Benvenuti a tutti lettori di The Shield Of Wrestling in questo report di ROH 352 direttamente da Chicago! Partiamo subito con il primo match della serata.

CHUKIE T VS KENNY KING

Prima del match Kenny King vorrebbe abbracciare Chukie che però rifiuta e quindi i due si danno la mano. Il match inizia con uno scambio di arm drag e a questo punto Chuckie abbraccia a sorpresa l’avversario. Ripartono le prese e i due si abbracciano di nuovo, solo che questa volta Chuckie ne approfitta per colpire l’avversario con una belly-to-belly suplex. Chuckie arriva molto vicino alla vittoria con una snap piledriver ma alla fine è Kenny King a raccogliere la vittoria con la sua royal flush.

WINNER: KENNY KING

Dopo lo stacco pubblicitario vediamo i Briscoes che  hanno qualche parola per i loro sfidanti a Best In The World. Mark Briscoe ammette che gli Young Bucks sappiano fare tutto: vendere magliette, fare video su Youtube ecc. Jay conclude dicendo che l’unica cosa che non sapranno mai fare è prendere i loro titoli di coppia.

SHANE TAYLOR VS JOSH “THE GOODS” WOODS

Woods inizia forte con un paio di potenti calci alla gamba di Taylor che però riesce a prendere il controllo scaraventando l’avversario fuori dal ring durante un tentativo di springboard e colpendolo con una cannonball sulle barricate. Taylor si carica l’avversario sulle spalle ma Woods riesce a chiuderlo in una rear naked choke e successivamente a colpirlo con due german suplex. Shane è all’angolo ma Josh viene fermato dall’arbitro. Woods rarriga l’arbitro ma finisce dritto sul pugno chiuso di Taylor che raccoglie la vittoria.

WINNER: SHANE TAYLOR

Ritorniamo nell’arena perchè il ROH World Champion Dalton Castle si aggiungerà al tavolo di commento per questo main event.

LOS INGOBERNABLES DE JAPON VS BULLET CLUB

Il match inizia con Naito che scaraventa Cody fuori dal ring, fingendo di volersi poi lanciare su di lui solo per poi finire con la sua classica posa. Molto innervosito Cody da il cambio a Scurll, mentre dall’altra parte entra Bushi. I due si scambiano qualche colpo ma poi entrano Evil e Sanada per accerchiare Marty. A questo punto il villain saggiamente va verso il suo angolo e dà un “doppio” cambio, facendo entrare i Bucks.

I quattro non riescono a colpirsi ma rimangono nel ring ad osservarsi. Takahashi prende il tag ma tutti e dieci i contendenti entrano nel ring per scambiarsi qualche parola poco gentile e poi per azzuffarsi. Cody si prepara per lanciarsi sugli avversari fuori dal ring ma viene colpito con il gatto peluche da Takahashi che a sua volta viene poi colpito da un doppio superkick dei Bucks. I due provano la loro Meltzer driver ma vengono fermati da Sanada. Nel frattempo Evil ha une sedia in mano e, mentre Takahashi distrae l’arbitro, colpisce Matt Jackson. Scoppia una nuova zuffa tra Evil & Sanada e i Bucks ma alla fine interviene Page che atterra i due Ingobernables con una clothesline.

A questo punto però arriva Punishment Martinez, prossimo sfidante di Hangman Page a Best In The World. I due appena si vedono iniziano a darsele di santa ragione, tornando nel backstage. Nel ring intanto si scambiano dei colpi i due team e alla fine rimane solo Matt Jackson per il Bullet Club, che subisce prima la canadian destroyer di Bushi e poi la magic killer di Evil e Sanada.

Il conteggio però non avviene perchè il fratello riesce a trascinare l’arbitro fuori dal ring. Nel ring ci sono Cody e Bushi, arriva Scurll con l’ombrello per colpire il giapponese ma sbaglia la mira e colpisce inavvertitamente il suo compagno. Torna l’arbitro ma tornano anche i Bucks che spediscono tutti fuori dal ring con una compilation di superkicks. Matt si carica Bushi sulle spalle e i due connettono con la loro Meltzer Driver, ottenendo la vittoria.

WINNERS: BULLET CLUB

E su queste immagini siamo arrivati alla fine del 352esimo episodio di Ring Of Honor Wrestling. Appuntamento alla prossima settimana con il nuovo report di ROH!