno facendo visto che stasera affronteranno i Rascalz e la settimana prossima gli LAX o qualsiasi versione degli LAX Ortiz pensa di tirare fuori. Page dice che l’unica cosa di cui devono preoccuparsi è chi si farà vedere dopo che avranno battuto Rascalz e LAX. Dice ad Alexander di non essere arrabbiato e Alexander urla che non lo è e che vuole entrare nei libri di storia come tag team migliore della storia di Impact.

SINGLE MATCH: STONE ROCKWELL vs ACE AUSTIN

Altro incontro nato dalle vicende della settimana precedente. Rockwell sale sul ring e si presenta come il primo e unico avventuriero di Impact Wrestling. Arriva Austin, una volta salito sul ring e attacca all’improvviso l’avversario con un Headbutt. Austin inizia a colpire l’avventurierio ma finisce a terra con un Body Slam. Rockwell prosegue con un Texas Brainbuster e una Low Clothesline.

Austin scappa verso l’angolo, l’avventuriero prova ad attaccarlo ma viene bloccato con un calcio.

Austin prova una manovra in Springboard ma Rockwell lo afferra al volo ma l’avversario lo colpisce con un High Knee. Scambio di colpi, conteggio fermo a uno. Austin cerca l’affondo ma Rockwell riesce ad eseguire un Backbreaker sul ginocchio. Prova una Step-Up Senton ma Austin lo evita e contrattacca con un Spinning Heel Kick. Austin connette la The Fold e ottiene la vittoria.

VINCITORE: ACE AUSTIN

Una volta concluso il match, Austin festeggia ma ad un tratto arriva Eddie Edwards e lo attacca alle spalle. La motivazione dietro questo attacco è lo strano avvicinamento di Austi verso la moglie di Eddie.

Nel frattempo Tessa Blanchard si sta preparando nel backstage e ad un tratto arriva Madison Rayne che si complimenta con Tessa per tutto quello che sta facendo per abbattere gli stereotipi che affliggono il wrestling femminile. Dice che non intende perdersi il match di stanotte e che lo guarderà. Tessa dice di non avere tempo e se ne va mentre Madison commenta ridendo che la collega è spacciata.

Si ritorna a seguire Eddie Edwards che viene rimproverato duramente dalla moglie Alisha per l’attacco verso Ace Austin.

Eddie sostiene che lui ci stava provando con lei ma Alisha dice sta fraintendendo tutto. Accecato dalla rabbia, Eddie gli chiede se i due stiano insieme e Alisha nega tutto ma sostiene che ora non ha importanza perché gli dice che sta impazzendo e con lei ha chiuso.

Durante il break pubblicitario Moose ha aggredito Stone Rockwell stendendolo con una Spear. Moose prende un microfono e si sfoga dicendo di essere un atleta a cinque stelle e di essere il miglior wrestler dello spogliatoio. Dice di meritare di più e che merita di essere World Champion. Dice che da qui in poi lui non sarà più responsabile delle sue azioni. L’ex giocatore di football prosegue il suo attacco verso Rockwell utilizzando il microfono ma ad un tratto arriva Fallah Bahh. Moose lo provoca per poi lanciargli una sfida ma Bahh non si tira indietro. Moose inizia l’offensiva e chiede a gran voce che venga fatta suonare la campanella.

SINGLE MATCH: MOOSE vs FALLAH BAHH

Bahh è all’angolo e Moose prova ad attaccarlo ma Bahh si sposta e va con un Corner Splash. Moose finisce a terra e subisce un Running Hip Attack seguita da un Corner Seated Senton che lo portano ad ottenere il conteggio di tre.

VINCITORE: FALLAH BAHH

Nel backstage vediamo Tessa Blanchard che si sta preparando per il suo prossimo match.

L’attenzione poi si sposta verso Moose assai furibondo per aver perso il suo incontro e chiede chi sia stato ad averlo sancito. Secondo lui il match non doveva disputarsi dato che non aveva nemmeno il suo ring gear e che negli annali della compagnia non sarà riportata tale sconfitta. Dopo essersi sfogato si mette alla ricerca di Fallah Bahh.

