Popolo di The Shield Of Wrestling, benvenuti! Alla tastiera AlexJin per il report dell’ultima puntata di ROH!

SCORPIO SKY VS CHRIS SABIN (W/ALEX SHELLEY)

Scorpio Sky leggermente in vantaggio per tutto il match, Sabin ha più difficoltà ad eseguire le sue manovre. Dopo un roll-up ed un Enziguri, Sabin chiude con la Cradle Shock.

VINCITORE: CHRIS SABIN

Shelley prende un microfono e fa notare da quanto tempo loro 2 fanno wrestling. Dice che il loro obiettivo era vincere i titoli di coppia ROH e ci sono riusciti. Inizia a commuoversi quando dice che sente di non avere molto altro da dare al mondo del wrestling e pensa che i Motor City Machine Guns non sono necessari. Dice che ha capito tutto ciò dal dentista per un infortunio alla bocca. Dice che questo non è un ritiro perché nessuno si ritira davvero nel wrestling. Chiede a Sabin di dimostrare che i MCMG sono stati uno dei più grandi tag team al mondo. Fa notare che la motivazione dietro il loro successo era la loro bravura individuale e vedendo Sabin al Best Of The Super Juniors della NJPW gli si sono aperti gli occhi e vorrebbe vedere Sabin al massimo potenziale, magari come campione TV della ROH. Abbraccio tra i due.

Questo toccante momento viene rovinato dal campione TV Punishment Martinez che arriva con una sedia. Butta giù i MCMG e va di Curb Stomp per Sabin su una sedia da lui portata. Prova a farlo anche a Shelley ma torna Scorpio Sky con un’altra sedia a scacciarlo.

Kelly Klein si unisce al team di commento.

JENNY ROSE VS KAREN Q

Per tutto il match Karen Q è nettamente in vantaggio, ma le poche offensive della Rose sono micidiali e con una Spear va veramente vicinissima alla vittoria. La Klein sale sull’apron distraendo Jenny che viene colpita da una Full Nelson Slam.

VINCITRICE: KAREN Q

Annunciato un match tra 3 settimane: “The Octopus” Jonathan Gresham vs Jay Lethal per il ROH World Championship in un 30-Minute Iron Man Match.

Nel backstage troviamo Alex Shelley in pessime condizioni con una sedia di fianco. Sabin cerca aiuto. Si presuppone sia stato Punishment Martinez.

ELI ISOM VS F.R. JOSIE – TOP PROSPECT TOURNAMENT OPENING ROUND

Match interrotto immediatamente.

NO CONTEST

Ad interrompere i 2 è il debuttante in ROH Jeff Cobb che brutalizza i due avversari. Qualche info su Cobb per chi non lo conoscesse: atleta olimpico nel 2004, ha iniziato col wrestling nel 2009. Dopo un inizio dominante nelle federazioni minori, ha iniziato a lavorare con le major raggiungendo risultati importanti: campione di coppia PWG con Matt Riddle, title shot al titolo PROGRESS, al NEVER Openweight Championship, partecipante alla World Tag League nel 2017 con Michael Elgin e soprattutto campione e sempre main eventer in Lucha Underground con il ring name “The Monster” Matanza Cueto. 

Nel backstage, i ROH World 6-Man Tag Team Champions The Kingdom annunciano che settimana prossima difenderanno le cinture contro Cody e gli Young Bucks (ma chi ha visto Honor ReUnited già sa il risultato).

“THE VILLAIN” MARTY SCURLL VS KENNY KING

Primi minuti alla pari, poi Scurll prende un po’ di controllo. Usciti dal ring, Scurll prova a prendere il suo ombrello ma l’arbitro glielo toglie. Nel ring sempre controllo di Scurll, tentativo di Crossface Chickenwing ma King ne esce. King finalmente attacca. Spinebuster per un 2. Scurll prova un roll-up ma niente. King va di Last Chancery ma Scurll prende le corde. Brainbuster di Scurll ma 2. Crossface Chickenwing ancora ma King cerca di trasformarla in una Royal Flush ma il Villain countera con una DDT. King ne esce e Scurll riprende l’ombrello. L’arbitro lo sequestra nuovamente e King ne approfitta con un roll-up appoggiando i piedi sulle corde.

VINCITORE: KENNY KING

Per oggi è tutto, settimana prossima:

Christopher Daniels vs Jay Briscoe,

Flip Gordon vs Silas Young,

Cody & The Young Bucks vs The Kingdom – ROH World 6-Man Tag Team Championship.

Alla prossima!