Report SmackDown 29-01-2021

Report SmackDown 29-01-2021- WWE

Report SmackDown 29-01-2021: Ultimo appuntamento prima della Royal Rumble

SmackDown 29-01-2021
Data di uscita
29 Gennaio 2021
Luogo
WWE ThunderDome (Tampa, Florida)
Orario
02:00 (Italia), 20:00 (USA)
Luogo della messa in onda
Discovery Plus (Italia), FOX Sports (USA)

Benvenuti al consueto report settimanale di Friday Night SmackDown on FOX Sports. La Royal Rumble ci attende questa domenica (QUI! l’anteprima) e l’odierna puntata dello show blu ha il compito di ultimare i preparativi in vista del Big Four di Gennaio. La rissa reale se l’aggiudicherà un atleta dello show blu quest’anno? Non ci resta che aspettare questa domenica per scoprirlo. A farvi compagnia durante questo episodio, come di consueto, c’è il vostro amichevole Alex Bruno di quartiere.

Report SmackDown 29-01-2021

L’odierna puntata dello show blu si apre con l’ingresso al WWE ThunderDome di Daniel Bryan, il quale ci dà il benvenuto al week-end della Royal Rumble. Bryan si dimostra desideroso di vincere la rissa reale di quest’anno e di poter andare al main event di WrestleMania 37. Il Leader dello YES Movement dice di essere più che pronto per questa domenica ma il suo discorso viene interrotto da una sgradita sorpresa direttamente da Monday Night RAW: AJ Styles, come di consueto accompagnato da Omos. Lo YES Man chiede a Styles cosa ci faccia nello show blu, sentendosi dire come risposta il fatto di aver invocato la Brand-to-Brand Invitational. Il Phenomenal One contesta la possibile vittoria della Rumble di Bryan affermando che sarà lui stesso a vincere, arrivando addirittura a sospettare che sia pronto per questa domenica. Daniel di tutta risposta lo sfida per un match stasera, e la sfida viene accettata dal Phenomenal che prima lo spinge e poi cerca di farlo intimidire da Omos. Bryan, a questo punto, lo provoca sfidandolo a presentarsi senza Omos. 

La regia manda in onda gli highlights della sfida tra Bayley Bianca Belair della settimana scorsa.

La visuale si sposta su Kayla Braxton intenta ad intervistare Bayley, la quale è fiera di quanto fatto alla rivale Bianca Belair la scorsa settimana per poi darle della codarda dopo aver visto il suo Chronicle.

SINGLES MATCH: BIANCA BELAIR VS BAYLEY

E, parlando di Bianca Belair, la EST of WWE fa il suo ingresso in scena per il suo match proprio contro Bayley. Le due iniziano il match dandosi subito battaglia, ma il controllo del match lo ottiene Bianca seppur per poco ed infatti la Role Model non ci mette molto a recuperare usando delle scorrettezze. Bayley usa la treccia dell’avversaria come una campana, costringendo la moglie di Montez Ford a reagire ed a sfoderare tuta la sua tecnica arrivando a costringere l’ex-Hugger ad uscire fuori dal ring. Bianca domina il match lasciandosi, però, prendere dalla furia cieca e ciò permette alla rivale di rimontare prendendo di mira la spalla sinistra, per poi mettere a segno un’Elbow Drop su tale parte del corpo. Seguono una serie di roll-up, prima della conclusione dell’incontro dopo la KOD di Bianca.

VINCITRICE: BIANCA BELAIR

Nel post-match Kayla Braxton chiede alla EST cosa ha da dire sulle dichiarazioni di Bayley, dicendo di non doversi scusare per ciò che è e che questa domenica vincerà la Royal Rumble femminile.

La visuale si sposta su AJ Styles ed Omos, i quali vengono raggiunti da Cesaro.

Fa il suo ingresso King Corbin, il quale però viene subito attaccato da Dominik Mysterio.

SINGLES MATCH: KING CORBIN VS DOMINIK MYSTERIO

Tra i due inizia un match dove i due non si risparmiano sin dai primi secondi, ma dove è Dominik a dominare subito il match cogliendo di sorpresa il Lone Wolf. Il King of the Ring, però, recupera subito e si diverte non poco a malmenare l’avversario sotto lo sguardo di Rey Mysterio, seduto per l’occasione al tavolo di commento. Corbin pecca di eccessiva sicurezza e finisce per tornare a subire i colpi di Dominik riuscendo però a bloccare una 619 per poi cercare una Buckle Bomb prima di essere schiantato all’angolo con un’Hurricanrana. Dominik mette a segno una Tornado DDT, ma poco dopo è costretto a capitolare alla End of Days.