INTERGENDER MATCH: TESSA BLANCHARD vs MADMAN FULTON w/ SAMI CALLIHAN

Inizia l’incontro, Fulton viene caricato da Callihan e si scaglia contro Tessa. La Undeniable lo evita e tenta il contrattacco ma la stazza di Madman è un ostacolo troppo grande da abbattere. Tessa demorde e dopo una serie di colpi al volto sale sulla seconda corda provando a connettere un Magnum. Fulton l’afferra al volo, Tessa tenta di ribaltare la situazione con un Sunset Flip ma Fulton è inamovibile. Segue una Chokeslam del membro dell’oVe e Tessa finisce fuori dal ring. Fulton la trascina sull’apron in cerca di un Suplex e la scaglia sul ring.

Il pubblico è tutto per Tessa che tenta un contrattacco ma l’avversario non esita ad intrappolarla in un Bear Hug.

La Undeniable non si arrende e tenta di liberarsi con una serie di gomitate ma nulla da fare. Nel momento più disperato del match, Tessa strappa uno dei dreadlock di Fulton che perde completamente la testa. Accecato dall’ira, Tessa mantiene il sangue freddo e dopo aver evitato l’offensiva dell’avversario mette a segno un Tilt-a-Whirl DDT. Tessa ci crede ma un Big Boot di Fulton riporta il match ad un punto morto. Callihan lancia una sedia sul ring e intima a Fulton di ucciderla. A sorpresa interviene Tommy Dreamer armato di kendo stick che si avventa su Madman facendo scattare la squalifica.

VINCITORE: MADMAN FULTON

Fulton riesce a fermare l’offensiva di Dreamer. Tessa recupera il kendo stick e inizia a colpire ripetutamente Madman. Una Double Clothesline di Tessa e Dreamer gettano Fulton fuori dal ring e la rivalità con la oVe si prospetta ancor più interessante.

Concluso il match di Tessa rivediamo quanto accaduto la settimana scorsa tra Michael Elgin e Rhino, atleta tornato ufficialmente nella promotion americana. Nel backstage Elgin ribadisce di non aver gradito l’attacco dell’ex Superstar della WWE e che ora rischia di fare la fine dei suoi precedenti avversari.

Nel frattempo una nuova wrestler arriva nello spogliatoio ma Kiera Hogan le intima di alzarsi e di lasciarle il posto. Interviene dunque Madison Rayne, autoproclamata leader dello spogliatoio e inizia a litigare con Kiera iniziano a litigare. La nuova arrivata dice di averne abbastanza di questi battibecchi e che se vogliono lottare lei sarà sul ring ad attenderle. Dopo essersene andata, le due Knockouts continuano l’acceso diverbio.

Dopo l’Impact Flashback Moment of the Week, vediamo Jimmy Jacobs che si trova fuori dalla casa di Brian Cage in cerca di notizie circa le sue condizioni di salute. A rispondere però è Melissa Santos e, dopo una serie di domande evitate, accetta di sedersi con lu settimana prossima e rispondere a tutte le domande che vuole.
Nel backstage vediamo Rhino che spiega le motivazioni circa il suo ritorno in Impact. Non lo fa per i soldi, vuole qualcosa e l’otterrà come e quando gli pare a lui. Ribadisce che quando c’è lui tutto ciò che si trova vicino sfocia nella violenza. Rhino è in circolazione ed è pronto ad affrontare chiunque.

IMPACT WORLD TAG TEAM CHAMPIONSHIP: THE NORTH (c) (JOSH ALEXANDER & ETHAN PAGE) VS THE RASCALZ (DEZ & TREY)

Iniziano Trey e Alexander, i due iniziano a studiarsi ma a prevalere è la forza fisica del campione. Trey prova l’offensiva ma ogni manovra viene ribaltata dall’avversario che pare essere in vantaggio. Il membro dei Rascalz punta tutto sulla sua agilità e mette a segno un Shoulderblock tra le corde e una Hurricanrana. Alexander riesce ad effettuare il tag ed entra Page. Trey reagisce all’offensiva grazie ad un Double Springboard Arm Drag seguito da un Dropkick. Tag per i Rascalz, entra Dez che prova un Double Corner Irish Whip con il compagno ma Page evita la manovra facendoli scontrare tra loro. I contendenti al titolo reagiscono e mettono a serie una serie di colpi in combinazione che non bastano per ottenere il pin vincente. I Rascalz ci credono e proseguono l’offensiva con una serie di tag e di mosse in combo che non riescono a portarli alla vittoria. Dez lancia Page alle corde ma ribalta il tutto a suo favore e Alexander rincara la dose colpendo l’avversario alle spalle.

