in

Royal Rumble 2020: durata dei due incontri

I dati sulle durate delle due Risse Reali subito dopo la fine dell’evento

Royal Rumble 2020: durata dei due incontri: i dati sulle durate delle due Risse Reali subito dopo la fine dell’evento.

Ora è possibile acquistare la prima rivista dedicata al wrestling italiano. CLICCA QUI!

La strada per WrestleMania è ufficialmente iniziata. La Royal Rumble è già negli archivi e mentre con la testa siamo già a Tampa, proviamo a fare due conti sulle due Risse Reali.

Quanto è durata la Rumble Femminile?

La prima ad esser andata in scena è stata la Royal Rumble femminile, vinta da Charlotte Flair dopo aver eliminato per ultima Shayna Baszler che, con le sue 8 eliminazioni, è la nuova detentrice del record. Il match è durato in tutto 54 minuti e 39 secondi.

Quanto è durata la Rumble Maschile?

Per quanto riguarda la Rissa Reale maschile abbiamo assistito al trionfo di Drew McIntyre dopo aver eliminato per ultimo Roman Reigns guadagnando la chance di poter sfidare uno dei due principali campioni WWE a WrestleMania 36 a Tampa, Florida.
Il match è durato 1 ora e 12 secondi

Le Royal Rumble più lunghe nella storia

Negli anni abbiamo assistito a Risse Reali davvero epiche, ricche di colpi di scena e alcune infinite. La Rumble a 40 uomini del 2011 vinta da Alberto del Rio detiene il record di maggior durata con 01 ora 09 minuti e 49 secondi. Per quanto riguarda quella a 30 uomini il record è detenuto dall’edizione del 2002 vinta da Triple H con una durata di 01 ora 09 minuti e 22 secondi, solo 27 secondi in meno. Tra le più brevi troviamo la prima edizione del 1988 a 20 uomini con una durata di 33 minuti vinta da “Hacksaw” Jim Duggan e l’edizione del 1995, la prima vinta da Shawn Michaels con una durata di 38 minuti e 48 secondi.

Molto spesso i vincitori della Royal Rumble trionfano a WrestleMania

Nel corso degli anni abbiamo assistito a tante “corse all’oro” dei vincitori della Royal Rumble culminate col leggendario trionfo a WrestleMania. Solo in poche occasioni il vincitore della Rumble non è riuscito a completare l’opera conquistando il titolo nello Showcase of Immortals. Dal 1993, anno in cui venne introdotta la regola per la quale il vincitore della Rumble potrà sifare il campione mondiale nel Main Event di WrestleMania, in 11 non sono riusciti nell’impresa: Shawn Michaels (1995), Steve Austin (1997), Vince McMahon (1999), The Rock (2000), John Cena (2008), Randy Orton (2009), Edge (2010), Alberto del Rio (2011), Batista (2014), Roman Reigns (2015) e Shinsuke Nakamura (2018). Vedremo che futuro si prospetterà per il vincitore dell’edizione 2020 della Royal Rumble.

Per rimanere informati sul mondo del wrestling, continuate a seguirci sul nostro sito e su FacebookInstagramTelegramYouTubeDiscordTwitter e Twitch.

Se volete far parte della nostra community, entrate nel gruppo Telegram

What do you think?

Written by Sergio Pinna

Sono nato a La Maddalena l'8 di Ottobre del 1990. Fan del wrestling di lunga data, ho una forte passione per i libri e la musica. Seguo il calcio (tifo Milan) e la Formula 1 (fan della Mclaren). Sono un fanatico di Shawn Michaels e della D-Generation X.

Comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Loading…

Royal Rumble

Royal Rumble maschile 2020: chi andrà a WrestleMania?

Royal Rumble

Royal Rumble 2020 permanenze sul ring ed eliminazioni