VINCITORE: KING CORBIN

Nel post-match Corbin cerca anche di attaccare Rey, venendo però messo ko da quest’ultimo.

La visuale si sposta sul campione Intercontinentale Big E che mostra il suo numero alla Royal Rumble a Sonya Deville, ma i due vengono raggiunti da John Morrison & The Miz che chiedono di poter vedere Adam Pearce prima di annunciare che Miz potrebbe incassare alla fine dello scontro tra Roman Reigns e Kevin Owens. Dopo che Sonya si è dileguata, tra i tre scoppia una rissa.

La visuale si sposta sulla campionessa feminile di SmackDown Sasha Banks che, dopo aver incontrato brevemente Kalisto, si ritrova davanti Reginald che le porge una bottiglia di vino da parte di Carmella. La Legit Boss, però, di tutta risposta rifiuta il regalo dicendo che preferirebbe rompere quella bottiglia contro l’Untouchable One.

La regia manda in onda un filmato riassuntivo della faida tra Roman Reigns Kevin Owens.

La visuale si sposta su Shinsuke Nakamura, il quale viene raggiunto da Sami Zayn che gli chiede se abbia visto qualcuno fare qualcosa di sospetto per poi chiedere scusa per le incomprensioni che hanno portato alla fine dell’Artist Collective, arrivando a mettergli la pulce nell’orecchio sul tornare alleati. Nakamura, di tutta risposta, lo manda al diavolo.

Adesso è arrivato il momento del confronto tra il campione Universale “The Tribal Chief” Roman Reigns Kevin Owens, il quale indossa una maglietta degli Ever-Rise. Il Prizefighter afferma che questa domenica sarà l’ultimo uomo a rimanere in piedi, ricevendo come risposta dal consigliere Paul Heyman di scusarsi con Reigns. Il Big Dog, poi, affonda il dito nella piaga chiedendogli se suo padre sia un grande ed intelligente uomo e, dopo aver ricevuto due risposte affermative, gli dice che lui è una semplice pedina che va a scontrarsi con il re, promettendogli che non vincerà il titolo Universale questa domenica e che la colpa non sarà sua la colpa ma della sua famiglia, soprattutto di suo padre definendolo uno stolto. Owens non si lascia provocare e ciò costringe l’Head of the Table a scendere sempre di più arrivando a nominare il nonno del rivale e stavolta KO non può restare impassibile, dando a Reigns del bullo che si crede un capo della mafia. Il Big Dog chiude il collegamento mentre Owens ribadisce quanto detto poco prima, cioè che tornerà ad essere il campione Universale.

SINGLES MATCH: DANIEL BRYAN VS AJ STYLES

Il prossimo incontro è un match inter-promozionale che, come annunciato ad inizio serata, vede scontrarsi Daniel Bryan ed AJ Styles, quest’ultimo in trasferta da Monday Night RAW e senza il supporto di Omos questa volta. I due iniziano l’incontro in perfetto equilibrio, nessuno dei due ha inizialmente la meglio sull’altro fino al momento in cui lo YES Man mette a segno un’Armbar e dopo un po’ inizia a dominare il match. Il Phenomenal One non se ne sta a subire i colpi dell’avversario, iniziando a cercare una rimonta ma senza riuscirci o almeno prima dell’arrivo di Sami Zayn, il quale porta l’attenzione tutta su di sé permettendo a Styles di atterrare l’avversario. L’ex-Bullet Club ottiene il controllo del match ma ciò non dura molto, dato che il leader dello YES Movement porta ancora una volta l’incontro a suo favore con estrema determinazione. Arrivato ad un tentativo di YES Kicks, però, viene fatto cadere dall’avversario e colpito prima con un Pelé Kick all’angolo per poi subire la Calf Crusher, presa dalla quale si libera toccando la corda inferiore. Styles allora va per la Phenomenal Forearm venendo però bloccato nella YES Lock, liberandosi toccando la corda inferiore con il piede. Come se non bastasse, il campione Intercontinentale Big E fa il suo ingresso ed aggredisce Sami Zayn a bordo ring per poi ingaggiare una rissa anche con Cesaro fermata dal Suicide Dive. Per ripicca Zayn attacca Bryan facendo scattare la squalifica.

VINCITORE (VIA DQ): DANIEL BRYAN

Nel post-match si unisce anche Shinsuke Nakamura, il quale aggredisce Zayn e Styles arrivando quasi ad aggredire Cesaro.