Dez reagisce e cerca disperatamente di non finire in balia dei campioni ma finisce fuori dal ring tra le fauci di Alexander che mette a segno una Falling Powerslam contro l’apron.

Rientrati all’interno del quadrato, Alexander infierisce sullo sfidante mettendo a segno una serie di colpi e di manovre che lo avvicinano alla vittoria. Il campione intrappola Dez nella sua Torture Rack che evita la monovra dando il cambio a Trey. I Rascalz prendono il controllo del match, Trey mette a segno una Hurricanrana su Page e una Drop Toe Hold di Trey su Alexander. Prova una manovra aerea ma Alexander lo prende al volo e assieme a Page connettono una Blue Thunder Bomb. Conteggio fermo a due. i The North riprendono il controllo del match e mettono fuori gioco Dez obbligando Trey di non poter effettuare tag. Il membro attivo dei Rascalz cerca di resistere il più a lungo possibile ma necessita di un cambio. Con una Jumping Neckbreaker stende Alexander e finalmente ottiene il tanto cercato tag. Sul ring è un vero e proprio caos, i The North finiscono fuori dal quadrato e Dez esegue un Rolling Plancha oltre il paletto. L’incontro ha subito un grande cambio di ritmo, entrambe le coppie alternano momenti di vantaggio e possibile sconfitta. I The North iniziano a perdere le staffe per la continua resistenza degli sfidanti che iniziano a rispondere ai colpi dei campioni.

Alexander mette a segno un Pump Kicksu Dez e ferma Trey caricandoselo sulle spalle.

Dez tenta un Springboard Moonsault ma Alexander si carica pure lui sulle sue spalle mettendo a segno una Double Powerslam. Conteggio ancora fermo a due. I The North ci riprovano, Alexander tenta un Moonsault ma gli avversari si spostano e approfittano del suo errore. Serie di Corner Uppercut da parte dei Rascalz, segue un Superkick di Trey e una Double 619. Trey cerca la vittoria e mette a segno la sua Meteora, Dez lo segue con la sua Final Flash ma Page blocca il conteggio trascinando l’arbitro fuori dal ring. Dez esegue un Suicide Dive su Page mettendolo fuori gioco. Si susseguono attimi di assoluto scompiglio. Back Slide di Trey su Alexander ma il conteggio è fermo ancora a due. Page mette fuori gioco Dez con una DDT fuori dal ring! Alexander carica Trey sulle spalle e l’arrivo di Page consente ai The North di connettere la Wheelbarrow. I campioni portano l’avversario sul paletto e mettono a segno la Double Powerbomb vincente.

VINCITORI E ANCORA CAMPIONI: THE NORTH

Assistiamo al rientro dei The North nel backstage e all’improvviso vengono aggrediti da Ortiz. Armato di coperchio, colpisce entrambi i lottatori per poi strozzare Alexander con un cavo ma viene respinto da Page. Ortiz è in balia dei Campioni di Coppia ma in suo soccorso arriva Daga che mette in fuga i The North. Arriva anche Konnan, Ortiz si rialza e se ne va.

Una puntata molto interessante che getta le basi per nuove rivalità e getta benzina sul fuoco in quelle attualmente in corso. Da noi è tutto…ALLA PROSSIMA!

Se volete far parte della nostra community entrate nel gruppo Telegram.

Per partecipare alle nostre periodiche chiacchierate entrate a far parte del nostro server Discord.

What do you think?

Written by Michael Formica

27 anni, laureato con grande esperienza nel mondo della comunicazione. Videomaker, giornalista, blogger, sceneggiatore, grafico, scrittore, marketer, organizzatore eventi e disegnatore. Nerd inside cresciuto anche a pane e wrestling. Oltre che ad essere Newser su The Shield of Wrestling si occupa anche della rubrica Pills of Wrestling, Storytelling e altri editoriali. Eterno sognatore e per citare Kenny Omega, “my dreams are bigger than money, bigger than fame”.

Comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Loading…

NXT | Adam Cole parla degli obiettivi dell’Undisputed Era

RAW

RAW Preview 29-07-2019