SIX MAN TAG TEAM MATCH: DANIEL BRYAN, BIG E & SHINSUKE NAKAMURA VS AJ STYLES, SAMI ZAYN & CESARO

Come prevedibile, parte un Six Man Tag Team Match tra i sei atleti citati poc’anzi. Gli uomini legali iniziali sorprendentemente sono Shinsuke Nakamura Cesaro, con i due alleati che non ci vanno piano nonostante sulla carta siano ancora alleati. Poco dopo i due lasciano il campo a Big E Sami Zayn, con l’Alpha Unicorn inizialmente in svantaggio ma che poco dopo ottiene il controllo della contesa grazie anche all’aiuto di Daniel Bryan. Lo YES Man, invece, dopo essere atterrato da Zayn viene preso di mira da AJ Styles, il quale gli fa sbattere più volte la gamba sinistra contro il paletto. Dopo il break pubblicitario Cesaro metta a segno uno Swing ed una Single Leg Boston Crab sulla gamba sinistra di Bryan, prima di cedere il posto ai suoi alleati che vogliono spezzare ogni speranza dello YES Man per questa domenica. Daniel, però, riesce a liberarsi di Zayn ed a dare il tag a Big E che, con una serie di Belly-to-Belly Suplex, passa in vantaggio ed ha la meglio con un breve ma intenso scambio con Cesaro ma come se non bastasse arrivano pure John Morrison & The Miz, i quali attaccano prima Nakamura e poi Big E facendo scattare la squalifica.

VINCITORI (VIA DQ): DANIEL BRYAN, BIG E & SHINSUKE NAKAMURA

A questo punto si presenta anche Otis, intenzionato a vendicarsi del torto subito mesi fa proprio dai due di RAW arrivando a colpirli con un doppio Caterpillar.

TEN MAN TAG TEAM MATCH: DANIEL BRYAN, BIG E, OTIS, SHEAMUS & SHINSUKE NAKAMURA VS AJ STYLES, SAMI ZAYN, JOHN MORRISON, THE MIZ & CESARO

Parte un Ten Man Tag Team Match con le aggiunte di The Miz & John Morrison ed Otis dall’altra. Il team heel domina il match isolando Bryan dal resto della squadra ed approfittando anche della leggera superiorità numerica. Mentre Styles è l’uomo legale, il resto della sua squadra va a malmenare il resto della squadra ma arriva un aiuto fondamentale per i buoni: Sheamus. Il Celtic Warrior domina da solo la contesa colpendo Zayn con un’Irish Curse ed una Cloverleaf, venendo poi atterrato da Morrison a cui fanno seguito una serie di brevi scontri prima della chiusura del match, arrivata dopo il Brogue Kick.

VINCITORI: DANIEL BRYAN, BIG E, OTIS, SHEAMUS & SHINSUKE NAKAMURA

Nel post-match fa la sua comparsa anche Braun Strowman, il quale atterra Zayn e Cesaro con la sua Running Powerslam. L’odierna puntata di SmackDown termina nel caos più totale.

Stiamo cercando nuovi elementi per il nostro staff, ci sono diverse posizioni disponibili, se sei interessato CLICCA QUI

Ora è possibile acquistare la prima rivista dedicata al wrestling italiano. CLICCA QUI!



Seguici su Google News

Report SmackDown 29-01-2021
Report SmackDown 29-01-2021- WWE
Invasione di campo
L'odierna puntata di SmackDown è stata teatro di una vera e propria invasione di campo da parte di atleti di Monday Night RAW. Nonostante il caos forse troppo eccessivo di fine puntata, tuttavia, resta un episodio che si lascia guardare tutto sommato
Segmento iniziale
6.7
Bayley vs Bianca Belair
6.9
King Corbin vs Dominik Mysterio
4.3
Confronto tra Roman Reigns e Kevin Owens
6.5
Daniel Bryan vs AJ Styles
7
Six Man Tag Team Match
6.5
Ten Man Tag Team match
6.3
Fattori Positivi
Lo scontro tra Bayley e Bianca Belair, una contesa tutto sommato molto buona
Lo scontro tra Daniel Bryan ed AJ Styles che, nonostante non sia al livello di loro illustri precedenti ed il finale per squalifica, risulta essere una contesa tutto sommato buona
Fattori Negativi
Lo scontro tra Dominik Mysterio e King Corbin, fin troppo evitabile
Il finale di puntata troppo caotico, come se la WWE avesse deciso di recuperare la rissa precedente a Survivor Series per la Royal Rumble
6.3

Altre storie
Hell in a Cell 2021 Report - WWE
Hell in a Cell 2021 Report – WWE
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: